Come fare la scheda di un libro

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se si riesce a portare a termine un obiettivo si è molto soddisfatti, sia che si tratti di lavoro che di scuola. Quando si va a scuola spesso succede che il professore chiede di leggere un libro e poi di fare una scheda. Qualche volta può essere difficile eseguire il compito assegnato. Esistono però alcune strategie che danno la possibilità di realizzare la scheda con interesse e perfezione. Leggendo questo tutorial si possono avere degli utili consigli e delle corrette informazioni su come è possibile fare la scheda di un libro, evidenziando gli aspetti più rilevanti.

24

Dopo aver dato una prima lettura al libro è importante soffermarsi sui particolari essenziali come date, schemi e parole chiave. Generalmente le informazioni più importanti vengono evidenziate dalle caratteristiche anagrafiche dell'autore, dal titolo del libro e dall'anno in cui è stato pubblicato. Successivamente si deve procedere con le annotazioni bibliografiche, cioè la casa editrice e la data di edizione. Tutte queste informazioni possono sembrare ostiche, ma sono molto utili per collocare immediatamente il testo nel tempo e nello spazio. In questo modo si evita di poterlo confondere con altri.

34

In seguito è opportuno inserire rigorosamente la tipologia del libro. Si deve cioè fare una distinzione tra narrativa, poesia e saggi. Se si tratta di un sottogenere è indispensabile indicare anche quello (es. Giallo, horror, storico ecc.). A questo punto è consigliabile soffermarsi sull'autore e sul suo rapporto con il testo. Si deve fare un'associazione tra l'autore ed il periodo storico-socio-politico-culturale di riferimento. È fondamentale prendere appunti riguardo l'ambientazione; bisogna descrivere il luogo, il periodo, i personaggi principali, il loro ruolo nella storia e gli elementi salienti per la scheda. Naturalmente non si devono descrivere tutti i luoghi, ma soltanto quelli fondamentali.

Continua la lettura
44

Per i personaggi principali, oltre alle connotazioni fisiche, è opportuno soffermarsi sui caratteri introspettivi e psicologici. Poi, è importante fare un riassunto di tutto quello che è stato annotato, esprimendo anche la propria opinione in merito. Infine, per concludere bisogna essere precisi nella stesura delle informazioni principali. Durante questo lavoro si possono sottolineare alcuni concetti con matite colorate o con dei post-it. Questo dà la possibilità di suddividere i temi in base alle variazioni cromatiche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come scrivere una relazione di un libro

La relazione è un tipo di testo che ha delle caratteristiche precise e per fare la relazione di un libro bisogna sapere cosa scrivere e come scriverlo, infatti è un incarico tutt'altro che semplice. È fondamentale impostare un metodo preciso ma al...
Elementari e Medie

Recensione del libro Il piccolo principe

'Il piccolo principe' è l'opera più famosa dello scrittore francese Antoine de Saint-Exupéry. Pubblicata nel 1943 in lingua inglese, a distanza di pochi giorni uscì la versione in francese. Accolta calorosamente dal pubblico sin dalla sua uscita,...
Elementari e Medie

Come realizzare un lapbook sulle tabelline

Il termine lapbook viene impiegato per indicare una cartellina contenente alcuni mini libri di diversi formati. E colori. Si tratta sostanzialmente di un lavoro creativo che raccoglie nozioni scolastiche di vario tipo e che viene realizzato da insegnanti...
Elementari e Medie

5 consigli per invogliare i bambini alla lettura

Per molti bambini dover leggere un libro sembrerebbe essere solo un obbligo scolastico, un compito dato da un insegnante che deve essere fatto per dovere e non per piacere. In realtà leggere dovrebbe essere un diletto e un passatempo, per questa ragione...
Elementari e Medie

Come far piacere la matematica: 5 utili consigli

Si sa che la matematica non è la materia più amata dai ragazzi. I motivi possono essere tanti. Innanzitutto il fatto che è ormai diventata una moda odiare questa materia perché considerata da bambini e adulti la materia più difficile esistente al...
Elementari e Medie

Come verificare la divisione con la prova del nove

La prova del nove viene utilizzata in matematica per controllare l'esattezza del risultato della moltiplicazione e della divisione. Nel caso di divisione con il resto, il procedimento presenta qualche piccola variante. Questa semplicissima e pratica guida...
Elementari e Medie

Come fare una copertina trasparente per libri e quaderni

All'interno della nostra guida andremo a occuparci di copertine. Nello specifico, come avrete già potuto notare attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come fare una copertina trasparente per libri e quaderni.Coprire...
Elementari e Medie

La figura di Ulisse in breve

Ulisse è il protagonista dell'Odissea, libro scritto da Omero, uno dei più grandi poeti greci; il viaggio di Ulisse rappresenta una vera odissea, per questo motivo ne prende il nome il libro. Il guerriero era sposo di Penelope, la quale al suo rientro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.