Come facilitare l’inserimento dei figli a scuola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La preoccupazione di ciascun genitore che ha dei figli in età scolare è soprattutto che loro percepiscano l'importanza dell'istruzione, dell'insegnamento, della cultura, della vita sociale e di tutto quello riguardante la didattica. Un buon inserimento, specialmente se è la prima volta che i bambini devono iniziare a frequentare la scuola, semplifica estremamente tutto il percorso pedagogico e l'introduzione nelle attività alternative.
Pertanto, per raggiungere tali traguardi, è necessario facilitare l'inserimento dei bambini a scuola; certamente non saranno degli esiti semplici da raggiungere, anche perché non si può seguire uno schema stereotipato valido per tutti. Infatti, ogni bambino ha una sua personalità, e quindi i suggerimenti potrebbero variare da un soggetto all'altro. Per avere le idee maggiormente chiare sarà sufficiente informarsi e in questa guida vi spiegherò dettagliatamente come bisogna procedere correttamente.

26

I possibili comportamenti dei figli durante il primo giorno di scuola

Il primo giorno di scuola causa delle forti emozioni non soltanto nei bambini che l'affrontano per la prima volta, ma anche nei genitori ansiosi per la separazione. I pargoli possono affrontare il momento in vari modi: c'è chi è tanto legato alla mamma e non accetta il distacco; c'è chi si lascia subito rapire dai giochi e dalla compagnia senza crisi di pianto.

36

Il ruolo delle mamme e delle maestre nel favorire l'inserimento dei bambini a scuola

L'onere spetta non soltanto alle maestre esperte, che saranno capaci certamente di trovare una soluzione adatta affinché il bambino percepisca di trovarsi in un ambiente piacevole, ma anche alle mamme, le quali devono stabilire una relazione di fiducia con il bimbo, che lo aiuti gradualmente a superare la separazione e l'inserimento nel gruppo di coetanei.

Continua la lettura
46

Le tattiche per presentare ai propri figli la scuola come un luogo divertente

Prima che inizino le attività didattiche, quindi, sarà molto utile parlare con il pargolo della scuola, allo scopo di stimolare la propria curiosità. Esistono numerosi accorgimenti che incrementano la loro autostima e gli presentano la scuola non soltanto sotto un aspetto rigoroso, ma anche come un luogo in cui è possibile anche divertirsi, tra cui il recarsi insieme al bambino ad acquistare e fargli scegliere i quaderni, le borse e gli astucci per matite, magari con i personaggi animati che gli sono maggiormente simpatici.

56

L'importanza di seguire i propri figli nel corso del percorso didattico

Inoltre bisogna essere consapevoli che i genitori devono seguire e monitorare il figlio durante tutto il percorso didattico, informandosi continuamente sul programma svolto all'interno della classe. Un genitore preparato, infatti, potrebbe aiutare e sostenere il bambino nelle situazioni di difficoltà, riuscendo a riempire un'eventuale lacuna che si potrebbe formare.
Seguendo correttamente questi semplici passaggi sarà possibile avere la certezza d'aver assicurato al bambino un giusto inserimento nella classe e nel mondo della scuola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

10 consigli utili sull'inserimento alla scuola materna

Chiunque abbia vissuto il momento in cui un figlio piccolo è entrato nella scuola materna, sa bene che questo è un passaggio fondamentale nella vita del bambino. Come capita nella maggior parte dei casi, il bambino passa dallo svolgere una giornata...
Elementari e Medie

10 consigli per affrontare l'inserimento a scuola

L' inserimento a scuola è una fase della vita che attraverso quasi tutti gli essere umani, quindi è buona cosa riuscire ad affrontarlo nel migliore dei modi. Proprio in merito a ciò, abbiamo pensato di stilare un elenco dove ci sono descritti i 10...
Elementari e Medie

5 regole per scrivere una giustificazione ai figli per la scuola

Vostro figlio non è andato a scuola e ora dovete scrivere una giustificazione? Ci sono delle regole da rispettare per questo. In primo luogo, le giustificazioni devono essere realistiche e soddisfacenti. Scrivere una giustificazione scolastica nella...
Elementari e Medie

Come iscrivere un figlio a una scuola paritaria

Tutti i genitori che devono far studiare i propri figli devono sapere come e cosa occorre per iscrivere un figlio ad una scuola paritaria. Nonostante la crisi economica sempre più famiglie decidono di iscrivere i propri figli alle cosiddette "scuole...
Elementari e Medie

5 consigli per la scelta della scuola media

Per i bambini, il passaggio dalle scuole elementari alle scuole medie è un momento molto delicato. È un passo in avanti verso il mondo dei grandi, pieno di nuove responsabilità e un po' più lontano dal mondo dei giochi. In questo momento della vita...
Elementari e Medie

Come far migliorare i propri figli in matematica

Dal primo anno della scuola primaria, i bambini si trovano a dover imparare i fondamenti della matematica. L'apprendimento di questa materia può rivelarsi ostico e impegnativo, influendo sulla motivazione e sul rendimento scolastico dell'alunno. I genitori,...
Elementari e Medie

Come funziona la scuola in Germania

I sistemi scolastici nei vari paesi della comunità europea sono differenti: infatti in Europa possiamo distinguere tre diversi modelli organizzativi dell'istruzione obbligatoria. Se, per esempio, dovessimo trasferirci in Germania ed abbiamo dei figli...
Elementari e Medie

Scuola: 5 motivi per far fare l'anticipo ai bambini

Un po' tutti i bambini, soprattutto quelli di oggi, manifestano la necessità di voler svolgere e attuare determinati compiti ancor prima di arrivare alla giusta età, tanto che noi adulti dovremmo capire se, realmente sono pronti in quel qualcosa che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.