come disegnare una proiezione ortogonale di un dado da gioco

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Oggi voglio mostrarvi come disegnare la proiezione ortogonale di un dado da gioco.
La proiezione di un dado permette di visualizzare correttamente le varie facce che vengono proiettate sui differenti piani, grazie ai pallini riportati su ciascuna faccia.
Tutto ciò che vi serve è un foglio, una matita, un paio di squadrette e un compasso, è bene ricordare che quando ci si appresta a disegnare, bisogna mantenere la concentrazione, perché anche uno spostamento di pochi millimetri è considerato errore!

24

Quattro sezioni

Dopo aver squadrato il foglio dividetelo in quattro quadranti, come riportato in figura applicando con la matita una riga verticale ed una orizzontale che divida perfettamente il foglio in 4 sezioni di pari dimensioni.
I vari quadranti rappresentano i vari piani sui quali sarà poi proiettato il dado.
Utilizzando le squadrette disposte in posizione da formare una squadra mobile, disegnate un quadrato nel piano orizzontale (quadrante in basso a sinistra) come intersezione di quattro segmenti, ora dovete proiettare il dado sul piano verticale, cioè sul quadrante superiore o meglio, in alto a sinistra. Chiaramente la cosa vale sia per dadi cubici che per altre forme tridimensionali.

34

Proiezioni

Prolungate i lati che costituiscono il dado fino ad intersecare il piano in alto a sinistra e proseguite oltre per avere due linee parallele.
Ora dovete tracciare due linee orizzontali per ricreare un quadrato, mantenendo le stesse proiezioni di quello sottostante.
Se il dado è sollevato da terra dovete staccare la figura dalla linea di terra (indicata con la sigla L. T.) ovvero quella orizzontale che separa i due quadranti, altrimenti l'immagine poggerà su di essa.
Il dado risulta sollevato e perciò c'è uno stacco dalla L. T. Indicato con la lineetta rossa.

Continua la lettura
44

Passo finale

Ora prendete il compasso e, puntando nell'origine O, tracciate degli archi che vanno dai prolungamenti del quadrato sul piano orizzontale fino alla linea di terra (dunque con linee che attraversino i quadranti 2, 3 e 4).
Salite dalla linea di terra e tracciate due rette parallele tra loro nel piano laterale (P. L.), successivamente intersecate queste rette con i prolungamenti della figura disegnata sul quadrante in alto a sinistra e il vostro cubo è completo.
Ora dovete riportare i vari pallini che costituiscono il dado in maniera corretta e quindi, se sul piano orizzontale avete il numero uno, su piano verticale avrete cinque pallini e sul piano laterale quattro, aiutatevi con la squadra per posizionare i puntini al posto giusto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come fare la proiezione ortogonale di un prisma esagonale

Il disegno tecnico può spesso presentare delle difficoltà, soprattutto se non si conosce bene il procedimento da seguire per la realizzazione del lavoro. Occorre una buona precisione e un notevole ordine. Tra gli esercizi che spesso attanagliano gli...
Superiori

Come disegnare la proiezione ortogonale di un parallelepipedo

Senza dubbio, disegnare la proiezione ortogonale di un parallelepipedo non è così facile. Tuttavia, nel tutorial che segue vi indicheremo tutte le linee guida per eseguire il disegno correttamente. Prima di iniziare, comunque dovete avere chiaro il...
Superiori

Come eseguire una proiezione ortogonale di un cono

L'attenzione in classe semplifica molto la comprensione di concetti complessi, come quelli matematici. Dovrai prendere appunti nonché chiedere chiarimenti all'insegnante o ad un compagno in gamba. Tuttavia, puoi anche consultare internet. Il web è una...
Superiori

Come eseguire la proiezione ortogonale di un cilindro

Hai dimenticato la spiegazione che ha fatto la tua insegnante o non hai capito bene come eseguire una proiezione ortogonale di un cilindro? Bene, sei arrivato nel sito giusto! Seguimi, e riuscirai a portare a termine il tuo compito! La proiezione ortogonale...
Università e Master

Come disegnare delle ombre In Prospettiva Conica E Ortogonale

L'ombra di un punto sulla superficie si determina, in generale, costruendo l'intersezione con il punto luminoso che passa per esso. Se il raggio incontra la superficie in più punti, avrete l'ombra nella prima intersezione. In questa guida vi verrà spiegato,...
Superiori

Come proiettare un quadrato perpendicolare al P.O. e parallelo al P.V.

La maggioranza delle persone sostiene che le proiezioni ortogonali rappresentano una delle tecniche di rappresentazione grafica più complesse. Nella realtà, una proiezione ortogonale costituisce invece uno dei metodi più facili mai realizzati dall'uomo....
Università e Master

Come disegnare una proiezione con il metodo europeo

Nell'ambito del disegno industriale esistono due metodi diversi per ottenere una proiezione ortogonale. Essi differiscono solo per la posizione delle varie viste: il metodo europeo (chiamato anche 'metodo del primo diedro'), il metodo americano (o 'del...
Superiori

Come fare un disegno isometrico

Per disegno tecnico si intende una disciplina che incorpora una forma precisa e rigorosa di comunicazione visiva tra addetti ai lavori e coloro che si preoccupano di fornire, attraverso i metodi rappresentativi, dei dati di misura qualitativi e di forma....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.