Come festeggiare l'ultimo giorno di scuola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per ogni studente che frequenta la scuola dell'obbligo o gli istituti superiori, l'ultimo giorno di scuola è diverso da tutti gli altri. Anche i bambini dell'asilo vivono con ansia questo periodo. Magari durante l'estate non vedranno l'amico del cuore e non sanno cosa fare. Ogni età ha le sue preoccupazioni. Spesso le maestre coinvolgono i piccoli con la recita di fine anno. Ma vediamo come festeggiare l'ultimo giorno se siamo più grandi e ci manca l'iniziativa.

26

Occorrente

  • Persone che suggeriscono le idee e prendono l'iniziativa.
  • Adulti che ci aiutano a organizzare un buffet o a prenotare un locale.
  • Esaminare le possibilità economiche e familiari dei compagni.
36

Anche i ragazzi delle elementari o delle medie salutano l'anno trascorso assieme preparando un balletto o una recita. Basta mettersi d'accordo e farsi consigliare dai professori. Le mamme portano dolci e bibite per rallegrare il party. Se ognuno contribuisce alla spesa nessuno si preoccupa del lato economico. L'importante è organizzare tutto in anticipo per far contenti i ragazzi e i genitori. Assegniamo ad ognuno un compito preciso. Se qualcuno non vuole partecipare non c'è bisogno di litigare. Avrà le sue ragioni.

46

Ma non a tutti piace mettersi in mostra salendo sul palco. C'è chi preferisce organizzare una serata in pizzeria. Se il gruppo è numeroso conviene prenotare e mettersi d'accordo sul conto. Se ci piacciono le trattorie o gli agriturismi telefoniamo e informiamoci sui menù. Visto che siamo in tanti cerchiamo di fare pressioni sul prezzo. Deve andare bene a tutti. Contattiamo un'altra cascina se la prima è poco disponibile. In alternativa chiediamo se hanno un'area all'aperto dove fare un picnic. Riuscire a far contenti gli altri e spendere il meno possibile gratifica tutti! Se la festa è all'aperto si spera che il tempo sia buono.

Continua la lettura
56

E se la pioggia ci rovina la giornata? Prima di quella data decidiamo un'altra alternativa. Se qualcuno ha una villa in campagna o al mare, chiediamo ai genitori se ci possono lasciare le chiavi. Se siamo studenti che frequentano la scuola superiore possiamo preparare da soli tramezzini e tortine dolci o salate. Anche in questo caso coinvolgiamo i genitori. È molto meglio se c'è un volontario che vuole cucinare e interessarsi a questo. Ma non sempre si riesce ad ottenerlo. Non è per cattiveria ma il lavoro li tiene lontani dalla famiglia. Ma questo non è un motivo valido per mandare tutto a monte! Festeggiamo l'ultimo giorno di scuola in base alle nostre possibilità. La cosa fondamentale è non essere egoisti e non fare differenze tra i compagni. Se non riusciamo ad organizzare tutto questo, salutiamoci prima delle vacanze giocando una partita di calcio o di pallavolo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

10 cose da fare l'ultimo giorno di scuola

Che suoni la campanella dell'ultimo giorno di scuola dell'anno o della nostra vita, è obbligatorio per i ragazzi, dopo tanti sacrifici, festeggiare il meritato riposo.  Ma come celebrare la fine delle interrogazioni, dei compiti in classe, dello studio...
Università e Master

Come organizzare una festa di laurea in 10 mosse

Finalmente! Dopo anni e anni di lezioni, appunti, sessioni di esame, estati passate a studiare e nottate spese sui libri, è arrivato il tanto agognato momento della laurea. Nel periodo che precede questo importante avvenimento, sarete probabilmente occupati...
Elementari e Medie

Come organizzare una festa di Natale a scuola

La regola è una sola: munirsi di fantasia. Il Natale si avvicina! Come festeggiare? La scuola non è solo fatta di studio e compiti, ma è un luogo d'incontro per tutti i bambini e gli adolescenti. Avete già preparato la recita natalizia con le rispettive...
Elementari e Medie

Come mettere in scena uno spettacolo di Natale

Il periodo delle feste di Natale è magico e affascinante: l'atmosfera cambia, si riempie di luci, di profumi di dolci caratteristici, di suoni delle cornamuse, di decorazioni colorate e scintillanti. Tutti ci sentiamo diversi, volti a riscoprire e rinnovare...
Maturità

Le 5 cose da fare dopo gli esami di maturità

Gli esami di maturità sono una grande passo da affrontare per ogni studente che termina il liceo o l'istituto che ha scelto per la sua formazione. Il periodo di maturità è davvero stressante e mette, forse per la prima volta, i ragazzi davanti ad un...
Università e Master

5 regali originali per la Laurea

Quante volte vi sarà capitato di essere invitati ad un evento, ma non sapevate cosa regalare al festeggiato o alla festeggiata? Purtroppo è sempre difficile trovare il regalo giusto per ogni persona, specialmente se non si ha molta confidenza con questa....
Università e Master

Come scegliere i colori giusti per la Laurea

Il giorno della laurea rappresenta il raggiungimento di un traguardo importante, molto atteso e desiderato. Si sa che il giorno della seduta di laurea è più una formalità che un vero e proprio esame, tuttavia quasi tutti amano festeggiare questo giorno...
Università e Master

Come prepararsi al test di ammissione di Architettura

Il testi di ammissione di Architettura è, come tutti i test d'ingresso universitari, un ostacolo da superare per poter accedere ad una delle facoltà più prestigiose d'Italia sia per la storia che per la portata che essa ha per la nostra nazione. In...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.