Come far innamorare una tua compagna di classe

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

L'adolescenza è un periodo che noi giovani adulti ricordiamo sempre con un sorriso sulle labbra, eppure per coloro che stanno vivendo questa età di transizione le cose non sono certamente facili. Quando si cresce si inizia a provare sensazioni nuove e ci si pone in modo differente verso i propri coetanei. Si comincia a pensare a qualcuno in modo diverso e al contempo non si riesce a capire come bisogna comportarsi. L'amore è già di per sé un mistero. Se poi ci si trova a fronteggiare le prime cotte, allora tutto quanto si traduce in un mix di confusione, battiti accelerati, imbarazzo, sogni, paure ed insicurezze.
Le ragazze riescono a gestire le proprie emozioni in modo del tutto diverso rispetto ai ragazzi, questo è poco ma sicuro.
Ebbene, ora mi rivolgo a te maschietto che stai leggendo: hai iniziato da poco a guardarti intorno e ti sei perso negli occhi di quella ragazza seduta al primo banco? Sicuramente vorresti conquistarla ma non sai proprio da dove cominciare? Niente paura, ora ti darò qualche dritta su come far innamorare una tua compagna di classe senza rischiare di risultare imbranato né troppo rude.

29

Occorrente

  • Una buona dose di coraggio
  • Un po' d'inventiva
  • Romanticismo e dolcezza
  • Nessuna fretta
39

Innanzitutto devi tenere a mente una cosa: le ragazze della tua età sono delle vere sognatrici romantiche, vedono cuoricini praticamente ovunque. Se vuoi conquistare la tua compagna di classe, devi per prima cosa mostrarti sensibile e gentile.
Non credere a chi dice che le donne si conquistano con i maltrattamenti, nessuna ragazza si interessa ad uno che si improvvisa bullo della situazione. Magari resterà colpita in quel momento, ma dopo un po' si stancherà di sicuro. Noi donne di tutte le età sogniamo la favola con il principe azzurro, quindi devi sempre farla sentire una principessa quando è con te.

49

D'altra parte è anche vero che non devi esagerare con la dolcezza, dopotutto sei pur sempre un uomo e non puoi essere forzatamente smielato.
Ricorda di fare piccoli gesti, come lasciarle un bigliettino con una frase carina sul banco, o dirle che la trovi particolarmente bella con i capelli sciolti, oppure che adori quella sua nuova maglietta che indossa sempre nell'ora di educazione fisica.
Se vuoi andare sul sicuro, puoi dedicare una canzone il cui testo esprima qualcosa che vorresti farle sapere. Le attenzioni piccole e semplici risultano maggiormente spontanee e, siccome la naturalezza vince sempre, lei ti apprezzerà sicuramente per questo.

Continua la lettura
59

Tieni conto, quando vuoi che una ragazza si innamori di te, che devi mostrarti per quello che sei con pregi e difetti. Cerca di far conoscere un po' del tuo mondo, permettendo a lei di capire cosa ti piace e cosa non sopporti. Se la coinvolgerai nelle tue cose, la farai sentire importante e si sentirà libera di esprimere le sue opinioni in merito. È importante infatti che tu segua attentamente tutto ciò che ti dice. Prova a mostrare interesse per i suoi discorsi, anche se ti annoiano a morte. Un dialogo tra voi si rivelerebbe utile per conoscervi meglio e vi consentirebbe di capire se avete interessi comuni.

69

Quando vi trovate in classe, cerca di non assumere un comportamento eccessivamente infantile dinanzi ad una ragazza che intendi conquistare. Il cameratismo tra compagni è più che normale, i ragazzi tendono a farsi scherzi tra loro durante la ricreazione o il cambio dell'ora. Va benissimo che tu ti diverta con altri compagni, ma un gruppo maschile eccessivamente vivace non attira molto le ragazze. Cerca di mantenere un certo grado di maturità di fronte alla ragazza che ti piace, le donne maturano molto prima e negli scherzi che fate voi ragazzi loro vedono solo tanta ingenuità.

