Come Eliminare Le Parentesi Nelle Operazioni Con Monomi E Polinomi

Tramite: O2O 08/11/2014
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il polinomio è una somma algebrica formata da diversi monomi. I calcoli, e di conseguenza, le operazioni, con monomi e polinomi vengono affrontati, prima o poi, da tutti gli studenti. Una tra le regole che si imparano per prime consente di sapersi comportare correttamente nell'eliminazione delle parentesi (e conseguentemente dei segni) presenti all'interno di tali operazioni. In questa guida infatti, come avrete sicuramente già capito dal titolo, vi spiegherò, passo dopo passo, come eliminare nel modo migliore, più veloce, pratico e sicuro possibile, le parentesi nelle operazioni con monomi e polinomi. State tranquilli, anche se all'inizio vi potrà sembrare un'operazione alquanto complicata, soprattutto se non siete degli esperti in questo genere di cose, in realtà, se seguirete attentamente la procedura che vi spiegherò tra poco e i vari consigli utili che vi darò più in seguito, vedrete che riuscirete ad eliminarle con estrema facilità. Detto ciò, mettetevi comodi e non mi resta altro da fare che augurarvi una buona lettura.

26

Occorrente

  • Alcune nozioni di matematica sulle operazioni con i monomi
36

Nel calcolo con i polinomi, la prima cosa da fare è quella di imparare quelle che sono le regole fondamentali per la risoluzione. In particolare, in questo caso dovrete innanzitutto ricordare la regola dei segni, ovvero che una moltiplicazione tra segni uguali (positivo-positivo o negativo-negativo) porta sempre un risultato positivo mentre una moltiplicazione tra segni differenti (positivo-negativo) porta sempre risultati negativi.

46

Imparata tale regola, potete passare oltre. Ricordate che, se vi trovate dinnanzi a diverse tipologie di parentesi, dovrete eliminare dapprima le tonde, poi le quadre e quindi le graffe. Se, in un'operazione, avete, davanti alla parentesi, un segno positivo, potete eliminare tanto la parentesi che il segno riscrivendo semplicemente i monomi che compongono il polinomio con il loro segno. Ad esempio, se dovete eliminare la parentesi dalla seguente espressione (-5a^2-6ab-8b^2), davanti cui si trova il segno positivo, avrete l'espressione "-5a^2-6ab-8b^2".

Continua la lettura
56

Se, dinnanzi alla parentesi da eliminare, è presente il segno negativo, dovrete, invece, procedere diversamente. Eliminate sia il segno che la parentesi semplicemente riscrivendo i termini che compongono il polinomio cambiandone, però, il segno. Di conseguenza, un espressione come la seguente "-(2a^3-4a^2b 6ab^2 2/5b^3)" diventerà "-2a^3 4a^2b-6ab^2-2/5b^3". Vi ricordo che laddove, nella presente guida, non visualizzi alcun segno davanti al monomio, è presente un segno positivo. La guida termina qui, buon lavoro e alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare il quadrato della differenza tra due monomi

Questa guida potrà esserti utile nel caso in cui vi ritrovaste a dover imparare come calcolare il quadrato della differenza tra due monomi. Se state studiando la matematica e come applicare le sue regole ed i suoi principi, con la seguente guida capirete...
Superiori

Come risolvere un'addizione tra monomi

Un'espressione algebrica è formata da somme e sottrazioni, ossia un insieme di operazioni che formano un monomio. Generalmente devono risolvere queste operazioni algebriche gli studenti che frequentano le scuole medie ed i primi anni di quelle superiori,...
Superiori

Come risolvere i polinomi con le frazioni

Nel linguaggio matematico si indica come polinomio una espressione che è formata da alcune costanti o variabili unite tra loro dalle sole operazioni di addizione, sottrazione e moltiplicazione. I polinomi sono dunque l'unione di più monomi che, presi...
Superiori

Come scomporre polinomi di terzo grado

Questa guida ti aiuterà ad affrontare i polinomi e il procedimento della loro scomposizione con tranquillità e sicurezza. Come scomporre un polinomio (che in questa guida è d terzo grado) equivale, in pratica,a trasformare una somma di monomi, nel...
Superiori

Come risolvere una divisione tra polinomi

La matematica è una materia piuttosto complessa e difficile da capire, per la maggior parte delle persone. Soprattutto se da piccoli non si hanno avute delle solide basi per poter capire argomenti più complessi. Tra i vari argomenti di matematica forse...
Superiori

Come risolvere le espressioni con i monomi

La matematica presenta spesso grosse difficoltà per gli studenti. Questo perché essa richiede un notevole approccio analitico, buona precisione e molto studio. In matematica, spesso, gli esercizi sono quelli che destano le maggiori difficoltà durante...
Superiori

Come calcolare il minimo comune multiplo tra polinomi

Lo studio dei polinomi inizia alle medie, e per la prima volta ci confrontiamo con una matematica che ha poco a che fare con la realtà. Soffermarci su argomenti come calcolare il calcolo del minimo comune multiplo è quindi importante. Anche se ci sembrano...
Superiori

Come risolvere i monomi con le frazioni

La matematica è una delle materie scolastiche per la quale la maggior parte degli studenti nutre terrore e odio. La matematica è in effetti una materia incomprensibile a prima vista, tuttavia uno studio attento e metodico vi permetterà di scoprire...