Come disegnare una girandola a 6 punte ovali

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le girandole possono avere tre, quattro, o più punte; esse offrono, ruotando, uno spettacolo di colore e magia, soprattutto per i più piccoli. Le girandole possono avere anche moltissime forme per le punte: rotonde, ovali o appuntite; comunque l'effetto è sempre lo stesso, la diversità sta solo nel modo con cui si realizza. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come è possibile disegnare una particolare girandola a 6 punte ovali.

26

Occorrente

  • Foglio bianco
  • Matita e righello
  • Colori
  • Penna a china
  • Gomma
36

Quando si comincia il lavoro bisogna tracciare un segmento verticale "AB". Esso costituisce il diametro della circonferenza in cui si costruisce la girandola. Le dimensioni si possono scegliere a proprio piacimento, ma bisogna tener conto anche della dimensione del cartoncino che si utilizza. Successivamente si deve individuare il punto "O" centrale al segmento stesso; bisogna misurare il segmento "AB" ed individuare l'esatta metà. A questo punto si deve tracciare la circonferenza.

46

Si deve dividere l'angolo "AOB" (che è un angolo piatto) in 3 parti perfettamente uguali; per fare ciò bisogna aprire il compasso a piacimento e puntare su "O". Poi, si deve individuare la semicirconferenza che interseca lo stesso segmento "AB" nei punti "1" e "2". Con la stessa apertura si deve puntare su di essi, uno alla volta, in modo da individuare i punti "3" e "4". A questo punto si devono unire con "O" disegnando dei prolungamenti che incontrano la circonferenza. Così facendo sono stati trovati i punti "C", "D", "E", "F".

Continua la lettura
56

Ora è il momento di trovare la metà di "OA" per poter tracciare la circonferenza minore ed individuare i punti mediante l'intersezione con le rette tracciate in precedenza. Bisogna puntare su alcuni di essi per formare la figura: aprendo il compasso della misura pari ad "OA" si devono unire i punti "A/F", "F/E", "E/A" e "C/D", "B/D", "B/C". Successivamente si deve evidenziare attentamente la girandola; questa operazione richiede un po' di pazienza in quanto bisogna essere abbastanza prfecisi.

66

A questo punto il lavoro è quasi tutto ultimato, bisogna dare solo un tocco di colore. Per fare questa operazione si possono utilizzare vari modi: i colori a tempera, l'applicazione di pezzi di cartoncino colorato per rendere più resistente la girandola, lasciare lo stesso colore del cartoncino; in quest'ultimo caso l'effetto non è stupefacente come negli altri casi. Inoltre, si può colorare alternando due colori, facendo una sfumatura di colori o ancora meglio utilizzando tutti i colori dell'arcobaleno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come disegnare una girandola a 12 punte triangolari

Chi, da piccolo, non è mai stato affascinato da una girandola? La loro magia sta nella grande varietà di colori, che mescolandosi tra loro con il movimento le rendono davvero "uniche". Le girandole, però, non sono tutte uguali. Differiscono per la...
Elementari e Medie

Come disegnare una girandola con 8 punte semicircolari

Realizzare una girandola con 8 punte semicircolari di carta colorata è un'attività creativa e divertente, molto amata dai bambini di età compresa tra i 9 e i 13 anni. È anche un ottimo esercizio per stimolare diverse abilità percettive, come la motricità...
Elementari e Medie

Come disegnare una doppia stella a 6 punte

Tutti, prima o poi, ci siamo cimentati nel disegnare lo schizzo di una stella, sin da bambini; perché le stelle sono un soggetto attraente ed affascinante, romantico ed elegante. Quante volte, specialmente durante le fresche notti estive, ci siamo ritrovati...
Elementari e Medie

Come costruire una girandola a 12 punte romboidali

Quando eravate bambini, chi di voi non è mai stato completamente attratto e conquistato dalla magia dei colori creati dal movimento rapido di una girandola? Di girandole ne esistono davvero di diverse tipologie, che si differenziano maggiormente tra...
Elementari e Medie

Come costruire una stella a 6 punte con 2 triangoli incrociati

Se avete in mente di realizzare qualcosa di creativo ed originale, continuate la lettura di questa guida. Infatti, prendendo in considerazione 2 triangoli equilateri costruiti in modo da essere incrociati all'interno di una singola circonferenza, è possibile...
Elementari e Medie

Come disegnare una doppia stella a 8 punte

La stella è una delle figure maggiormente amate nel disegno, sia dalle persone adulte che dai/dalle ragazzi/e, dagli adolescenti e, specialmente, da/dalle bambini/e; di essa, ne esistono moltissime varianti (tutte caratterizzate, più o meno, dallo stesso...
Elementari e Medie

Come disegnare una stella a 5 punte

Il pentagramma o stella a cinque punte, è una figura geometrica facilmente realizzabile a partire dalla figura del pentagono, essa è formata da cinque segmenti intersecantisi. In geometria un pentagono è un poligono di cinque lati e cinque angoli uguali,...
Elementari e Medie

Come disegnare una rotazione con 6 lunette

Creare con le proprie mani qualcosa è sempre una soddisfazione, anche se un semplice disegno. Oggi voglio mostrarvi come disegnare una rotazione con 6 lunette. Questo lavoretto può essere molto utile per acquisire manualità con gli attrezzi da cancelleria,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.