Come eseguire calcoli a mente

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La matematica costituisce un incubo per molti studenti delle medie e delle superiori. Alcune operazioni, tra cui quelle complesse come le radici, le derivate o gli integrali, necessitano di una conoscenza di base delle tavole aritmetiche e di una buona elasticità mentale. Considerando l'aspetto mentale è importante aggiungere che è possibile eseguire dei calcoli facendo uso della mente, per questo motivo abbiamo stilato una guida in cui viene spiegato come migliorare le vostre capacità su tre di quattro operazioni fondamentali: addizione, sottrazione e moltiplicazione.La divisione verrà trattata più avanti.

27

La semplicità delle addizioni

Per eseguire calcoli come la somma in maniera veloce si può ragionare per decine, suddividendo uno dei due fattori secondo le regole basilari. Questo ci permette di velocizzare i calcoli e avere una migliore dimestichezza con i numeri.Le addizioni in un primo momento potrebbero apparire "inutili", ma hanno il vantaggio di avere proprietà molto semplici che utilizziamo ogni giorno senza rendercene conto. Alcune situazioni possono essere quella di dover pagare la spesa al supermercato o misurare la lunghezza di un tavolino.

37

La matematica nel quotidiano

Ci troviamo al supermercato e desideriamo acquistare due articoli dal prezzo di 0,99 € cad. Siamo interessati al valore della somma finale senza ricorrere alla calcolatrice o al blocchetto per appunti. Ovviamente non serve una laurea in matematica per capire che il nostro totale sarà 1,98 €. Per ottenere questo risultato, il nostro cervello modifica il valore iniziale 99 in un numero più facile su cui ragionare, trasformandolo in entrambi i casi come "100 - 1". Considerando che il numero di articoli da acquistare è pari a due, la nostra mente ha effettuato un calcolo rapidissimo: 100 - 1 + 100 - 1 = 200 - 2 = 198 cent.In questo modo abbiamo sfruttato le proprietà delle addizioni per arrivare immediatamente al risultato. Le proprietà utilizzate sono quella dissociativa, che ci permette di modificare il valore 99 in una cifra più semplice con cui ragionare, e la proprietà commutativa che permette di invertire l'ordine degli addendi, raggruppando insieme prima le cifre positive e poi quelle negative.

Continua la lettura
47

L'altra faccia della medaglia: le sottrazioni

Che esse siano di base o le più complesse possibili, le sottrazioni possono essere risolte nello stesso modo.Si suppone di voler sottrarre il valore 18 ad un numero qualsiasi (a patto che sia maggiore del sottraendo). Per la risoluzione trasformiamo il sottraendo in un numero più vantaggioso, per esempio "20 - 2". Consideriamo l'operazione 47 - 18 e applichiamo la trasformazione del sottraendo, ottenendo dunque: 47 - (20 - 2) = 47 - 20 + 2 = 19
A differenza delle addizioni, le sottrazioni vantano infine una proprietà particolare che può aiutarci nella risoluzione dei calcoli più semplici: la proprietà invariantiva.
Essa dice che se dovessimo aggiungere o togliere una quantità sia al sottraendo che al minuendo, il risultato finale non varia. Dunque nel nostro caso, ipotizziamo di aggiungere un valore pari a 5 ad entrambi i membri, ottenendo 52 al minuendo e 23 al sottraendo. Il valore finale è dato dall'operazione: 52 - 23 = 19.

57

La moltiplicazione

Essa non è altro che una serie di somme che si ripetono nella stesa operazione. Per capire meglio il meccanismo ipotizziamo di dover fare la moltiplicazione di "2 x 5".Questa operazione può essere scomposta e scritta nel seguente modo: "2+2+2+2+2".Il risultato è 10, in entrambi i casi.
Come l'addizione e la sottrazione, anche la moltiplicazione gode di alcune proprietà quali la associativa e la dissociativa, la commutativa e la distributiva.
La commutativa è la stessa che vale per l'addizione.
L'associativa invece, stabilisce che se a tre numeri si sostituisce il prodotto di due di essi al loro valore, il terzo numero moltiplicato per il prodotto ottenuto darà come risultato un valore pari alla moltiplicazione di tutti e tre i valori. Per esempio: "2 x 5 x 3 = 30". Applicando la proprietà associativa: "2 x 5 = 10 e 10 x 3 = 30" oppure "5 x 3 = 15 e 15 x 2 = 30" o ancora "2 x 3 = 6 e 6 x 5 = 30".
La distributiva afferma che se si moltiplica un numero per una somma o una differenza, il risultato non cambia se si moltiplica il numero per i termini della somma e successivamente vengono addizionati. Un esempio: "2 (5 + 3) = 16". Applicando la proprietà: "5 x 2 = 10 e 3 x 2 = 6, il risultato è 10 + 6 = 16".

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come eseguire operazioni nel sistema binario

La matematica è una materia che a scuola ci spaventa sempre un po'. Quando viene impiegata nella vita di tutti i giorni, invece, diventa davvero affascinante. I numeri fanno parte della nostra quotidianità, inutile negarlo. Tra l'alro ce li ritroviamo...
Superiori

Come eseguire la sottrazione tra frazioni

Per chi è un po' arrugginito con la matematica, questa guida spiegherà meglio come si fanno le operazioni tra le frazioni. In particolare ci soffermeremo sulla sottrazione tra due frazioni. La frazione è composta da due numeri che rappresentano le...
Superiori

Come eseguire la proiezione di un cerchio parallelo al P.O. e perpendicolare al P.V. e al P.L.

Se siamo degli amanti del disegno, ma non abbiamo mai potuto studiare tutte le tecniche necessarie per riuscire ad eseguire delle rappresentazioni corrette, non dovremo assolutamente preoccuparci. Basterà infatti provare a cercare su internet alcuni...
Superiori

Come eseguire una sottrazione in binario

Noi tutti sappiamo sicuramente eseguire una sottrazione tra due numeri del sistema decimale: si tratta di un'operazione davvero elementare. Ma se invece di parlare di numeri decimali parliamo di numeri appartenenti al sistema binario? Come si esegue una...
Superiori

Come eseguire il complemento a due di un numero binario

Studiare l'informatica rappresenta un qualcosa di essenziale al giorno d'oggi, perché molte attività richiedono l'intervento della tecnologia. Fin dai suoi esordi, questa complessa quanto affascinante disciplina ha sempre avuto un vincolo con la matematica,...
Superiori

Come eseguire una proiezione ortogonale di un cono

L'attenzione in classe semplifica molto la comprensione di concetti complessi, come quelli matematici. Dovrai prendere appunti nonché chiedere chiarimenti all'insegnante o ad un compagno in gamba. Tuttavia, puoi anche consultare internet. Il web è una...
Superiori

Come eseguire la somma tra vettori

Uno dei primi argomenti che si affrontano nell'ambito della fisica è lo studio dei vettori. Il vettore e gli argomenti ad esso correlati costituiscono una parte importante, se non di fondamentale importanza, nell'ambito fisico in particolare e in quello...
Superiori

Come eseguire la proiezione ortogonale di un cilindro

Hai dimenticato la spiegazione che ha fatto la tua insegnante o non hai capito bene come eseguire una proiezione ortogonale di un cilindro? Bene, sei arrivato nel sito giusto! Seguimi, e riuscirai a portare a termine il tuo compito! La proiezione ortogonale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.