Come evitare la bocciatura

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La vita scolastica può essere davvero difficile. Dalle elementari fino all'università si passa per un crescendo di esperienze non indifferenti. Libri sempre più impegnativi ed interrogazioni più mirate possono lasciare a terra anche il più bravo degli studenti. Uno degli eventi che ogni studente vorrebbe evitare è la bocciatura. È sempre seccante dover ripetere un anno con la consapevolezza che si poteva evitare tale risultato. Le cause di una bocciatura possono essere molteplici, da problemi personali ad incertezze caratteriali. Noi siamo qui per cercare di prevenire che ciò accada. Con questo vediamo insieme come evitare la bocciatura.

24

Farsi aiutare dai genitori

La prima cosa da fare è affrontare il problema con i propri genitori. Spesso la cosa migliore è parlarne con loro, cercando insieme una soluzione definitiva al problema. Potrebbe essere necessario prendere ripetizioni per colmare eventuali lacune. In altri casi il problema può essere dovuto semplicemente ad un po' di stress. Quindi è fondamentale l'intervento dei genitori, che devono assistervi in maniera ferrea, finché non si noterà qualche miglioramento. Solo in questo modo si potrà evitare la bocciatura o perlomeno ridurre la probabilità che accada.

34

Ascoltare i professori

A volte, nonostante gli accorgimenti presi, si può però rimanere spiazzati dalla poca collaborazione dell'alunno che, dimostrando un atteggiamento tipico dell'età (di rigetto e di ribellione nei confronti dell'istituzione scolastica e familiare), potrebbe rifiutare un aiuto, anche se proveniente dalla famiglia. In questi casi, di fondamentale importanza è il ruolo dell'insegnante che deve riuscire nell'impresa di proporsi al giovane in difficoltà in qualità di giudice giusto e inflessibile, ma al tempo stesso aperto al dialogo e al confronto.

Continua la lettura
44

Evitare distrazioni

In ultimo spetterà proprio all'alunno la mossa decisiva. Sono infatti la volontà e la determinazione dello scolaro, a fare la vera differenza. Egli deve provare a prendere le redini della propria vita, cercando, almeno per i mesi restanti prima della fine dell'anno scolastico, di limitare gli svaghi e le distrazioni di troppo, e concentrare invece le proprie forze nello studio. In questi casi può essere utile stilare una seria tabella di marcia, organizzando giorno per giorno il lavoro da fare e gli argomenti da recuperare per migliorare il proprio rendimento scolastico. Solo dopo aver raggiunto questo stato d'animo lo studente potrà senza altri tentennamenti raggiungere la tanto sudata promozione!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come evitare la bocciatura

La vita scolastica può essere davvero difficile. Dalle elementari fino all'università si passa per un crescendo di esperienze non indifferenti. Libri sempre più impegnativi ed interrogazioni più mirate possono lasciare a terra anche il più bravo...
Superiori

Bocciatura: come contestarla davanti al giudice

Negli anni passati, lo scrutinio finale deciso dal consiglio dei professori e dal preside, veniva accettato dalle famiglie, che si rimettevano nelle mani dei docenti e della loro professionalità. Negli ultimi anni invece, si è andata a creare una disistima...
Superiori

I 10 errori da evitare per non farsi bocciare

Nel corso dei nostri studi scolastici possiamo prendere qualche inciampo. Per evitare di finire in una inesorabile bocciatura, possiamo seguire alcuni piccoli consigli pratici. Nello specifico e nel dettaglio, in questa semplicissima guida, vedremo i...
Superiori

Come ritirarsi da scuola

Ritirarsi da scuola è una problema che accomuna tantissimi adolescenti che non vogliono più frequentare per diversi motivi. Possono soffrire il clima della classe in cui magari si sentono esclusi o derisi oppure si rendono conto che il tipo di studio...
Superiori

5 domande da porti se sei stato bocciato

Com'è vero che non a tutti piace studiare è giusto ammettere che per poter trovare lavoro, nella società in cui viviamo, dobbiamo conseguire più titoli possibili, utili per poter vivere dignitosamente. Ecco perché sono importanti i percorsi scolastici...
Superiori

Cosa comporta il 5 in condotta

Quando l'anno scolastico sta per finire e la pagella sta per avvicinarsi gli studenti, oltre a fare i conti con le valutazioni che riceveranno nelle materie di studio, devono anche pensare al voto che prenderanno in condotta. Il comportamento, fondamentale...
Superiori

Come non essere bocciato

La scuola nella maggior parte dei casi, è poco amata dagli studenti per diversi motivi, tra cui: mancanza di stimoli, pigrizia, un'errata organizzazione o quando si ottengono scarsi risultati ad interrogazioni e compiti in classe. Il perpetuarsi di questi...
Superiori

Scuola: come fare due anni in uno

In questo tutorial vedremo un argomento sulla scuola: come fare due anni in uno. Il dibattito europeo sul sistema educativo, negli ultimi anni, ha affermato diverse volte, l'inutilità delle bocciature, considerate controproducenti non soltanto dal punto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.