Come elevare al cubo

Tramite: O2O 14/04/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Elevare un numero al cubo vuol dire moltiplicarlo per tre volte. Questo aspetto matematico rientra nella categoria delle potenze.  Esse non sono niente di complicato. Una potenza è costituita da una base (a), cioè da un numero e da un'esponente (n). L'esponente rappresenta il numero di volte in cui la base "a" viene moltiplicata. Nel caso di una base elevata al cubo, l'esponente sarà uguale a 3. La definizione delle potenze recita così: "la potenza n-esima di a è la moltiplicazione di a per se stesso n volte. Ecco, quindi come elevare al cubo, in tanti diversi casi.

26

Occorrente

  • Concentrazione
  • Una calcolatrice
36

Elevazione semplice di un numero intero

L'elevazione più semplice è quella di un numero intero, ad esempio se avete 4³ (quattro al cubo) dovete semplicemente moltiplicare tre volte 4, e quindi otterrete 4 x 4 x 4 = 64. Potete, dunque, affermare che il cubo di 4 è 64. Nel caso in cui il numero fosse stato negativo, ad esempio -4³, allora il risultato sarebbe stato negativo, ossia -64, perché, per la regola dei segni, un numero negativo elevato al cubo conserva il segno negativo.

46

Elevare al cubo un monomio

L'operazione diviene leggermente più complessa quando dovete elevare al cubo un monomio. Ad esempio, se il monomio in questione è (2xy) ³ vi basterà calcolare il cubo di 2, che è 2x2x2 = 8 ed elevare al cubo le due incognite per le quali è moltiplicato. Il risultato quindi sarà: 8 x³ y³.
Diverso è il criterio di elevazione al cubo del binomio, il cui risultato è dato dalla somma tra il cubo del primo (a³), il triplo prodotto del quadrato del primo per il secondo (3a²b), il triplo prodotto del primo per il quadrato del secondo (3ab²) ed il cubo del secondo (b³). Analiticamente: (a+b) ³ = a³ + 3a²b + 3ab² + b³.

Continua la lettura
56

Regola di un'elevazione di un trinomio

La regola per l'elevazione di un trinomio, infine, differisce dai precedenti esempi: il cubo di un trinomio (a+b+c) ³ è uguale alla somma dei cubi dei tre termini (a³ + b³ + c³), più il triplo prodotto del quadrato di ogni termine per la somma degli altri due (3a²(b+c) + 3b²(a+c) + 3c²(a+b)) più sei volte il prodotto dei tre termini (6abc). Analiticamente, quindi, possiamo scrivere (a+b+c) ³ = (a³ + b³ + c³) + 3a²(b+c) + 3b²(a+c) + 3c²(a+b) + 6abc. Tale regola è valida per ogni grado di polinomio.

L'elevazione al cubo di un polinomio richiede molta concentrazione. In quanto, durante il suo calcolo è facile cadere in errori di distrazione. Per questo motivo è consigliabile controllare il calcolo fatto a mano con una rapida verifica con la calcolatrice. Inoltre, è importante fare molta attenzione a distinguere i monomi (in cui i fattori sono moltiplicati tra loro) ed i polinomi (che è la somma dei fattori stessi). Ricordare, infine, che, per la regola dei segni, un numero negativo, elevato al cubo, resta negativo, mentre elevato al quadrato diventa positivo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tenere sempre presente le regole dei segni
  • Aiutarsi con le verifiche a calcolatrice
  • Distinguere i monomi dai polinomi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come risolvere le espressioni online

Matematica è una materia molto complessa per molti di noi. Tratta vari argomenti, che oscillano naturalmente dai più facili ai più difficili e complessi. In questa guida parleremo di come risolvere le espressioni online. Si, avete capito bene, online....
Elementari e Medie

Come misurare il volume di un sasso

Il volume è la misura dello spazio occupato da un corpo. Viene valutato ricorrendo a molte diverse unità di misura. L'unità adottata dal Sistema Internazionale è il metro cubo, simbolo m³. Il volume di un oggetto solido è un valore numerico utilizzato...
Elementari e Medie

Come costruire un icosaedro

Il mondo della geometria, al quale ci approcciamo dalla scuola media, ci offre una vasta gamma di figure molto interessanti da studiare. Il bello della geometria solida è che possiamo costruire qualunque figura con un semplice cartoncino colorato. Tra...
Elementari e Medie

Come calcolare l'area di un quadrato inscritto in un cerchio

La geometria e il disegno tecnico sono due discipline attraverso le quali possiamo lavorare sulle figure più comuni, come ad esempio triangoli, quadrati e cerchi. Soprattutto negli esercizi di geometria ci viene richiesto di ricavare perimetro e area...
Elementari e Medie

Come calcolare la radice cubica di un numero con la virgola

Una volta, prima dell'avvento delle calcolatrici elettroniche, gran parte di calcoli venivano fatti a mano utilizzando degli algoritmi più o meno semplici e più o meno efficaci,che consentivano di estrarre ad esempio le radici quadrate e cubiche....
Elementari e Medie

5 proprietà delle potenze

La potenza in matematica viene scritta nella forma a^n e si legge a elevato alla n. Si distingue la base (la “a”) e l’esponente (la “n”). L’esponente indica quante volte la base si moltiplica per se stessa: si può esprimere il concetto scrivendo...
Elementari e Medie

Come disegnare una casa

La guida che andremo a sviluppare nei passi che seguiranno si occuperà, come indicatovi nel titolo della guida stessa, di insegnarvi come disegnare una casa. Incominciamo a fare tutta una serie di valutazioni lungo i prossimi tre passi.Vi siete mai chiesti...
Elementari e Medie

Come calcolare il volume in litri

La geometria è una materia piuttosto complessa ma allo stesso temp molto interessante che ci permette di conoscere molte cose riguardo le diverse figure geometriche e i problemi ad esse collegate. Per imparare bene a risolvere problemi complessi, è...