Come effettuare il rilievo di un palazzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il rilievo di un palazzo è una procedura delicata che richiede competenze settoriali e l'uso di strumenti precisi. In generale, è necessario avere solide conoscenze di natura scientifica e architettonica e disporre di due tipi di strumenti: una strumentazione tradizionale, fatta di metri, squadre, bindelle e fili a piombo, e una strumentazione topografica specifica, composta da goniometri, distanziometri e laser. Se si ritiene di possedere le qualifiche necessarie, allora basta leggere la guida seguente per scoprire come effettuare il rilievo di un palazzo.

28

Occorrente

  • Compasso
  • Rollina
  • Metro rigido
  • Squadra da muratore
  • Filo a piombo
  • Bindelle
  • Goniometro
  • Distanziometro
  • Puntatore laser
  • Conoscenza della matematica e della geometria
38

In cosa consiste il rilievo di un palazzo

Innanzitutto, chiariamo cosa prevede il rilievo di un palazzo. L'operazione di rilievo consiste in una serie di misurazioni, eseguite con l'ausilio della strumentazione scientifica di settore. Il suo obbiettivo è rappresentare graficamente un immobile o una porzione di esso in due o in tre dimensioni. In altre parole, il rilievo di un palazzo permette la restituzione grafica di un edificio su carta o in digitale, la quale servirà come riferimento per un futuro progetto di edilizia. Il rilievo dei palazzi si svolge sia in caso di restauri che di nuove costruzioni.

48

Scale e quotatura dei rilievi

A seconda delle esigenze di progetto, si possono usare varie scale di rappresentazione diverse anche all'interno dello stesso rilievo. Le scale usate più frequentemente per modelli fisici o virtuali sono 1:20, 1:50 e 1:100; quando si vogliono analizzare i dettagli costruttivi nel particolare, si può scendere fino a scale 1:2, 1:5 e 1:10. Una volta che è stato eseguito il disegno, si procede con la fase di quotatura, ovvero l'annotazione nel disegno stesso delle effettive dimensioni lineari e angolari più importanti dell'oggetto rilevato.

Continua la lettura
58

Metodologie di rilievo: la trilaterazione

Attualmente, le principali metodologie di rilievo impiegate sono due: il metodo della trilaterazione e il metodo delle coordinate ortogonali. Il primo metodo è veloce e accurato, e si basa sull'individuazione di una serie di triangoli, i quali hanno il vertice posizionato nei punti da rilevare. Questi triangoli vengono poi ricostruiti durante la fase di rappresentazione grafica su carta, servendosi di un compasso. In questo modo si otterranno le linee e i punti di riferimento, da unire seguendo lo schizzo dell'immobile eseguito dal vero.

68

Metodologie di rilievo: le coordinate ortogonali

Il metodo delle coordinate ortogonali, invece, prevede l'allineamento virtuale o materiale per riportare i punti di interesse a un sistema di riferimento ortogonale. Secondo questo approccio, ci si posiziona parallelamente al lato che si vuole misurare, materializzando un asse di riferimento per rappresentare l'ascissa. Per eseguire l'operazione in modo facile, si dispone una rollina in parallelo al tratto da misurare, così che funga da asse delle ascisse. Poi, usando una squadra da muratore per verificare la perpendicolarità, si calcola la distanza di ogni punto dell'immobile dalla base di appoggio. Per ogni misurazione, si annota anche a quale distanza dall'origine viene effettuato il calcolo.

78

Completamento del rilievo

Affinché il rilievo di un palazzo possa ritenersi completo, si devono ridisegnare tutti i suoi piani, ricostruire le sue sezioni interne, restituire i suoi prospetti esterni e annotare ogni dettaglio architettonico e decorazione. Nel campo dell'edilizia, i rilievi di immobili sono fondamentali non solo per eseguire i lavori strutturali pratici, ma anche per attestarne le caratteristiche d'uso e la natura economica, ad esempio nel caso di rendite catastali e stime dei valori di mercato.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rivolgersi a un esperto riconosciuto per l'effettuazione del rilievo in caso di certificati e attestati

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come Effettuare Il Test Di Fibonacci Su Un Numero

Quasi tutti conoscono il procedimento per costruire la successione di Fibonacci partendo dai primi due numeri, noti per definizione, e ricavando il numero successivo a seguire. Le cose si complicano però se, dato un numero naturale, ci viene richiesto...
Università e Master

come effettuare il t-test per gruppi indipendenti

Il t-test è uno dei più diffusi test statistici utilizzati per confrontare e relazionare fra di loro due gruppi di soggetti che si vogliono andare ad esaminare. Esso permette di verificare se il valore medio di una distribuziine si discosta significativamente...
Università e Master

Come Effettuare L'Elettroporazione

Nella guida che seguirà parleremo di un tema davvero particolare, che potrebbe interessarvi, sto parlando dell'Elettroporazione. Entrando più nello specifico, come noterete dal titolo che accompagna questa guida, ora andremo a spiegarvi Effettuare L'Elettroporazione...
Università e Master

Come effettuare una ossidazione blanda di un alchene

Studiare non e sempre facile, soprattutto alcune materie come la chimica, di difficile comprensione. Ci vogliono anni per riuscire ad impararne tutti i segreti e le sfumature. La chimica è una materia fondamentale grazie alla quale sono state fatte le...
Università e Master

Come Effettuare Il Saggio Di Lucas

In chimica analitica classica ed organica, il saggio di Lucas è un saggio chimico per distinguere se un alcol incognito è primario, secondario o terziario. Il saggio funziona solo per gli alcoli a basso peso molecolare solubili nel reattivo di Lucas,...
Università e Master

Come effettuare l'idratazione degli alchini

Gli alchini sono identificati come composti chimici organici che hanno tripli legami nella loro struttura chimica. Essi sono molto importanti in varie applicazioni industriali e la caratteristica che li rende riconoscibili è la presenza nella loro struttura...
Università e Master

Come effettuare una rototraslazione degli assi cartesiani

In questa breve guida ci occuperemo di geometria analitica, in particolare di come effettuare una particolare trasformazione del piano degli assi cartesiani chiamata rototraslazione. Innanzitutto qualche nozione fondamentale di base sul piano cartesiano....
Università e Master

Come effettuare divisioni attraverso sottrazioni successive

Alcuni concetti matematici per molti di noi sono difficili da comprendere. Di fatto non possiamo negarlo, bisogna essere predisposti geneticamente per comprendere determinate nozioni. Le operazioni matematiche possono essere risolte in tanti modi e con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.