Come fare un'elettroforesi su gel d'agarosio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'elettroforesi su gel d'agarosio rappresenta una particolare ed importante tecnica che vi permette di separare facilmente dei frammenti di DNA opportunamente amplificati mediante il metodo della PCR. A seconda della loro lunghezza i frammenti rimarranno intrappolati nelle maglie formate dall'agarosio, un polisaccaride ricavato specificatamente da un alga, la quale forma un gel. Con questa guida verrà precisamente illustrato come preparare il gel e come far separare correttamente i vostri campioni di DNA. Ovviamente, svolgendo da soli questa particolare tecnica, avrete la possibilità di imparare tecniche estremamente utili ed innovative. Continuate, quindi, a leggere questa importante ed utile guida per apprendere in modo piuttosto semplice e veloce come fare un'elettroforesi su gel d'agarosio.

27

Occorrente

  • agarosio
  • apparato per elettroforesi
  • bromuro di etidio
  • guanti
  • DNA amplificato da separare
37

Prima di tutto dovrete preparare il gel; la preparazione dipende da quanta concentrazione di Agarosio vi occorre per separare i frammenti di DNA amplificati con la PCR. Ad esempio, se dovete farlo all'1% aggiungete in una bottiglia 2 gr di agarosio in 200 mL di buffer TBE 0.5. Portate la bottiglia al microonde, portandola ad ebollizione.

47

Aggiungete il Bromuro di Etidio e agitate bene, il gel è così pronto per essere versato. Dovrà essere versato da caldo, perché a temperatura ambiente l'agarosio solidifica. Montate l'apparecchio per elettroforesi, aggiungete i pettinini e versate il composto facendolo solidificare. Quindi, aggiungete il TBE 0.5 che dovrà servire come buffer di corsa. Prima di caricare i campioni di DNA dovrete aggiungere per ognuno di loro un colorante-addensante, il tampone di caricamento.

Continua la lettura
57

Carica i campioni nei pozzetti con la pipetta gilson cambiandole sempre la punta quando passate da un campione all'altro, per non contaminare DNA diversi. Lasciate il primo pozzetto vuoto per caricare il marker. Caricate il marker, chiudete l'apparato da elettroforesi e imposta il voltaggio opportuno per quel tipo di apparato.

67

Ricordate che i pozzetti dovranno essere verso il polo negativo dell'apparato, perché avendo il DNA carica negativa, i frammenti dovranno migrare verso il polo positivo per separarsi.
Quando vedrai che i campioni hanno corso abbastanza, spegni l'apparato e visualizza il gel in un'opportuno dispositivo a raggi UV. Il Bromuro di Etidio si lega ed emette se colpito dai raggi UV, per cui grazie alla sua presenza potrete visualizzare i vostri frammenti separati nel gel.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come effettuare un'analisi di Northern Blot

In questa guida vogliamo spiegare come poter effettuare un'analisi di Northern Blot: iniziamo subito con il dire che le analisi di Northern Blot sono estremamente utili negli studi dell'espressione genica, in quanto servono a determinare se un particolare...
Università e Master

Come Fare Un Elettroforesi Su Gel Di Poliacrilammide

L'elettroforesi è una tecnica analitica e separativa, basata sul movimento di particelle elettricamente caricate immerse in un fluido, per effetto di un campo elettrico applicato mediante una coppia di elettrodi al fluido stesso. In questa guida, in...
Università e Master

Come Estrarre Rna Da Un Tessuto

Il fatto di estrarre l'RNA è il primo passo fondamentale allo scopo di identificare l'espressione di un gene in un determinato sistema biologico. Lavorare con le molecole di RNA è delicato, l'inconveniente principale in cui si incorre è la degradazione...
Università e Master

Come Trasferire Le Proteine Dal Gel Alla Membrana Di Nitrocellulosa

Il western blot è una tecnica biochimica che permette di identificare una determinata proteina in una miscela di proteine, mediante il riconoscimento da parte di anticorpi specifici. Nello specifico, per facilitare il riconoscimento, la miscela di proteine...
Università e Master

Come Risolvere L'Esercizio Di Reazione Tra Propanale E Propil Magnesio Bromuro

Il Bromuro di magnesio è un composto chimico di tipo inorganico. Si tratta in effetti di un sale che esiste in diverse forme a seconda del relativo grado di idratazione. Le due forme principali più conosciute sono tuttavia quella anidra e quella esaidra....
Università e Master

Come analizzare dei campioni di terreno

Per una totale produttività delle piante che coltiviamo è opportuno conoscere e curare per bene i proprio terreni. Il terreno infatti è la fonte principale di approvvigionamento da parte della pianta, da esso infatti le radici assorbono acqua e nutrienti...
Superiori

Scienze: le comete e le meteore

Nel sistema solare, come è noto, sono presenti 9 pianeti, tra cui la Terra, che ruotano intorno al Sole. Oltre ai pianeti, però, bisogna sapere che esistono migliaia, milioni o forse anche miliardi di altri corpi che ruotano intorno ad esso. Questi...
Superiori

Parmenide e la filosofia antica

Parmenide fu il fondatore della scuola di Elea. Se Eraclito si è espresso attraverso dei frammenti, Parmenide sceglie di esprimersi attraverso la poesia. Il suo "Poema sull'Essere" ci è giunto in frammenti e non nella sua interezza, e pare proprio che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.