Come fare una foto di classe

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Qual è uno dei momenti più belli che tutti noi ricordiamo degli anni della scuola? Il ballo di fine anno, alcune gite scolastiche oppure semplici momenti di quotidianità vissuti in classe. Ma la domanda è un'altra. Come facciamo tutti noi, magari anche dopo diversi decenni, a ricordare più o meno nitidamente alcuni determinati momenti? Un grande aiuto ci viene sicuramente dalla foto di classe, scatto indimenticabile che vien voglia di guardare e riguardare per molti anni a venire. E, spesso e volentieri, ci fa anche uscire una bella lacrimuccia! La foto di classe è un ricordo che non può permettersi di venir male. Anche se sembra la cosa più semplice del mondo, ci sono alcuni semplici consigli da seguire per evitare errori grossolani. In questa breve guida vogliamo proprio darvi qualche indicazione su come fare una foto di classe davvero indimenticabile.

27

Occorrente

  • Macchina fotografica professionale
  • Location adeguata
  • Eventuali abiti o maschere
37

Evitare la posa classica

Il primo consiglio che vi diamo è quello di evitare la posa classica: cioè tutti gli studenti messi in fila, tutti composti e allineati. La foto di classe dovrebbe esprimere il sentimento della classe in quel momento: la foto dovrebbe mettere in risalto la gioia degli studenti di immortalare un ricordo con i propri compagni di classe. Quindi, per rendere la foto più briosa e frizzante, vi suggeriamo di disporre i ragazzi su piani diversi: qualcuno potrebbe stare seduto, mentre altri in piedi e altri ancora, magari, potrebbero stare sdraiati. In questo modo la vostra foto di classe risulterà più "animata" e meno "piatta".

47

Foto a tema

Un'idea originale per rendere la vostra foto davvero indelebile è fare delle foto a tema. Ad esempio, ogni studente potrebbe essere vestito in modo da impersonare una professione: le ragazze potrebbero vestirsi chi da ballerina, chi da suora o da donna in carriera con gonne e tacchi alti; i ragazzi, invece, per un giorno potrebbero essere chi imbianchino, chi medico, panettiere o manager con giacca e cravatta, o, per ridere un po', potrebbero diventare casalinghe con grembiule e guanti di gomma per uno scatto davvero unico.

Continua la lettura
57

Personaggio storico

Oppure gli studenti potrebbero impersonare un personaggio storico, magari facendo mascherare anche i professori: un alunno potrebbe diventare, ad esempio, Leonardo Da Vinci, un altro Giuseppe Garibaldi o ancora Cristoforo Colombo. Le studentesse, invece, potrebbero travestirsi da Cleopatra o da Giovanna d'Arco. In questo modo si ripassa anche un po' di storia, per la felicità dei professori.

67

Scatti professionali

Un altro consiglio che vogliamo darvi è quello di affidare i vostri scatti a professionisti. Per quanto riguarda il posto in cui scattare la foto, vi consigliamo di farla in una cornice esteticamente bella, magari nel giardino della vostra scuola, se c'è! Comunque è preferibile che venga fatta all'aria aperta e non all'interno della classe. Così come è preferibile che la foto sia scattata in una bella mattinata di sole!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Affidatevi solo a professionisti seri!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come creare un book di classe

Che sia per hobby o per esigenza lavorativa, creare da sé un book fotografico che risulti piacevole e accattivante è possibile, ma solo se si ha l'accortezza di seguire qualche semplice dritta. Se hai voglia di cimentarti nella realizzazione di un tuo...
Elementari e Medie

10 consigli utili per gestire una classe

Fare l'insegnante non è assolutamente facile per chi si trova alle prime armi con questa esperienza. Insegnare in una classe certe volte può essere davvero difficoltoso, soprattutto quando la classe è davvero composta da alunni ingestibili. Eccovi...
Elementari e Medie

5 regole da rispettare in classe

Se siete alle prime armi con l'insegnamento e non sapete bene come gestire una classe di alunni scatenati, mantenete la calma e fate attenzione a non lasciarli troppo liberi di fare.Le regole in una classe, sono importanti per mantenere una certa calma...
Elementari e Medie

Come realizzare un cartellone con le regole di classe

Una classe scolastica è una piccola comunità. I piccoli individui che si approcciano allo studio a scuola si trovano a convivere molte ore con i loro amici. Questa convivenza è fondamentale per la formazione di ogni persona, poiché si impara il rispetto...
Elementari e Medie

Come fare un calendario presenze per la classe

Quando si è insegnanti di una scuola materna o delle elementari, è sempre carino far fare ai nostri propri alunni, dei compiti creativi. Ecco perché attraverso la loro immaginazione, potremo costruire un calendario delle presenze per tutta la classe,...
Elementari e Medie

Le funzioni del coordinatore di classe

All'interno della scuola c'è un'organizzazione gerarchica ben determinata. In particolare c'è il consiglio di classe che si presenta come un organo collegiale costituito dal Dirigente scolastico, due rappresentanti dei genitori e il corpo docente, tra...
Elementari e Medie

10 regole per essere un buon rappresentante di classe

Fare il rappresentante di classe implica delle responsabilità e una discreta quantità di tempo e d'impegno, oltre ad un cera dose di pazienza, utile e necessaria per riuscire ad interagire con tutti i ruoli e le persone che inevitabilmente si incontrano...
Elementari e Medie

Come stare attento in classe

La scuola sta per finire e le vacanze estive si avvicinano. Dopo mesi e mesi trascorsi tra compiti in classe e interrogazioni, ci si può prendere qualche settimana di sano relax. I compiti delle vacanze si devono comunque svolgere, ma coloro che hanno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.