Come effettuare un cambiamento di base nei logaritmi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Un logaritmo è un esponente; per essere più precisi, il logaritmo di un numero x ad una base B è solo l'esponente, per rendere il risultato uguale ad x.
Ogni equazione esponenziale può essere riscritta come equazione logaritmica e viceversa, semplicemente scambiando la x ed y. Ecco come effettuare un cambiamento di base nei logaritmi.

25

Per modificare il registro dalla base b per un'altra base (chiamiamola a), è necessario calcolare x. Dal momento che si dispone già di x su un lato dell'equazione, sembra che un buon punto di partenza è quello di cambiare la base da entrambe le parti:
Loga (blogbx) = logax.
La parte sinistra di questa equazione è solo il registro di potenza. L'equazione si semplifica in
(Logab) (logbx) = logax
Si noti che logab è una costante. Ciò significa che i registri di tutti i numeri in una data base, sono proporzionali ai logaritmi degli stessi numeri in un'altra base b e la costante di proporzionalità logab è il registro di una base nell'altra base.

35

Per semplificare il cambiamento di base, basta ricavare l'equazione. Per ottenere la frazione dall'equazione è sufficiente dividere per la costante di proporzionalità logab: logbx = (logax) / (logab). Se prendiamo la base b = 2b = 2 e alziamo il potere di k = 3k = 3, abbiamo l'espressione: 2323. Il risultato è un numero, che chiameremo cc, definito da 23 = C23 = c. Possiamo usare le regole di elevamento a potenza di calcolo e il risultato finale sarà:
c = 23 = 8.
c = 23 = 8.

Continua la lettura
45

Dal calcolo eseguito precedentemente, sappiamo già che k = 3k = 3. Nel caso in cui, il risultato dell'elevamento a potenza è c = 4c = 4, è necessario risolvere 2k = 42k = 4.
Si definisce un tipo di logaritmo (chiamato "logaritmo in base 2" indicato log2log2); il logaritmo in base 2 è definito in modo che
log2c = k
log2⁡c = k, la soluzione al problema è:
2k = c.

55

Al fine di valutare un registro non standard-base, è necessario utilizzare la formula Change-di-base:
log_b (x) = log_d (x) / log_d (b).


Questa regola afferma, in termini pratici, che si può valutare un registro non standard-base convertendolo alla frazione della forma "log standard-base dell'argomento" e dividendo il logaritmo per lo stesso standard-base. Si potrebbe ottenere la stessa risposta se si utilizza il registro comune, anche se il numeratore e il denominatore della frazione intermedia sarebbe diverso da quello fatto in precedenza: log_3 (6) = log (6) / log (3) = 1,6309 (ca.). Ricordiamo inoltre, che non è necessario preoccuparsi di scrivere il passaggio intermedio, in quanto non è obbligatorio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere i logaritmi

A volte quando si devono risolvere dei logaritmi si getta la spugna alle prime difficoltà che si incontrano. Infatti, in matematica la risoluzione dei logaritmi non è sempre facile. La lettura di questo tutorial aiuta nella comprensione dell'idea di...
Superiori

Logaritmi: come risolverli

I logaritmi hanno spaventato numerose generazioni di studenti, complice un metodo di studio non adeguato. In realtà per risolvere i logaritmi bisogna solamente comprendere più da vicino cosa sono, provando a fare delle considerazioni di base. Lungo...
Superiori

Come risolvere i logaritmi negativi

Molto spesso, quando studiamo una materia come la matematica ci imbattiamo in fasi difficili da superare e di conseguenza rimaniamo bloccati dove non sappiamo cosa fare e quindi necessitiamo di un aiuto. Il consiglio migliore e quello più semplice e...
Superiori

Logaritmi: definizione e metodo di calcolo

La matematica è una materia piuttosto ampia e complessa, che richiede molta pratica ed esercizio per essere assimilata e compresa al meglio. Molti sono gli argomenti che affollano il mondo di questa straordinaria materia, e alcuni sono particolarmente...
Superiori

Come risolvere le disequazioni esponenziali con i logaritmi

Nella matematica non tutti gli argomenti trattati sono semplici da capire alla prima. Molte volte, alcuni ragazzi, necessitano di un maggior approfondimento e magari di qualche ripetizione. Questo perché, materie ben precise, hanno bisogno di più passaggi...
Superiori

Come risolvere le equazioni differenziali coi logaritmi

Innanzitutto è necessario ricordare la definizione di Equazione Differenziale Ordinaria (EDO). Questa è un'equazione in cui sono presenti una funzione di una variabile (che indicheremo come y (x)), le sue derivate e in alcuni casi la variabile indipendente...
Superiori

Come disegnare i grafici dei logaritmi

In questa guida vi spiegherò brevemente e in maniera semplificata come disegnare qualcosa di temuto da tutti. Sto parlando dei grafici dei logaritmi. I grafici dei logaritmi o più comunemente parlando dei grafici in generale fanno questo. Rappresentano...
Superiori

Come calcolare il logaritmo in base 2

La matematica è una materia piuttosto complessa ma interessante allo stesso tempo. Impararla bene richiede moltissimo tempo e pazienza, per essere assimilata. Bisogna quindi partire da delle ottime basi per poter riuscire a risolvere problemi molto più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.