Come fare una mappa concettuale di un testo narrativo

Tramite: O2O 06/07/2019
Difficoltà: media
17
Introduzione

Ogni studente, di qualsiasi età e percorso di studi, almeno una volta nella vita si sarà trovato a schematizzare un testo che doveva studiare. Quando si ha una mole piuttosto consistente di informazioni da apprendere, magari per prepararsi ad un esame importante o ad una semplice interrogazione, utilizzare degli schemi è un metodo molto utile per memorizzare. Questi schemi possono essere utilizzati praticamente per tutte le materie letterarie ed umanistiche: storia, geografia, antologia, filosofia e molte altre ancora. Il loro nome corretto è mappe concettuali. È molto importante apprendere sin dalla più tenera età il metodo per la costruzione delle mappe concettuali perché è uno strumento che poi tornerà molto utile nel resto della vita. Ecco un'utile guida su come fare una mappa concettuale di un testo narrativo. Buona lettura e...buona mappa!

27
Occorrente
  • Carta e penna
  • Tablet
  • Mircosoft Word o software per creazione mappe concettuali
37

Le mappe concettuali

Le mappe concettuali furono teorizzate per la prima volta da Joseph Novak, intorno al 1970. Esse permettono di rappresentare su carta o in tempi più recenti sullo schermo di un tablet, graficamente, concetti, informazioni, testi e molto altro ancora. Sono molto utili per studenti, professori e tutti coloro che devono, per piacere o più spesso per necessità, memorizzare una grande mole di informazioni. Si basano sul concetto informatico dei diagrammi di flusso, rendendolo però più adatto alla memorizzazione, in particolare per testi molto complessi ed articolati. Sono formate da nodi concettuali, collegati tra di loro per mezzo di relazioni: queste ultime vengono solitamente rappresentate graficamente con delle frecce orientate. Ecco come fare una mappa concettuale di un testo narrativo.

47

L'approccio alla lettura

La prima cosa da fare per "trasferire" un intero testo narrativo in mappa è naturalmente quello di leggere almeno tre volte il testo. Questo serve per iniziare ad orientarsi all'interno della sua struttura, determinare i punti più interessanti ed eliminare tutte le parti di complemento tipicamente narrative che in realtà rendono difficile seguire la struttura concettuale. Occorre poi sottolineare i punti salienti e cercare di capire l'andamento della storia. Un testo narrativo racconta infatti una serie di eventi che solitamente si svolgono in sequenza. Se sono presenti dei flashback è bene evidenziarli, impiegando un sistema univoco come segni particolari, sottolineature o pennarelli colorati. Quando si sarà compreso fino in fondo il testo, questo è il momento di creare una mappa concettuale che lo schematizzi in pochi e semplici nodi. I nodi principali saranno costituiti dai personaggi e dalle azioni più salienti che avvengono all'interno del testo narrativo.

Continua la lettura
57

La creazione della mappa

Il consiglio per creare una mappa concettuale efficace di un testo narrativo è quello di svilupparla in verticale, cioè dall'alto verso il basso, adottando sempre tipi di relazione, con relative frecce. La sintesi è indispensabile all'interno di una mappa concettuale: si devono scegliere solo parole specifiche, mirate e se possibile estrapolate direttamente dal testo, visto che spesso sono ricorrenti nella produzione di un singolo scrittore e che permettano di ricordare al meglio il concetto cui si riferiscono. Molto spesso le mappe concettuali vengono create per un uso personale: deve essere quindi l'autore a scegliere i termini a lui più familiari che gli permettano di memorizzare più informazioni possibile.

67
Guarda il video
77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Potete utilizzare mappe concettuali per qualsiasi materia umanistica: vi torneranno molto utili
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come creare una mappa geografica per aiutare i bambini

La geografia, è un'importante materia da studiare sin dalle scuole elementari. Spesso però, non tutti i bambini amano memorizzare nomi di luoghi, mappe e caratteristiche di una regione o di un luogo perché per loro, può risultare parecchio complicato....
Elementari e Medie

Come riconoscere le sequenze in un testo

Il sequenziamento è una delle tante competenze che contribuiscono alla capacità degli studenti di comprendere ciò che leggono. Le sequenze si riferiscono all'identificazione dei componenti di una storia, come: l'inizio, il contenuto e la fine; inoltre...
Elementari e Medie

Come leggere una mappa geografica

La parola "geo" in greco antico significa "terra" ed il termine "grafia" altro non è che il modo di scrivere; pertanto la geografia, come tutti sappiamo, è la materia che studia e rappresenta il globo terrestre. È una scienza che rappresenta, tramite...
Elementari e Medie

Come fare la comprensione del testo

La guida che verrò sviluppata nei passi successivi si occuperà di scuola. L'obbiettivo che ci porremo sarà quello di spiegarvi come fare la comprensione del testo. La comprensione del testo è una delle capacità principali che gli studenti devono...
Elementari e Medie

5 dritte per migliorare la comprensione del testo

La lettura è fondamentale per i più piccoli, soprattutto durante un percorso scolastico piuttosto impegnativo. A volte, per esercitarsi e studiare al meglio un argomento occorre rileggerlo più volte fino a quando non vengono compresi tutti i concetti...
Elementari e Medie

Come scrivere un testo descrittivo

I testi letterari, si suddividono in varie tipologie: narrativi, descrittivi, poetici e argomentativi; questi sono sempre suddivisi in un inizio, in una vicenda e in una conclusione. I testi descrittivi descrivono paesaggi, persone, cose, animali e tutto...
Elementari e Medie

Come aiutare i bambini a memorizzare un testo

Bambini e adulti devono possedere una certa capacità di memorizzare. Si tratta di uno strumento molto importante, che dipende dal nostro cervello e dalla sua opportunità di immagazzinare informazioni. Si può utilizzare tale dote in tutti i momenti...
Elementari e Medie

Tesina di Terza Media: come scegliere gli argomenti e fare i collegamenti

Alla fine di ogni anno accademico, si parla inevitabilmente di esame di maturità. Gli studenti si preparano ad una grande prova che influenzerà il percorso professionale e di studi. Dopo l'esame di Stato, infatti, si presentano nuove opportunità. Ma...