Come Fare Una Parafrasi Di Un Testo Poetico

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Comprendere un testo poetico, come sappiamo, rappresenta un'operazione relativamente complicata, sopratutto se è datato 1700 o 1800. Per tentare di ovviare a questo genere di problema, viene utilizzata una soluzione abbastanza semplice da mettere in pratica, che consiste nella cosiddetta parafrasi. Quest'ultima viene usata sopratutto dagli studenti che si trovano a sostenere degli esami oppure dei compiti in classe. Nei seguenti passi di questa guida vi spiegheremo come strutturare la parafrasi.

26

Occorrente

  • Dizionario
  • Foglio di brutta
  • Dizionario dei sinonimi
36

Leggere il testo

Per prima cosa, vogliamo cominciate dicendo che ciascuno studente (sia universitario che liceale) dovrebbe avere una buona dose di pazienza e di calma per ottenere una buona spiegazione della poesia. I passi da seguire per effettuare nel migliore dei modi una parafrasi precisa e corretta sono pochi e semplici. Il primo è quello di leggere il testo ed accertarsi, in questa maniera, di essere a conoscenza di tutte quante le parole, o meglio, del loro significato. Ad esempio, se sono presenti alcune parole difficili o di cui non si conosce il significato è buona regola consultare il dizionario.

46

Usare il dizionario

Per le definizioni meno difficili oppure di lessico comune, per non utilizzare i medesimi termini, è possibile cercare delle parole equivalenti, aiutandosi con il dizionario dei sinonimi. Nel caso in cui non si avesse a disposizione un comune dizionario dei sinonimi e contrari, è sufficiente acquistarlo. Il secondo passo da compiere è quello di rileggere nuovamente il testo con le modifiche apportate. Conseguentemente, è necessario apportare ulteriori modifiche dove il testo presenta la non regolarità della grammatica, o dove il contenuto dovesse avere una irregolarità nel tempo dello svolgimento delle azioni.

Continua la lettura
56

Scrivere la parafrasi

A questo punto dovrete semplicemente applicare tutte le regole e le modifiche elencate poc'anzi. Pertanto prendete carta e penna ed iniziate a trascrivere la parafrasi di un testo poetico. Fatelo però utilizzando parole e frasi più gettonate nell'uso comune al giorno d'oggi. In particolare per le frasi, ricostruitele dando un ordine alle parole quanto meno più fedele possibile. Infatti, leggendo la parafrasi, non vi deve dare l'impressione di essere una sorta di traduzione. Deve apparire scorrevole alla lettura e sembrare quasi un ex-novo. Pertanto semplificate magari delle frasi originarie, oppure specificate i soggetti o i verbi. Insomma, specificate quegli elementi che nel testo poetico vengono sottintesi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consiglio di utilizzare tutto il tempo a vostra disposizione se siete di fronte ad un compito o esame.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come fare la parafrasi e l'analisi di una poesia

Ogni poesia descrive gli stati d'animo, le sensazioni, i luoghi e le emozioni del suo autore. Qualsiasi piccolo dettaglio che la compone nasconde un immenso significato. Eseguire la parafrasi e l'analisi di una poesia non risulta sempre facile. Questo...
Superiori

Come Fare Una Parafrasi

La Parafrasi costituisce la riscrittura di un testo secondo modalità diverse da quelle del testo di partenza, mantenendone intatto il significato letterale. Si tratta di una tipologia di scrittura utilizzata soprattutto a scuola e nelle università con...
Superiori

San Martino del Carso: parafrasi e commento

San Martino del Carso, Valloncello dell'Albero Isolato il 27 agosto 1916. Queste le coordinate geografiche e temporali che Giuseppe Ungaretti ci dà, indicando un luogo e una data ben precisi. Il poeta infatti scrisse questo componimento ispirandosi all'unico...
Superiori

Il pianto antico di Carducci: parafrasi e commento

"Il pianto antico" è stato scritto nel 1871, e rappresenta un componimento della raccolta "Rime Nuove", scritto dal poeta e scrittore toscano Giosuè Carducci. Questa opera letteraria, in particolar modo costituisce la quarantaduesima, ed è stata pubblicata...
Superiori

Come parafrasare un testo epico

Durante i vostri studi di letteratura, vi sarà capitato di dover approfondire determinati testi a causa della loro struttura abbastanza complessa. Specifici testi di letteratura e soprattutto i testi epici, sono infatti strutturati in maniera tale, da...
Superiori

Come redigere un'analisi testuale

In questa semplicissima guida, parleremo solo della comune analisi testuale che viene utilizzata a scopo didattico. Vediamo insieme come redigere un'analisi testuale. Nel caso ci trovassimo ad analizzare una poesia, dovremo, in primo luogo effettuare...
Superiori

Come Individuare Una Anastrofe

Per anastrofe si intende una figura retorica di inversione. Generalmente presente nei componimenti poetici, è soggetta a facile confusione. Si caratterizza però per alcune peculiarità. In tal senso, potrai distinguerla da altre assai simili, come l'iperbato....
Superiori

Come fare l'analisi del testo in inglese

La lingua inglese fa ormai parte integrante delle nostre vite sin dagli anni della scuola. Lo studio di una grammatica diversa dalla nostra richiede un impegno costante e tanto esercizio. Man mano che si acqusisice padronanza della lingua, si passa ad...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.