Come Fare Un Master In Olanda: Capire L'Organizzazione Del Sistema Universitario Olandese

Tramite: O2O 10/12/2016
Difficoltà: facile
15

Introduzione

In questo tutorial vengono date delle indicazioni su come poter fare un master all'estero, ed in particolare in Olanda. L'organizzazione del sistema universitario olandese è sicuramente diverso da quello italiano. Bisogna dire che andare a studiare all'estero è un'esperienza abbastanza eccitante, ma allo stesso tempo a volte piena di difficoltà. Il Regno dei Paesi Bassi richiede alcuni accorgimenti agli studenti stranieri. Seguendo passo passo la guida si può capire cosa fare per essere pronti e preparati a vivere al pieno gli anni universitari in Olanda.

25

La prima cosa che bisogna sapere è che l'istruzione universitaria olandese è strutturata su diversi livelli. Il primo è Ba, detto anche Bachelor; esso corrisponde alla laurea triennale in Italia. Poi, ci sono il MA-Master e RMA-Research Master che corrispondono più o meno alla nostra laurea specialistica oppure magistrale. Infine, come ultimi due stadi si ha il PHD che corrisponde al nostro dottorato ed il Post PhD.

35

Nel caso si sceglie di ottenere una laurea di primo livello oppure una laurea triennale è opportuno sapere che la vita non sempre è facile e semplice. Infatti, bisogna tener presente che tutti i corsi sono in Olandese. Inoltre, per poter frequentare l'Università occorre avere un vero e proprio diploma di lingua Olandese, chiamato Statexaam NTII. In questo modo si può essere preparati ed affrontare tranquillamente il curriculum universitario. Mentre se si decide di fare un Master, le cose sono certamente più semplici.

Continua la lettura
45

È opportuno ricordare che per frequentare un Master generalmente viene richiesta soltanto la conoscenza della lingua inglese. Infatti, ci sono Università in Olanda che organizzano Masters e Research Masters con programmi Internazionali. Per questo motivo viene richiesta la presentazione di un certificato che attesta la conoscenza della lingua inglese. Essa deve essere non inferiore al livello B2 dell'International Frame Language. I dottorati vengono fatti soltanto nel campo della ricerca. Molto spesso studiare per un dottorato diventa un vero e proprio lavoro a cui si accede mediante concorso e si viene regolarmente retribuiti come dipendenti a tutti gli effetti (assistenti di un professore). La prassi vuole che per poter prendere parte a un Ph. D lo studente italiano deve essere sponsorizzato da un professore della propria università. Egli deve aiutarlo a trovare un docente olandese che lo ?segue? una volta arrivato nei Paesi Bassi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Master universitari con procedura di ammissione: come iscriversi

I Master universitari rappresentano un'opportunità significativa per arricchire il proprio percorso di studi. Al termine della laurea infatti, i Master universitari consentono di ottenere un titolo in più che spesso comporta un punteggio capace di far...
Università e Master

Come scegliere un master in Web Marketing

Il mondo della tecnologia rappresenta un'isola felice. Nel campo del lavoro, il settore del web marketing sembra non conoscere fallimento alcuno. Per questo motivo, in seguito a un percorso universitario di studi in informatica o in ingegneria, scegliere...
Università e Master

6 errori da non fare quando si sceglie un Master

Prima o poi tutti si trovano davanti a scelte complicate che spesso possono inficiare il prossimo futuro e proprio per questo, la cosa migliore che una persona può fare è informarsi e decidere in modo ponderato e questo vale, per esempio, per la scelta...
Università e Master

Come scegliere un master in giornalismo

Il master rappresenta una possibilità per arricchire il proprio percorso di studi al termine della laurea. Si tratta di un corso finalizzato all'acquisizione di un attestato, valido nei concorsi pubblici, fornendo un punteggio in più rispetto a chi...
Università e Master

7 consigli per scegliere il master giusto

La scelta del master giusto non è fra le più facili, perché con il mercato del lavoro che inizia a fare pressione sul neolaureato, ogni giorno perso pesa tantissimo. Scegliere un percorso adeguato e qualificante può essere un punto di svolta cruciale...
Università e Master

I 5 momenti più difficili per uno studente universitario

Dai sondaggi e dalle interviste risulta chiaro che il passaggio dalle scuole superiori a qualunque corso universitario non è cosa semplice, e ciò risulta evidente nel confronto tra gli iscritti al primo anno e i successivi abbandoni. Per partire quindi...
Università e Master

Come fare domanda per un master in Inghilterra

Al termine di un percorso di studi propri universitari, si potrebbe pensare e quindi prendere in considerazione l'idea di specializzarsi anche su un ambito determinato. Le università italiane, danno la possibilità di effettuare master numerosi che potranno...
Università e Master

Come seguire un master on line

Durante la vita bisogna fare varie scelte, si inizia con la scuola secondaria di secondo grado, poi l'università ed infine il master. Per entrare nel mondo del lavoro oggi, spesso non basta più la sola laurea, ma vengono richieste specifiche competenze...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.