79

Siamo arrivati alla parte più difficile, ovvero l'organizzazione di un'uscita insieme. Un pomeriggio di studio a due è un'idea carina, ma quando arriva il weekend dovresti passare all'azione. Cerca di capire quali sono i suoi gusti, magari cerca di scoprirlo chiedendole cosa le piace fare.
Se vivete in città, un bel giro in centro non sarebbe male. Magari potresti portarla in quel negozietto che tanto le piace e prenderle un piccolo regalo. Se vuoi creare un'atmosfera carina, andate a cena in un pub o in pizzeria, lì potrete chiacchierare e magari dividere un dolce.
Dopo cena arriva il momento più romantico in assoluto. Se nei dintorni dovesse esserci una terrazza panoramica oppure uno scorcio caratteristico, fermatevi lì ad ammirare lo spettacolo.
Solitamente a questo punto, se vi piacete, scatta il bacio. Qualora succedesse, non essere troppo irruento ma vivi il momento nel migliore dei modi. In tutto ciò conta molto il modo in cui la guarderai: una ragazza si scioglie letteralmente se i tuoi occhi restano sui suoi senza scendere sulla sua scollatura.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tieni a bada la timidezza e l'insicurezza
  • Resta sempre spontaneo, cercando di non forzare troppo i tuoi atteggiamenti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come ottenere il massimo profitto scolastico

Possiamo affermare che raggiungere il massimo profitto scolastico possibile è prettamente una questione di metodo. Quando si parla di metodo, tuttavia, quasi sempre si pensa esclusivamente a quanto e come studiare. È necessario, invece, curare altri...
Superiori

Come scegliere il compagno di banco perfetto

Quando a settembre si ritorna a scuola ci si trova di fronte a un grave problema: come scegliere il compagno di banco? Quali segni rivelano tra le tante offerte il compagno di banco perfetto? Nella scuola non vale purtroppo la formula "Soddisfatti o rimborsati",...
Superiori

Storia: Anna Bolena

Personaggio storico, interessante ma anche controverso, Anna Bolena ha ispirato grandi opere letterarie, teatrali e cinematografiche. La sua storia prende le mosse dalla dinastia inglese dei Tudor, regnanti dell'epoca. Fu infatti la seconda moglie di...
Superiori

Svevo: vita e opere

Italo Svevo è uno degli scrittori del Novecento più conosciuti e più studiati. Le sue opere furono sicuramente influenzate dalla conoscenza di importanti filosofi come Schopenhauer, Darwin, Freud e Marx: egli riteneva che non bisognasse soffermarsi...
Superiori

Piccole donne di Louisa May Alcott: riassunto

L'opera letteraria di Louisa May Alcott, "Piccole Donne", fa parte dei grandi classici della letteratura americana e mondiale. Da decenni diverse generazioni si sono appassionate a questo romanzo, soprattutto ragazze più giovani. Benché scritto nel...
Elementari e Medie

10 regole per un buon rendimento scolastico

È risaputo. Chi ha buoni voti a scuola è favorito sia all'università che nel mondo del lavoro. Non di rado infatti gli annunci di lavoro prediligono persone con una media di voti abbastanza buoni.C'è chi è portato ad ottenere a scuola ottimi risultati,...
Superiori

Appunti sulle tragedie di Sofocle

Sofocle, ad oggi considerato uno dei più rilevanti poeti tragici della Grecia antica, nacque nel 496 a. C. in un sobborgo di Atene, Colono. Era figlio di un ricco uomo di Atene di nome Sofillo, e proprio grazie alla sua posizione agiata godette di un'ottima...
Maturità

Letteratura: "Le notti bianche"

Conosciamo Fedor Dostoevskij come uno dei più grandi autori del suo tempo. Le sue opere sono state acclamate dalla critica: con "L'uomo del sottosuolo" e "Delitto e castigo" il realismo russo, sviluppatosi per tutto il diciannovesimo secolo, trova i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.