Come Fare La Concordanza Soggetto-predicato In Latino

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

In questa guida ci soffermeremo sulla descrizione del procedimento che porta alla realizzazione della concordanza soggetto predicato nel latino. Armatevi di carta e penna e leggete per apprendere quanto più possibile. È necessario possedere delle conoscenze preliminari per procedere. Per concordanza si intende l'accordo grammaticale tra gli elementi di una proposizione. In tale accordo grammaticale intervengono i seguenti elementi: la persona, il genere, il numero, il caso. Soggetto e predicato sono gli elementi fondamentali di una proposizione; i complementi, l'apposizione, e l' attributo servono per completare il significato di una proposizione.

24

Come in italiano, anche in latino tutte le parti del discorso o intere proposizioni possono svolgere funzione di soggetto. Possono dunque fungere da soggetto: 1. Un sostantivo o un pronome; 2. Un aggettivo o un avverbio; 3. Un infinito o un'intera proposizione. Se il soggetto è una parola declinabile e si trova in una proposizione di modo finito, assume il caso nominativo. Il predicato verbale è costituito dall'unione del verbo sum o di altro verbo copulativo con un sostantivo, con un aggettivo o con un'altra parte del discorso. Il predicato nominale indica una qualità, una condizione, un modo di essere del soggetto. Ma proseguiamo più dettagliatamente nella lettura.

34

CONCORDANZA DEL PREDICATO CON UN UNICO SOGGETTO: il soggetto e il predicato verbale concordano nella persona e nel numero, concordano anche nel genere e nel caso se la voce verbale è composta. Nel predicato nominale, il nome del predicato, se è aggettivo, concorda col soggetto in genere, numero e caso; se è sostantivo, concorda col soggetto sempre nel caso e, laddove sia possibile, anche nel genere e nel numero (i cosiddetti "nomi mobili").

Continua la lettura
44

CONCORDANZA DEL PREDICATO CON PIù SOGGETTI: in presenza di più soggetti il predicato è espresso al plurale sia che i soggetti siano della stessa persona, sia che i soggetti siano di persona diversa. In questo caso, però, per quanto riguarda la persona ci si regola come in italiano: la prima persona prevale sulla seconda e sulla terza, la seconda sulla terza. Il predicato concorda con uno solo di essi ed è dunque espresso al singolare quando i due soggetti sono strettamente legati tra loro in modo da esprimere un unico concetto. Ecco a questo punto delineati i punti essenziali. Non mi resta che augurarvi un buon apprendimento e un buono studio della lingua latina.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Latino: usi dell'infinito semplice

Nella lingua latina, esistono tre forme diverse di infinito: presente o semplice (come, ad esempio, Laudare), perfetto (come Laudavisse) e futuro (tra cui Laudaturus e um esse).L’infinito potrebbe svolgere una funzione sia verbale che nominale, all'interno...
Superiori

Come Comporre Una Proposizione Infinitiva In Latino

Uno dei costrutti più importanti da studiare per imparare al meglio la sintassi latina è sicuramente la proposizione infinitiva. Nelle proposizioni infinitive il predicato è costituito dal modo infinito. Una proposizione infinitiva può essere soggettiva...
Superiori

Analisi logica: il predicato verbale

Analisi logica, nemico giurato di studenti e studentesse. Tuttavia non è difficile come può sembrare alla prima occhiata, e affrontata per gradi diventa semplice e comprensibile. L’analisi logica studia i diversi elementi di una frase, distinguendoli...
Lingue

Latino: gerundio e gerundivo

Studiare le lingue è una bellissima cosa, permette, oltre che di comunicare con altre persone del resto del mondo, di conoscerne anche la cultura. Ma c'è una lingua, più antica e ancora oggi piuttosto studiata che è alla base della nostra attuale...
Lingue

Grammatica greca: sintassi del verbo

La sintassi è quella branca della grammatica che studia i costrutti, cioè i diversi modi in cui le parole si uniscono tra di loro per formare una proposizione e i vari modi in cui le proposizioni si collegano per formare un periodo. Questo termine deriva...
Superiori

Analisi logica: il complemento di causa

Per capire al meglio una frase o un periodo occorre fare l'analisi logica, attraverso questo operazione si riescono a capire al meglio i suoi diversi componenti. Sarà così che si avrà più chiare le relazioni sintattiche e quelle logiche, ma per fare...
Elementari e Medie

Come individuare il predicato in un periodo

Studiare una lingua significa saper analizzare le frasi in senso logico e grammaticale al fine da riconoscerne tutte le sue parti. Le frasi solitamente sono costituite da un soggetto, un verbo e un complemento. Se svolgiamo l'analisi logica è di notevole...
Elementari e Medie

Analisi logica: come individuare il soggetto

Quando lo studente affronta l'analisi logica di una proposizione, deve prima di tutto individuare il soggetto. Esistono alcune regole fondamentali che permettono il riconoscimento di questo elemento. Ovviamente, lo studio diligente e gli esercizi costanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.