Come fare ricorso per un voto scolastico

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Qualche volta vi sarà capitato di non essere d'accordo con un voto che vi è stato assegnato dopo un'interrogazione o un compito in classe. Forse il professore ha interpretato male, intenzionalmente o meno, le vostre parole, oppure vi ha penalizzato per motivi infondati. Se pensate di aver subito un'ingiustizia cui non volete sottostare e ne avete già parlato con il professore in questione, senza però essere ascoltati, non scoraggiatevi: esiste infatti un modo per annullare il voto e rifare la prova. Ciò è possibile facendo ricorso al TAR (Tribunale Amministrativo Regionale). Vediamo allora come procedere per fare ricorso per un voto scolastico.

25

Verificare le motivazioni del ricorso

Innanzitutto, è importante verificare quali sono i casi in cui è possibile fare ricorso, affinché la vostra domanda possa essere accolta dal TAR. In linea generale, si può presentare ricorso quando nasce una disparità di trattamento tra gli studenti, oppure quando la valutazione viene data basandosi su criteri illogici o insufficienti. Un esempio di disparità di trattamento potrebbe essere quello in cui uno studente non ha potuto presentarsi ad una prova (scritta o orale che sia) per motivi personali o di salute e il professore non gli dà la possibilità di recuperarla, oppure, anche se gli dà questa possibilità, gli abbassa il voto. Questo è indubbiamente un comportamento illegale e discriminativo. Un esempio di valutazione basata su criteri illogici o insufficienti è invece quello di uno studente che riceve un voto complessivo dopo un numero insufficiente di interrogazioni o prove scritte. Infatti, ogni scuola stabilisce un numero minimo di volte in cui l'alunno deve essere sentito e tutti i professori devono rispettare tale criterio.

35

Conoscere le caratteristiche del ricorso

Il ricorso al TAR non può essere presentato personalmente, perciò avrete bisogno del patrocinio di un avvocato. Inoltre, ci sono anche dei tempi da rispettare. Infatti, il ricorso al TAR può essere fatto solo entro 60 giorni dalla data in cui il voto è stato scritto sul registro del professore. Se invece intendete presentare un ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, dovrete agire entro 120 giorni. Se state contestando un voto ricevuto a seguito di un'interrogazione orale, sarebbe opportuno l'appoggio anche di uno o più compagni di classe, che fungeranno da testimoni. Solo in questo modo potrete provare di avere ragione. Non vi venga in mente di registrare di nascosto l'interrogazione, in quanto si tratta di una manovra illegale. Infine, è possibile anche preparare un ricorso collettivo, cioè che coinvolge tutta la classe. Esso sarà molto più efficace di quello singolo.

Continua la lettura
45

Presentare la documentazione del ricorso

È necessaria una documentazione specifica da presentare all'avvocato, il quale prontamente dovrà inviarla al TAR. I documenti rilevanti sono i registri di classe, i registri personali dei professori, i verbali dei consigli di classe, i criteri e le motivazioni di un determinato voto, i compiti in classe svolti dall'alunno e ogni altro documento che potrebbe servire al caso. I registri di classe sono importanti qualora vi siano delle annotazioni relative allo studente, mentre i registri personali e i verbali sono utili non solo per verificare la carriera scolastica dello studente, ma anche per confrontare i metodi di valutazione tra i diversi professori e dello stesso professore incriminato verso diversi alunni. Tutte queste carte devono essere inserite nella relazione del dirigente scolastico, che la invierà al ricorrente o direttamente all'avvocato. Inoltre, è bene sottolineare che il ricorrente ha il diritto di accesso, cioè di poter accedere ai documenti necessari al ricorso, quindi la segreteria scolastica è obbligata a fornire tutto ciò che serve.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di fare ricorso, provate a risolvere il problema rivolgendovi al dirigente scolastico
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come fare ricorso in caso di bocciatura

Quello scolastico è forse il percorso formativo che per un ragazzo può essere veramente determinante. Infatti ci si ritrova davanti i primi ostacoli, che la vita a volte ci può mettere davanti, diventa quindi piuttosto importante saperli oltrepassare....
Superiori

Come chiedere a un professore di cambiare il tuo voto

Durante il percorso scolastico per ottenere dei buoni risultati occorre impegnarsi e studiare, ma anche cercare di avere un buon rapporto con il proprio professore, per evitare di essere presi di mira e ricevere poi dei brutti voti. In questo modo, capirai...
Superiori

L'importanza del voto come diritto e dovere civico

In un'epoca come la nostra, dove gli orientamenti politici sembrano non collocarsi più all'interno dei principi e dei valori tradizionali, l'unica certezza in termini politico-istituzionali sembra essere la Carta Costituzionale. Uno degli articoli che...
Superiori

Come rimediare ad un brutto voto a scuola

La scuola è uno dei più importanti elementi che caratterizzano la vita di ogni ragazza e ragazzo che hanno intenzione di diventare persone intelligenti ed acculturate. Ogni individuo si pone un fine, un obiettivo nella propria vita, come fare da grandi...
Superiori

10 modi per dire ai tuoi genitori di aver preso un brutto voto

Non devi, assolutamente dimenticare che il dialogo è fondamentale in qualsiasi tipo di rapporto. Questo perché il saper e poter comunicare e, conseguenzialmente ascoltare stabilisce la veridicità del legame che, così presenta parti che intendono aiutarsi,...
Superiori

Come cambiare scuola ad anno scolastico iniziato

A volte succede che durante l'anno scolastico uno studente ha la necessità di cambiare scuola. I motivi possono essersi diversi tra cui: cambio di residenza dovuto ad esempio a motivi lavorativi dei genitori, difficoltà di rapporti con gli insegnanti...
Superiori

Consigli per recuperare un brutto voto in matematica

La matematica è sempre stata (e lo sarà sempre) gioia o dolore di tutti i ragazzi che frequentano la scuola. C'è chi ha una particolare dote nel comprenderla in maniera veloce e intuitiva, c'è chi invece ha grandi difficoltà e spesso si sente frustrato...
Superiori

Come realizzare un giornalino scolastico

La vita quotidiana dei bambini dai 6 ai 10 anni viene distribuita principalmente tra vari impegni, tra la scuola, lo sport e i momenti di svago. A scuola si imparano tante cose nuove, si fanno giochi divertenti e si iniziano a conformare i vari lati del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.