Come fare le moltiplicazioni con le frazioni

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Una frazione è un numero che fa parte dell'insieme dei numeri razionali (che si indica con la letter maiuscola dell'alfabeto Q): questi numeri indicano in quante parti è diviso un intero (ad esempio un mezzo, due terzi, otto quinti, nove decimi). Esso indica, inoltre, un quoziente tra due numeri interi. Le frazioni sono composte da un numero che viene definito numeratore e da un secondo numero, chiamato denominatore: il numeratore rappresenta la quantità presa in considerazione dell'intero (cioè il numero che sta sopra); il denominatore indica in quante parti è stato diviso l'intero (ed è il numero che sta sotto, nella frazione). Essendo le frazioni dei numeri è possibile effettuare tutte le operazioni matematica basilari, quindi: addizione, sottrazione, moltiplicazione, divisione ed anche l'elevazione a potenza. Noi considereremo le moltiplicazioni. Le moltiplicazioni sono un'operazione matematica basilare: il risultato di una moltiplicazione è chiamato prodotto mentre i numeri considerati vengono chiamati fattori. In questa semplice, ma altrettanto utile, guida vi illustrerò passo per passo come fare le moltiplicazioni con le frazioni.

25

In una moltiplicazione tra due o più frazioni, il primo passo è quello di ridurre ai minimi termini entrambe le frazioni per poter rendere molto più semplice il calcolo. Ridurre ai minimi termini una frazione in poche parole significa nel rendere numeratore e denominatore primi tra di loro (cioè che hanno come unico fattore comune 1). In figura è presente una semplice moltiplicazione tra frazioni: nella prima frazione (14/49) il fattore comune è 7, quindi si è ridotta la frazione ai minimi termini dividendo entrambi, numeratore e denominatore, per 7 ottenendo la frazione equivalente 2/7. Si è ripetuta l'operazione anche per la seconda frazione, in cui il fattore comune è 3: in questo caso la frazione equivalente è 13/9.

35

La riduzione ai minimi termini può avvenire anche tra il numeratore della prima frazione e il denominatore della seconda frazione, se hanno dei divisori comuni. In questo caso, bisogna fare il "prodotto incrociato" tra i due, semplificando i due termini. In figura è presente un esempio di riduzione ai minimi termini di questo tipo: tra il numeratore della prima frazione (14) e il denominatore della seconda frazione (49), il fattore comune è il numero 7, perciò si deve dividere ambi i termini entrambi per questo numero. Analogamente per il numeratore della seconda frazione (13) e il denominatore della prima frazione (39), in cui il fattore comune è il 13. Svolgendo in questa maniera l'operazione, si è semplificata la stessa, ottenendo le frazioni equivalenti, che risultano essere: 2/3 e 1.

Continua la lettura
45

Quando le frazioni sono state ridotte con successo ai minimi termini, è necessario moltiplicare i numeratori delle due frazioni e, rispettivamente i due denominatori: questo metodo consente di poter individuare un'unica frazione (ovvero il prodotto tra le due). Se consideriamo l'esempio utilizzato nel passo 1, sappiamo allora che il prodotto delle due frazioni ha per numeratore il prodotto tra i numeratori 2 e 13 e come denominatore abbiamo il prodotto tra i denominatori 7 e 9.

55

Un'eccezione che fa da caso particolare a quest'operazione è quello della moltiplicazione tra un intero e una frazione. In questo specifico caso, bisogna procedere riducendo ai minimi termini l'intero e il denominatore della frazione, se ciò è possibile. Dopodiché, si deve moltiplicare il numero intero con il numeratore della frazione. Nell'esempio mostrato nell'immagine vediamo che il numero intero 12 è stato semplificato con il denominatore 9, ottenendo come intero 4 e al denominatore della frazione 3. La moltiplicazione avviene esattamente come mostrato nel terzo passo di questa guida, procedendo con le stesse semplici regole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere un'espressione letterale contenente addizioni, sottrazioni e moltiplicazioni

Nella quotidianità molte volte si è alle prese con operazioni e calcoli che risultano essenziali per operare in qualsiasi ambito della società. Tra le operazioni che possono capitare di dover svolgere ci sono quelle letterali contenenti addizioni,...
Superiori

Come eseguire la sottrazione tra frazioni

Per chi è un po' arrugginito con la matematica, questa guida spiegherà meglio come si fanno le operazioni tra le frazioni. In particolare ci soffermeremo sulla sottrazione tra due frazioni. La frazione è composta da due numeri che rappresentano le...
Superiori

Come dividere le frazioni miste

La matematica è una materia che crea non poche difficoltà tra gli studenti, a partire dalle prime classi delle elementari, per poi proseguire per alcuni anche durante gli studi universitari. Tuttavia bisogna dire che nonostante la difficoltà, questa...
Superiori

Come Risolvere Le Frazioni Doppie

In matematica le operazioni che si possono effettuare con i numeri sono davvero infinite. Tra i vari argomenti, vi sono le frazioni doppie: un'operazione che a prima vista può sembrare molto complicata, ma è in realtà molto più semplice di quel che...
Superiori

Come risolvere i polinomi con le frazioni

Nel linguaggio matematico si indica come polinomio una espressione che è formata da alcune costanti o variabili unite tra loro dalle sole operazioni di addizione, sottrazione e moltiplicazione. I polinomi sono dunque l'unione di più monomi che, presi...
Superiori

Come dividere e moltiplicare le frazioni

Molti bambini, specialmente se piccoli, trovano difficoltà nella matematica, una materia che pur avendo riscontro nella vita di tutti i giorni, presenta a volte delle parti di difficile comprensione per la loro, apparentemente, astrattezza. In realtà...
Superiori

Come calcolare le frazioni molari utilizzando la percentuale di massa

Un soluto si dissolve in un solvente per fare una soluzione. La concentrazione indica quanto di un composto o miscela è disciolto nella soluzione e si puó esprimere in vari modi. Le frazioni molari si riferiscono al rapporto fra numero di moli di soluto...
Superiori

Come risolvere le espressioni con frazioni e potenze

Già dalla scuola secondaria di primo grado in matematica si affrontano argomenti abbastanza complessi come le espressioni. All'inizio i calcoli sono elementari; essi danno la possibilità di poter familiarizzare con le varie parentesi e gli eventuali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.