Come fare la parafrasi e l'analisi di una poesia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ogni poesia descrive gli stati d'animo, le sensazioni, i luoghi e le emozioni del suo autore. Qualsiasi piccolo dettaglio che la compone nasconde un immenso significato. Eseguire la parafrasi e l'analisi di una poesia non risulta sempre facile. Questo perché è necessario capirne bene il testo ed il significato delle parole. Bisogna poi anche ricostruire l'ordine sintattico dei svariati periodi della poesia, in modo da scriverne una corretta parafrasi. Qualora abbiate qualche difficoltà in merito, non vi preoccupate. Nei passaggi successivi interessanti da leggere, vi fornirò qualche aiutino su come fare la parafrasi e l'analisi di una determinata poesia.

27

Occorrente

  • Libro scolastico o di antologia
  • Quaderno
  • Matita
  • Dizionario di italiano
  • Penna
37

Riconoscere le figure retoriche presenti: metafore, similitudini e analogie

Nel testo della poesia, è necessario innanzitutto riconoscere le diverse figure retoriche presenti nel testo (come le metafore, le similitudini e le analogie). Successivamente, avrete l'opportunità di procedere sottolineando con una matita le parole e le espressioni che hanno un valore chiave nel testo della poesia. Quest'ultimi elementi vengono abbastanza spesso evidenziati con delle rime e delle assonanze.

47

Evidenziare i livelli fonico e ritmico, metrico, strutturale, lessicale e retorico

Nell'analisi della poesia, dovrete evidenziare molte tipologie di livello: fonico e ritmico, metrico, strutturale, lessicale e retorico. Nel livello fonico e ritmico bisogna sottolineare le rime, le assonanze e le diverse figure retoriche di suono. Nel livello metrico occorre evidenziare le strofe, i versi, il genere di componimento e le rime. Nel livello strutturale va sottolineata la maniera in cui sono disposti i temi all'interno del testo, in quanto hanno varie strutture (lineare, circolare, ad elementi paralleli o ad intreccio). Nel livello lessicale vedrete il tipo di linguaggio che adopera il poeta e le parole chiave della poesia. Il livello retorico contiene e racchiude le figure retoriche con i vari significati nascosti.

Continua la lettura
57

Schematizzare la parafrasi e l'analisi della poesia, verificando gli eventuali errori commessi

Adesso dovete individuare il messaggio evidenziato dal poeta all'interno della poesia. Dopo aver studiato a fondo l'analisi del testo poetico, potrete schematizzare tutto il vostro lavoro scrivendo in bella copia. Nello schema riportate l'introduzione (piccola descrizione della biografia dell'autore), l'analisi del testo ed il commento. Quest'ultimo riguarda non soltanto la sintesi e il significato della poesia, ma anche il messaggio evidenziato dal poeta con le proprie idee. A questo punto dovete rileggere la parafrasi, in modo da controllare eventuali sbagli commessi. Mi raccomando di tenere sempre vicino un dizionario di italiano, qualora dobbiate ricercare alcune parole leggermente più complesse.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come redigere un'analisi testuale

In questa semplicissima guida, parleremo solo della comune analisi testuale che viene utilizzata a scopo didattico. Vediamo insieme come redigere un'analisi testuale. Nel caso ci trovassimo ad analizzare una poesia, dovremo, in primo luogo effettuare...
Superiori

Il pianto antico di Carducci: parafrasi e commento

"Il pianto antico" è stato scritto nel 1871, e rappresenta un componimento della raccolta "Rime Nuove", scritto dal poeta e scrittore toscano Giosuè Carducci. Questa opera letteraria, in particolar modo costituisce la quarantaduesima, ed è stata pubblicata...
Superiori

Come Fare Una Parafrasi Di Un Testo Poetico

Comprendere un testo poetico, come sappiamo, rappresenta un'operazione relativamente complicata, sopratutto se è datato 1700 o 1800. Per tentare di ovviare a questo genere di problema, viene utilizzata una soluzione abbastanza semplice da mettere in...
Superiori

Antologia: la poesia

"Non leggiamo o scriviamo poesie perché è carino. Noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana". Così dice ai suoi allievi il professor Keating nel "L'Attimo fuggente", esprimendo quel bisogno di poesia che è insito nell'essere...
Superiori

Come riconoscere le figure retoriche

Quando si ha poca dimestichezza con le figure retoriche puó risultare arduo identificarle. Se poi ci si ritrova a dover affrontare l'analisi formale di una poesia o un testo, pur riconoscendole, è facile confonderle. Impiegate in poesia ma anche in...
Superiori

Alexander Pope: opere

Alexander Pope (1688-1744) è considerato uno dei più grandi poeti inglesi del XVIII secolo. Nato in una famiglia cattolica, rivela sin dall'età di dodici anni una salute cagionevole ed una forma di tubercolosi alle ossa che condizionerà la sua crescita...
Superiori

Come Fare Una Parafrasi

La Parafrasi costituisce la riscrittura di un testo secondo modalità diverse da quelle del testo di partenza, mantenendone intatto il significato letterale. Si tratta di una tipologia di scrittura utilizzata soprattutto a scuola e nelle università con...
Superiori

Come memorizzare testi lunghi

Ogni giorno studenti iscritti alle scuole superiore ed all'università devono confrontarsi con testi lunghi e trovare un modo per memorizzarli. Il problema non è insormontabile. Se il testo è da studiare si tratta solamente di analizzarlo al fine di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.