Come disegnare una spirale a 4 centri

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In geometria, la spirale è una figura, anzi una curva, che ruota attorno ad uno o più centri, ovvero i punti da cui si origina. A prima vista può sembrare un'operazione molto complicata, in realtà è una delle figure più semplici da rappresentare, in pochi passi, che vengono ripetuti in sequenza, fino ad ottenere le dimensioni volute. Vediamo come disegnare la spirale a 4 centri.

27

Occorrente

  • Foglio bianco
  • Squadre
  • Matita e gomma
  • Compasso
37

Prima di tutto, dividete il foglio in quattro, e trovatene il centro: partendo da questo punto, con le squadre disegnate un quadrato, se vi è stata data la misura del passo, il lato del quadrato sarà di un quarto. Se il passo dato è 12 cm, il quadrato che andate a costruire avrà il lato di 3 cm, se il passo è 16 cm, il lato dovrà essere di 4 cm, e via dicendo. Segnate i vertici con le lettere da A a D, in senso antiorario partendo dal primo in alto a sinistra. Prolungate i lati in questo modo: A verso l'alto, B a sinistra, C in basso, D a destra. Sono le linee sulle quali costruire la figura, più saranno lunghe, maggiori saranno le dimensioni della spirale; non vi sono limiti, la grandezza potete stabilirla voi.

47

Ora prendete il compasso, e puntatelo sul vertice denominato A: con apertura AD, descrivete l'arco D-1, dove 1 sarà il punto d'incontro dell'arco con il prolungamento del lato A; segnate con il numero 1. Puntate ora il compasso sul vertice B, con apertura B-1, e tracciate l'arco da B-1 al punto 2, ovvero dove incontrate il prolungamento del lato B. Cercate di mantenere il foglio pulito e siate molto precisi nelle misure, per ottenere una bella spirale senza interruzioni o sbavature, una curva continua e fluida.

Continua la lettura
57

Dopo aver segnato anche il punto 2, puntate il compasso sul vertice C, e con apertura C-2, descrivete un nuovo arco, che terminerà sul prolungamento del lato C, determinando il punto 3. Puntate nuovamente, questa volta sul vertice D, e con apertura D-3, costruite la curva 3-4, fermandovi sempre dove incontrate il lato, in questo caso D. A questo punto vi sarete accorti che la vostra spirale comincia a prendere forma, ma per renderla più chiara è necessario continuare con qualche altra curva. Per farlo dovrete ricominciare di nuovo dalla lettera A, ma questa volta l'apertura del compasso sarà A-4. Descritto l'arco 4-5, puntate sul vertice B, con apertura B-5, e costruite la curva 5-6. Ripetete in sequenza sempre nello stesso modo, ripartendo dalla lettera A, a seguire. Ora sapete che non ci sono limiti, con lo stesso metodo potete disegnare spirali piccole o gigantesche, cambiando la misura del passo ed aumentando le curve.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come costruire una spirale a quattro centri

Una spirale è una curva piana che si avvolge attorno a uno o più punti fissi (centri), allontanandosi o avvicinandosi sempre più da essi, a seconda del verso di percorrenza. Per costruire una spirale si adottano diverse tecniche geometriche. In questa...
Elementari e Medie

Come disegnare una ellisse, una spirale e un pentagono

Il disegno geometrico è quel tipo di disegno che consente di rappresentare la forma e le dimensioni esatte degli oggetti reali. Infatti tutti gli oggetti che ci circondano si possono ricondurre a figure geometriche piane o solide, semplici o complesse....
Elementari e Medie

Come disegnare una perfetta spirale

La spirale è un simbolo antichissimo. Nella cultura celtica simboleggiava la crescita, lo sviluppo; è simbolo delle vita che continua e di energia. Riuscire a disegnare perfettamente una spirale a mano libera è un'impresa molto difficile; tuttavia,...
Elementari e Medie

Come costruire un ettagono inscritto in una circonferenza

L'ettagono è una semplice figura geometrica, un poligono e la sua caratteristica principale è quella di avere sette angoli e sette lati uguali. Costruire un ettagono inscritto in una circonferenza spesso viene richiesta nei primi anni di disegno tecnico...
Superiori

Come eseguire una proiezione ortogonale di un cono

L'attenzione in classe semplifica molto la comprensione di concetti complessi, come quelli matematici. Dovrai prendere appunti nonché chiedere chiarimenti all'insegnante o ad un compagno in gamba. Tuttavia, puoi anche consultare internet. Il web è una...
Superiori

Come costruire un ovale dato l'asse maggiore

L'ovale è una figura convessa, che fa parte delle forme geometriche piane. Se disegnassimo un uovo su un foglio, la linea che delimita il suo perimetro, si chiamerebbe "ovale", quindi qualsiasi linea che delimita una figura convessa, in teoria, può...
Università e Master

Come disegnare l'albero di Pitagora

In questa breve e semplice guida vi sarà spiegato un esempio estremamente conosciuto di frattale, che corrisponde al noto Albero di Pitagora. Prima di iniziare a realizzarlo, però, sarà necessario sapere che cos'è un frattale. Si tratta essenzialmente...
Elementari e Medie

Come dividere un angolo retto in tre angoli da 30°

La definizione di un angolo è la parte di piano compresa tra due semirette che presentano un vertice in comune. Un angolo retto misura 90°, ed è pertanto l'esatta metà di uno piatto. Il suo utilizzo in geometria piana è abbastanza diffuso e fondamentale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.