Come Formare Il Femminile Di Aggettivi E Sostantivi In Francese

Tramite: O2O 16/07/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Formare il genere femminile di sostantivi ed aggettivi in francese è un'operazione che può risultare ostica anche per chi conosce una lingua derivata dal latino, come ad esempio l'italiano. Per alcuni aspetti la procedura è simile. Tuttavia bisogna tenere presente che la lingua francese è ricca di nomi ed aggettivi irregolari, il cui femminile non segue la regola in quanto queste parole hanno un'altra derivazione. A tal proposito, nella seguente guida, troverete gli spunti necessari per declinare al femminile le vostre discussioni en français!

27

Occorrente

  • aggettivi e sostantivi da trasformare al femminile
  • dizionario
37

Le basi

La regola generale vale sia per gli aggettivi che per i sostanti e prevede che il femminile si formi aggiungendo come desinenza la "e". Questo vale per aggettivi e sostantivi che terminano per consonanti o per "è". Ad esempio: "français" diventa "française", "employè" diventa "employée".Quando, invece, vi dovesse capitare una parola con desinenza in "e", nella maggior parte dei casi rimane invariata.

47

Eccezioni e consonanti

Qui di seguito elencheremo alcuni esempi di eccezioni riguardanti parole che terminano per consonante. Generalmente i sostantivi ed aggettivi che terminano in -eux e -eur vanno declinate in -euse come "curieux", che diventa "curieuse",o "dormeur" che diviene "dormeuse". Quelle che terminano in "-f" si declinano con "ve" per esempio "neuf", che al femminile è "neuve". Invece i sostantivi in "eur" legati alle professioni o i ruoli ricoperti dal soggetto si declinano in "rice", come ad esempio la parola acteur diviene actrice.

Continua la lettura
57

E, er e articoli

In sostantivi ed aggettivi che terminano con le vocali, invece, il femminile è dato dall'articolo che si accorda con il genere, quindi cambiando l'articolo cambia il genere. (Nb: La seconda della doppia "e" solitamente è muta!)Nel caso in cui la parola terminasse con "er" il femminile si forma aggiungendo la "e" finale e cambiando l'accentazione della e che precede la r (esempio: premier diventa premiére). Attenzione alle parole che terminano con - el en, et, on, ed eil-: per ottenere il femminile in queste parole si raddoppia l'ultima consonante e si aggiunge la -e finale, di seguito alcuni esempi con maschile seguito da un trattino ed il femminile: maternel-maternelle, italien-italienne, bon-bonne, vieil-vieille.

67

Rari casi

Oltre a questi femminili, l'ultimo esempio di sostantivi ed aggettivi femminili sono rari casi, per i quali non c'è una regola, di parole che cambiano strutturalmente tra maschile e femminile (l'esempio corrispettivo nella lingua italiana è re-regina): è il caso di fills-fille, roi-reine, oncle-tante, copain-copine. Queste parole hanno derivazione diversa, sono "prese in prestito" da altre lingue, come capita anche nella lingua italiana. Quindi, ricapitolando, per ottenere il femminile di una parola francese bisogna osservarne la struttura, vedere qual è la lettera finale, se è una consonante, se prima della consonante finale c'è la lettera e se appartiene ad uno dei gruppi di finali citati sopra quali el en, et, on, ed eil, ed infine se è una delle parole particolari quali fills, roi, oncle, copain.In ogni caso ti consigliamo di avere sempre con te un dizionario, i primi passi con il francese possono essere duri, ma quando inizierai ad assimilare i vocaboli ed il modo in cui solitamente si comportano declinati al femminile, impararne di nuovi sarà un gioco da ragazzi!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come formare l'indicativo presente dei verbi in ER in francese

La formazione dell'indicativo dei verbi del primo gruppo (con desinenza in -ER) è molto semplice, vanno però analizzate delle piccole eccezioni. In francese le coniugazioni dei verbi sono 4 e si distinguono in base alle proprie desinenze: - 1° gruppo...
Elementari e Medie

Grammatica: gli aggettivi qualificativi

In questo articolo vogliamo dare una mano a tutti coloro i quali amano imparare la grammatica, a capire quali sono gli aggettivi qualificativi, in modo da poterli utilizzare nel modo migliore possibile ed anche in maniera esatta e senza incorrere in degli...
Elementari e Medie

Come Riconoscere Gli Aggettivi Qualificativi E I Suoi Gradi

La scuola dell'obbligo è particolarmente utile ed importante per la formazione di ciascun nuovo piccolo cittadino del mondo. Tutto questo è così perché la scuola, in un'età assai delicata, mette a disposizione tutte quante le conoscenze e gli strumenti...
Elementari e Medie

Come Formare Il Plurale In Italiano: Nomi Che Finiscono In -a

Nella lingua italiana, gran parte dei nomi presenta una forma per il singolare e una per il plurale. L' elemento che distingue il singolare dal plurale è la desinenza. La desinenza è la lettera finale del nome di persona, di animale o di cosa.Esercitandovi,...
Elementari e Medie

Come Usare Correttamente I Partitivi In Francese

Gli articoli partitivi francesi corrispondono alle nostre preposizioni articolate: del, della, dello, delle, dei, degli. Al contrario di quanto si possa pensare, per chi è abituato alla grammatica transalpina, il numero di questa specie di preposizioni...
Elementari e Medie

I migliori libri per imparare il francese da piccoli

Il francese è una lingua molto importante, in quanto parlata in tantissime parti del mondo. Imparare il francese non è affatto semplice, nonostante sia una lingua neolatina. Coloro che apprendono più velocemente sono di sicuro i bambini, che riescono...
Elementari e Medie

Come rendere le frasi negative in francese senza l'uso del "PAS"

Generalmente nella lingua francese le frasi si rendono nella forma negativa utilizzando la particella "ne", da porre davanti al verbo, e "pas" dopo la forma verbale. Tuttavia, in alcune circostanze l'uso del "pas" risulta sbagliato. Quando si crea una...
Elementari e Medie

I principali eventi della Rivoluzione Francese

La Rivoluzione Francese è, senza ombra di dubbio, uno degli eventi principali della storia moderna e di certo fu il punto di svolta che portò dopo l'Assolutismo settecentesco alla nascita di una coscienza nazionale su cui trovarono fondamento gli Stati...