Come fare la tesina per la maturitá

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Gli esami di stato rappresentano l'ultima prova finale per gli studenti prima di andare all'università. Si tratta di un momento stressante che impone grandi sforzi ai ragazzi per un periodo abbastanza lungo. Prima degli esami veri e propri, infatti, c'è bisogno di realizzare la tesina per la maturitá. Questa mappa concettuale è una carta da giocare a proprio favore all'esame orale, per parlare degli argomenti in cui si è più bravi. Ecco come fare per realizzare una tesina valida sotto ogni punto di vista.

25

Per prima cosa bisogna scegliere l'argomento che sarà il filo conduttore di tutta la tesina. È necessario che sia un argomento che vi appassiona davvero, così che svolgiate con entusiasmo questo lavoro. Non abbiate paura di scegliere un argomento difficile, perché potete sempre renderlo più semplice a seconda dei collegamenti. Non siate troppo ambiziosi e cercate di non scegliere le parti meno importanti del vostro programma. L'obiettivo è di fare una buona impressione, presentare una tesi che si chiara, solida e priva di lacune. Se non ci sono molte informazioni riguardo all'argomento scelto potreste avere problemi nei collegamenti o nel testo da scrivere.

35

Una volta individuato il filo conduttore, iniziate a delineare il progetto principale e le sue ramificazioni in ogni materia. Le discipline umanistiche come letteratura, storia e filosofia sono in genere molto semplici da collegare. Il problema si manifesta più spesso con le materie scientifiche, ma in questo caso potete chiedere l'aiuto dei professori. Chiedete loro consiglio e optate per un argomento a parte se vi è impossibile collegarlo. Ricordatevi che non deve esserci per forza una stretta correlazione. Potete fare leva anche su una parola o su un concetto appena esposto per agganciarvi alla prossima materia.

Continua la lettura
45

Dopo aver finito la mappa concettuale si passa alla fase più lunga: quella di ricerca e scrittura. Adesso dovete cercare informazioni su internet e sui libri di scuola per arricchire sempre di più la vostra tesi. Non focalizzatevi su un singolo aspetto dell'argomento, ma spaziate il più possibile. In letteratura, ad esempio, cercate di non portare solo un autore ma un intero movimento. In questo modo la vostra preparazione sembrerà molto più vasta. In genere per compilare una buona tesina serve almeno un mese, ma i tempi si allungano per la preparazione all'esame orale. Per portarvi avanti nel lavoro, ripetete a voce ciò che studiate e fate delle simulazioni dell'esame. Se imparerete gli argomenti già scelti, dovrete soltanto ripassare quelli che rimangono.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete argomenti vasti, così la maggior parte delle domande rientrerà nella sfera della vostra tesina.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

Come funzionano gli esami di maturitá

Il vecchio esame di maturità è stato definitivamente messo da parte per lasciare il posto al nuovo esame di Stato. Anche se molti continuano a chiamarlo "maturità", questo esame non si configura più con questo nome, perché non viene più giudicato...
Università e Master

Come scrivere una tesina universitaria

Durante la carriera accademica ci si può trovare a scrivere una tesina per una materia in particolare. Praticamente si tratta di un testo di qualche pagina in cui si espone un argomento specifico e lo si arricchisce di approfondimenti, mappe, tabelle...
Elementari e Medie

10 idee per la tesina di terza media

La tesina di terza media è un programma di materie collegate tra esse che noi decidiamo di portare all'esame orale alla fine del ciclo scolastico delle medie; per evitare di ricevere domande che si distanzino dagli argomenti da noi studiati con maggior...
Elementari e Medie

Esame terza media: come si fanno i collegamenti tra le materie

L'esame di terza media è una delle prove scolastiche che comprova se gli studi conferiti durante i tre anni scolastici hanno raggiunto buoni risultati. L'esame va fatto in sede e guidato da una commissione. Questa vi ascolterà e valuterà la prova....
Superiori

Come fare la tesina per l'esame di maturità

Con l'avvicinarsi dell'esame di maturità tendono ad aumentare, molto spesso, i dubbi e le perplessità di ogni genere, riguardante la propria preparazione didattica. Tuttavia il nostro principale consiglio che sentiamo di darvi è quello di non avere...
Maturità

Come preparare la tesi per la maturità

Ogni anno gli studenti che frequentano il quinto superiore devono affrontare la maturità e si trovano di fronte ai fatidici esami di stato. Studenti diversi, ma stesse paure. Le prime due prove sono scelte dal ministero, ma la seconda varia dal tipo...
Maturità

5 errori da non fare nella stesura della tesina

La tesina scolastica è un lavoro molto importante, per dimostrare agli insegnanti la propria competenza e la propria capacità nel collegare tutti gli argomenti e le materie scolastiche tra loro. Per eseguire una buona tesina, bisogna impegnarsi molto...
Superiori

Come copiare all'esame di maturitá

Quando l'esame di maturitá si avvicina, è necessario domandarsi come potremmo recuperare al meglio il tempo perso durante l'anno scolastico. Senza alcun dubbio, è veramente complicato riuscire ad imparare negli ultimi 2 mesi tutte le nozioni studiate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.