Come fare la prova delle equazioni fratte

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questa guida vi spiegherò passo dopo passo come fare la prova delle equazioni fratte. Si tratta di un metodo semplicissimo che coinvolge conoscenze matematiche di base. Questa conoscenze pregresse si acquisiscono prima durante il corso degli anni primo, secondo e terzo, di un liceo scientifico. L'indirizzo di quest'ultimo non è di importante concezione analitica, bensì, non vi dovrete limitare a questo. Questa doverosa premessa è importante. Vi anticipo già che imparando a fare la prova delle equazioni fratte, non dovrete più preoccuparvi. Dite addio alle disuguaglianze che sbucano fuori o di quelle uguaglianze non accettate molto volentieri. Ma iniziamo subito.

27

Occorrente

  • Penna
  • Quaderno a quadretti
37

Il primo passo per capire nella sua interezza il procedimento per fare la prova delle equazioni fratte, è molto semplice. Iniziate scrivendo in un foglio a quadretti la consegna data dal vostro insegnate di matematica liceale o universitario. Va benissimo anche una consegna trovata su libri di matematica riconosciuti e certificati come tali. Fatto questo, analizziamo attentamente l'equazione. Come potrete notare sin da subito, una comune equazione si costituisce da due sezioni principali, quella posta prima del simbolo che esplica il significato della parola uguale e quello posto nell'estremità opposta.

47

Una volta appurato le considerazioni precedentemente analizzate, fare la prova delle equazioni fratte non dovrebbe poi esser così tanto difficoltoso. Quindi, innanzitutto, Oscurate i denominatori, tenendo i numeratori in risalto. Estrapolate i numeratori dall'equazione fratta per fare la prima parte della prova. Quindi, ad esempio, se al lato sinistro avete una somma tra tre quinti e un ottavo e dalla parte destra avete una sottrazione tra dieci noni e quindici dodicesimi, e tra le due estremità è presente un uguale, procedete in questa maniera. Trascrivete l'equazione sotto forma di numeri naturali interi. Quindi nel terzo passo concludiamo e scopriamo effettivamente come fare la prova delle equazioni fratte.

Continua la lettura
57

Quindi per fare la prova delle equazioni fratte, svolgiamo l'equazione, come se si trattasse di numeri interi naturali. Per prima cosa sommate i numeri che stanno al lato sinistro dell'uguale. La somma tra due numeri fratti avviene calcolando il minimo comune multiplo. Quest'ultimo, infatti, diverrà il nuovo denominatore per entrambi i numeri fratti. Stessa cosa applicatela al lato sinistro dell'uguale. Adesso noterete che sia a sinistra che a destra avrete delle somme e delle sottrazioni con denominatore in comune. Quindi applicate le definizioni di addizione e differenza. Infine, potrete verificare se il primo numero sarà esattamente uguale alle quantità descritte dal secondo numero.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non fatevi prendere dal panico
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come trovare il dominio nelle funzioni razionali fratte

Nel corso dei propri studi, sarà capitato a tutti di doversi imbattere in problemi matematici con la presenza di funzioni, segni e dominio. In questo articolo cercheremo di capire come risolvere e trovare il dominio nelle funzioni razionali fratte, ovvero...
Superiori

Tipologie di equazioni e risoluzione

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di matematica. Per essere più precisi, l'argomento fondamentale saranno le equazioni. Come avrete compreso attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi le tipologie...
Superiori

Come risolvere le equazioni parametriche

Quando vediamo le equazioni per la prima volta, abbiamo paura di non poterle mai risolvere. Ci sembrano operazioni estremamente complicate. Eppure, eseguendo sempre più esercizi, ci rendiamo conto della loro facilità. Tuttavia, notiamo l'inserimento...
Superiori

Come trovare il dominio nelle funzioni irrazionali fratte

La matematica prevede un numero immenso di regole e formule per risolvere ogni problema presente in questa materia, che spesso è quella che risulta più ostica fra ogni studente di liceo. Un argomento molto conosciuto e approfondito, soprattutto durante...
Superiori

Come risolvere le funzioni irrazionali fratte

Lo studio di una funzione rappresenta una tipologia di esercizio abbastanza complicata, e necessita di una conoscenza alquanto approfondita di molti argomenti matematici. Studiare una funzione non richiede esclusivamente di effettuare dei semplici calcoli...
Superiori

Come risolvere un sistema di equazioni

Un argomento che viene sicuramente affrontato dopo aver svolto molte equazioni è quello del sistema di equazioni. Il sistema mette in relazione, grazie ad una parentesi graffra, due o più equazioni tra loro. Risolvere questo genere di esercizio di matematica...
Superiori

Come calcolare il grado di un sistema di equazioni

Nello studio della matematica uno di principali argomenti è quello dalle equazioni. Tale studio parte da quelle più semplici ossia quelle di primo grado. La materia si estende poi verso argomenti più complessi come le equazioni di grado superiore al...
Superiori

Come risolvere le equazioni di quarto grado

Esistono diversi tipi di equazioni, ma quelle di quarto grado sono sicuramente quelle più complicate, almeno per le persone inesperte o alle prime armi. Ci sono diversi passaggi da capire e molti procedimenti da seguire. In questa semplice guida vi verrà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.