Come fare una cronologia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se volete creare una linea temporale ordinata e facile da seguire, ci sono una serie di prodotti o fogli di lavoro Excel che possono essere utilizzati. Tuttavia, se siete, come la maggior parte, utenti amatoriali, probabilmente non volete spendere per l'acquisto di un programma che usereste solamente per creare una sola cronologia, e allo stesso tempo non volete perdere tempo, cercando di imparare ad utilizzare Excel. Fortunatamente, la maggior parte dei computer moderni sono dotati di Microsoft Word, un programma che si presta alla creazione delle linee temporali. A questo proposito, vediamo riportati qui di seguito alcuni brevi passi che vi aiuteranno a capire come fare una cronologia.

25

Occorrente

  • Pc
  • Microsoft word
35

Posizionate tutti i materiali di ricerca in una cartella facilmente accessibile. Ad esempio, l'ubicazione del sito web potrà essere posizionata nella cartella Preferiti, mentre le immagini che aggiungerete alla timeline potranno essere collocate in una singola cartella condivisa. In questo modo, sarà possibile accedere alle informazioni di cui avete bisogno, in modo rapido e semplice. Aprite Microsoft Word, andate su File e selezionate "Imposta pagina". Da qui è possibile cambiare l'orientamento della pagina in Orizzontale: questo vi permetterà di avere più spazio a disposizione per estendere la vostra Cronologia.

45

Aggiungete le informazioni sotto o sopra i vostri marcatori selezionando l'opzione "Casella di testo", nella barra degli strumenti di disegno. Utilizzando il puntatore, disegnate una casella di testo accanto al marcatore e regolatela in base alla misura desiderata. A questo punto è possibile digitare nella casella tutte le informazioni necessarie, cambiando font, colore, stile e dimensione, come di consueto. Nascondete le linee che appaiono automaticamente attorno alla casella di testo facendo clic su "Nascondi linee" sullo strumento "Colori delle linee".

Continua la lettura
55

Andate sul menu Visualizza e scegliete "Barre degli strumenti" selezionando Disegno. Create la barra della linea temporale facendo clic sullo strumento Rettangolo e trascinando il puntatore fino a quando non avrete creato un lungo rettangolo, largo quanto l'intera pagina. È possibile modificare la barra temporale aggiungendo tutto i colori che desiderate: vi basterà selezionare l'opzione "Riempimento di colore", selezionare la tonalità e fare clic nel rettangolo. Disegnate i marcatori della Cronologia utilizzando lo strumento Linea, nella barra degli strumenti di disegno. È possibile disegnare tutte le linee che volete, lungo la linea temporale, spaziandole in base alle vostre esigenze.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

I 10 papi più influenti della storia

Nel corso della storia della Chiesa si sono succeduti centinaia di papi (ben 266!) che, nel bene o nel male, hanno influito a volte in profondità nel decorrere degli eventi dell'uomo. Papi che sono stati in grado di creare un rapporto molto forte con...
Elementari e Medie

Come assegnare il voto ad un'interrogazione

La valutazione di un'interrogazione è l'aspetto più complesso del processo di insegnamento-apprendimento e lo dimostrano i diversi sistemi attuati nella scuola riguardo i voti. Curiosando, infatti, nel panorama internazionale o nella storia del sistema...
Elementari e Medie

Storia: la seconda guerra balcanica

La seconda guerra balcanica fu combattuta nel 1913 tra la Bulgaria con i suoi alleati nella prima guerra balcanica (Serbia, Grecia e Montenegro, dall'altra), e la Romania con l'Impero Ottomano. Il conflitto scoppiò quando la Bulgaria, insoddisfatta della...
Elementari e Medie

Storia: i barbari

Il termine barbari ha assunto nel corso della storia, diversi significati. In Grecia, per esempio, era riferito a quelle persone che parlavano la lingua in un modo un po' impacciato, quasi balbettando, senza alcuna connotazione dispregiativa. Nell'impero...
Elementari e Medie

Giuseppe Parini: vita e opere

Giuseppe Parini è nato in provincia di Lecco nel maggio del 1729, da una famiglia modesta che lo vuole vedere chierico. Infatti non diventa sacerdote perché lo desidera. Abituato fin da piccolo ad osservare le abitudini dei parenti, si avvicina al...
Elementari e Medie

Come distinguere fabula e intreccio

Scrivere è la passione di moltissime persone, che ogni giorno si affacciano a questo fantastico mondo dove poter dar vita alle proprie idee. Ma per poter scrivere nella maniera corretta e non fare confusione con i vari generi, è necessario partire dalle...
Elementari e Medie

Come fare un tema su un fatto di cronaca

La cronaca è un genere di scrittura che ha l'obiettivo di riportare quanto più realmente possibile i fatti accaduti. Quando si parla di cronaca, si fa generalmente riferimento al giornalismo. È questo infatti l'ambito dove la cronaca viene soprattutto...
Elementari e Medie

Come fare un riassunto

Il riassunto rientra tra le prime attività scolastiche di verifica e comprensione di un testo. In poche righe si riportano i concetti principali, eliminando i dettagli e le descrizioni. La sintesi non si limita solo alla scuola. Al lavoro potrebbe essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.