Come fare ricorso in caso di bocciatura

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Quello scolastico è forse il percorso formativo che per un ragazzo può essere veramente determinante. Infatti ci si ritrova davanti i primi ostacoli, che la vita a volte ci può mettere davanti, diventa quindi piuttosto importante saperli oltrepassare. Non sempre però le cose vanno come ci si aspetta o si prevede. Possono insorgere una serie di problematiche che possono in un certo qual modo frapporsi tra noi ed il successo nella scuola. Non è quindi inusuale ricevere una bocciatura, che il più delle volte è meritata, poiché frutto di uno scarso lavoro, poco impegno o scarsa preparazione. Poche volte però ci sono dei casi in cui la bocciatura può essere davvero un provvedimento nei confronti dell'alunno, davvero troppo severo. In questi casi si potrebbe prendere in considerazione di fare qualcosa. Lo scopo di questa guida è quello di vedere come poter fare ricorso in caso di bocciatura. A ogni modo sarebbe consigliabile prendere questo provvedimento in casi davvero eccezionali, che meritano davvero un decisione così delicata.

24

Studiare è una delle prassi fondamentali nella vita di un ragazzo. È un diritto ed un dovere che deve essere gestito con passione e serietà. A volte capita che per questioni strutturali però qualche ragazzo venga bocciato. Se la bocciatura è frutto di un errore o di un accadimento da parte di alcuni professori, da oggi si può ricorrere in giudizio e fare in modo che la bocciatura sia revocata.

34

Dopo aver verificato che effettivamente la bocciatura sia ingiusta e non davvero dovuta alle inadempienze dello studente, si può procedere in due modi. Il primo è la domanda diretta al Provveditorato agli Studi. Lo studente dovrà presentarvisi, accompagnato dai genitori, di persona o scrivere una lettera al Dirigente Scolastico Regionale Periferico. Egli, provvederà alla fase istruttoria ed avrà accesso ai registri scolastici, in modo da accertare le cause della bocciatura e decidere se questa sia stata davvero ingiusta.

Continua la lettura
44

Il secondo modo di fare ricorso è quello di presentare una richiesta al TAR, ovvero al Tribunale Amministrativo Regionale, della tua zona di residenza. In questo caso la soluzione potrebbe essere più veloce ed efficace, ma anche più dispendiosa, specie se si dovesse perdere il ricorso. Ci si affida infatti ad un vero avvocato che, in base alle sue conoscenze, si servirà del metodo a suo parere migliore per portare avanti la causa che gli è stata presentata. Il ricordo così ottenuto potrà inoltre essere impugnato entro i sessanta giorni dalla notifica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Bocciatura: come contestarla davanti al giudice

Negli anni passati, lo scrutinio finale deciso dal consiglio dei professori e dal preside, veniva accettato dalle famiglie, che si rimettevano nelle mani dei docenti e della loro professionalità. Negli ultimi anni invece, si è andata a creare una disistima...
Superiori

Consigli per riorganizzare lo studio dopo una bocciatura

Subire una bocciatura è un'esperienza davvero demoralizzante. Tutti i nostri sforzi e le nostre speranze vanno in fumo. Subentra un senso di sconforto e di scoraggiamento, ma riprendersi è essenziale. Il futuro non si ferma e la preparazione deve ricominciare...
Maturità

5 cose da imparare dopo una bocciatura

Può capitare a chiunque, durante il proprio percorso di studi, di essere bocciato. Questo comporta sicuramente delusione e smarrimento, ma può essere anche di grande insegnamento per il futuro. Perciò non bisogna farsi scoraggiare da questo momento...
Superiori

5 domande da porti se sei stato bocciato

Com'è vero che non a tutti piace studiare è giusto ammettere che per poter trovare lavoro, nella società in cui viviamo, dobbiamo conseguire più titoli possibili, utili per poter vivere dignitosamente. Ecco perché sono importanti i percorsi scolastici...
Superiori

Cosa comporta il 5 in condotta

Quando l'anno scolastico sta per finire e la pagella sta per avvicinarsi gli studenti, oltre a fare i conti con le valutazioni che riceveranno nelle materie di studio, devono anche pensare al voto che prenderanno in condotta. Il comportamento, fondamentale...
Superiori

I 10 errori da evitare per non farsi bocciare

Nel corso dei nostri studi scolastici possiamo prendere qualche inciampo. Per evitare di finire in una inesorabile bocciatura, possiamo seguire alcuni piccoli consigli pratici. Nello specifico e nel dettaglio, in questa semplicissima guida, vedremo i...
Superiori

Come ritirarsi da scuola

Ritirarsi da scuola è una problema che accomuna tantissimi adolescenti che non vogliono più frequentare per diversi motivi. Possono soffrire il clima della classe in cui magari si sentono esclusi o derisi oppure si rendono conto che il tipo di studio...
Università e Master

5 comportamenti da evitare in sede di esame

Che siano di maturità o universitari, gli esami rappresentano, per ogni studente, il momento in cui vengono messe alla prova le proprie conoscenze su una materia.Per questo, si tende a dare molta importanza alla preparazione, cercando di organizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.