Come eseguire una cicloaddizione 2 + 2

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le reazioni che riguardano la famiglia degli alcheni sono davvero tantissime e sono considerate come una base della chimica organica. Alcune tra queste sono molto particolari e riguardano gli orbitali molecolari di frontiera ossia quegli orbitali definiti HOMO e LUMO. I due termini rappresentano l'acronimo di due definizioni che indicano la prima, cioè HOMO, l'orbitale molecolare a piú alta energia occupato, mentre LUMO rappresenta l'orbitale molecolare a piú bassa energia non occupato. Vedremo adesso in questa guida, come eseguire una cicloaddizione del tipo 2 + 2.

25

Occorrente

  • Manuale Chimica Organica
35

Gli alcheni sono dei composti definiti idrocarburi poiché contengono solamente atomi di carbonio e atomi di idrogeno. La loro caratteristica è di possedere un doppio legame che unisce due atomi di carbonio; del tipo C=C. Prima di iniziare con il lavoro vero e proprio diamo uno sguardo al manuale di chimica organica per effettuare una ripetizione della famiglia degli alcheni. Soffermiamoci sulle reazioni più importanti ed in particolare sulla stereochimica. Ripassiamo anche la nomenclatura e le formule di struttura. Adesso possiamo proseguire ed iniziare con la reazione di cicloaddizione 2+2.

45

Allo stato fondamentale questi orbitali non sono in fase tra loro ed il legame non può formarsi, per questo motivo dovrai far reagire i tuoi alcheni fornendo energia fotochimica. L'energia fará muovere gli elettroni del primo alche e che andranno cosí a legarsi al secondo alchene. Proseguendo come detto otterremo alla fine della reazione un ciclobutano, come puoi vedere nell'immagine. Ricorda che in questo tipo di reazione la stereochimica resta inalterata.

Continua la lettura
55

Per eseguire una cicloaddizione 2 più 2 bisogna far reagire due molecole aventi entrambe un doppio legame, ossiadevono essere entra e le molecole di reazione degli alcheni. Scegliamo per comodità due composti dalla struttura non molto complessa da far reagire; due molecole di etene possono tranquillamente fare al caso nostro, poiché sono facilmente identificabili e la struttura chimica non presenta particolari difficoltá nella scrittura e nella reazione stessa. Ricorda che in questa reazioni sono coinvolti l'homo di un alchene ed il lumo dell'altro. Prova adesso ad esercitarti utilizzando catene idrocarburiche di alcheni con un maggior numero di atomi, riuscendo da solo ad ottenere il prodotto di reazione. Controlla il lavoro adoperando il manuale di chimica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come Eseguire Il Prodotto Vettoriale

Per prodotto vettoriale si intende un'operazione tra due vettori che avviene nello spazio tridimensionale: si tratta di un concetto di fondamentale importanza, che ogni studente di matematica e fisica deve conoscere alla perfezione. Questa guida ha lo...
Università e Master

Come Eseguire Una Estrazione Lle

Nella seguente semplice e rapida guida che vi enuncerò nei passaggi successivi, vi spiegherò molto brevemente, ma comunque dettagliatamente, come bisogna procedere per eseguire correttamente questa particolare tipologia di estrazione diffusa nel campo...
Università e Master

Come Eseguire Una Sintesi Di Williamson

Per tutti gli appassionati della chimica qui di seguito c'è una guida che vi permetterà di provare nuove reazioni da poter realizzare in laboratorio o volendo a casa, tutto in maniera autodidatta. La chimica organica come ben si sa, è un argomento...
Università e Master

Come Eseguire Una Idrogenazione Catalitica Degli Alchini

Se siamo appassionati di chimica e vorremmo imparare ad eseguire alcuni tipi di reazioni, sarà fondamentale conoscere per prima cosa tutta la teoria di questa particolare disciplina, che ci permetterà di comprendere i vari passaggi della reazione di...
Università e Master

Come eseguire un'apertura dell'epossido in acqua e acido

Gli epossidi sono Eteri ciclici con anelli a tre termini. Precisamente, l'anello è costituito da due atomi di carbonio e un atomo di ossigeno. Il ciclo può essere aperto ponendo la molecola in acqua in presenza di un acido. La molecola di H2O è fondamentale...
Università e Master

Come eseguire una conversione da corrente a tensione

Un generatore di tensione è un dispositivo che viene utilizzato per generare e mantenere una differenza di potenziale elettrico ai suoi capi (anche detti poli o morsetti). Il generatore di tensione è formato da due poli, per cui, dal punto di vista...
Università e Master

Chimica: come eseguire una cromatografia su strato sottile

La cromatografia eseguita su strato sottile, TLC acronimo di Thin Layer Chromatography, viene ampiamente usata presso i laboratori di chimica organica, per la valutazione dello stadio di avanzamento di una reazione chimica. Questa tecnica è basata sull'idea...
Università e Master

Come Eseguire La Ciclopropanazione Di Un Alchene

La chimica è una materia che ci offre degli spettacoli davvero emozionanti. L'interazione tra le diverse sostanze presenti in natura vanno a creare dei meccanismi complessi quanto affascinanti. Tra le varie reazioni chimiche, ne troviamo una molto particolare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.