Come Disegnare Un Tetto A Padiglione

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ogni volta che voi studenti o di scuole medie o di scuole superiore ovviamente non essendo professionisti nel campo del disegno tecnico quando vi viene chiesto di disegnare edifici o case quando arrivate al momento cruciale cioè quando dovete disegnare il tetto vi trovate in serie difficoltà. E bene con questa semplice e specifica guida qui di seguito questo problema non vi sorgerà più quando andrete a disegnare e potrete avere un disegno degno delle vostre capacità. Vi illustrerò appunto come svolgere il disegno di un tetto a padiglione.

26

Occorrente

  • Squadrette e riga
  • Matita
  • Compasso
  • Foglio da disegno
36


Per semplificarvi i compiti in questo passo verrà spiegato procedimento più semplice per disegnare il vostro tetto. Un tetto a padiglione è composto da più di due falde (Si dicono falde le varie superfici visibili nel tetto e sono separate da delle giunzioni). Di seguito sarà illustrato un esempio molto semplice con sei linee con dimensioni messe a caso. Ad ogni numero viene indicata la linea di falda. Le linee sono: - LINEA 1 = 8 cm- LINEA 2 = 4 cm- LINEA 3 = 12 cm- LINEA 4 = 6 cm- LINEA 5 = 12 cm - LINEA 6 = 6 cm

46

Aiutandovi con il compasso con la punta molto ben temperata in modo da avere un disegno ordinato e pulito, unite i punti che avete tirato della bisettrici (LINEA CHE DIVIDE L’ANGOLO) in tutti i vertici che si sono venuti a formare. Apprestatevi a disegnare tutte le bisettrici in modo da farle incrociare tra di loro se nel caso non si dovessero incontrare con nessun’altra bisettrice lasciatela stare temporaneamente. Il risultato per il momento sarà questo, due bisettrici non sono unite e le altre quattro sono tutte incrociate con le altre.

Continua la lettura
56

A questo punto potete notare visibilmente che avete due linee di falda la LINEA 2 e la LINEA 6 che non sono separate e non formano nemmeno un angolo questo succede perché sono tra di loro parallele. Se avete due linee di falda parallele dovete trovarvi la metà che le divide cioè nel caso in cui avete eseguito le istruzioni perfettamente corrisponde al vertice di due bisettrici che è il punto uno e non dovete fare altro che disegnare la linea parallela che parte proprio dal punto uno e che si unisce ad una bisettrice qualsiasi. Adesso vi sarete trovati un disegno composto da tre falde complete dato che si unisce al punto tre.

66

Eseguite lo stesso procedimento questa volta però a differenza del passo precedente partendo dal punto due, dove vi troverete di avere due linee di falda non unite la LINEA 3 e la LINEA 5 e prendete la linea parallela che si trova a metà tra la LINEA 3 e la 5. Poi separate le due linee la 3 e la 6 e noterete che ci sta ai vertici 3 e 4 una parte non unita e le due linee non sono parallele a differenza di quelle in precedenza. Se avrete seguito alla lettere passo dopo passo questa semplice guida avrete un disegno perfetto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Teorema della bisettrice: dimostrazione

Il compito di geometria è più vicino che mai e voi non siete assolutamente preparati. La geometria si sa, non è la materia più facile del mondo, non si tratta solo di formule da imparare a memoria, ma piuttosto è tutta una questione di cervello,...
Superiori

Come trovare la bisettrice di un triangolo isoscele

Se dovete trovare la bisettrice di un triangolo isoscele e non sapete proprio come procedere, non preoccupatevi: avete trovato la guida giusta per voi! Tramite questo tutorial, infatti, vi spiegheremo come calcolarne il valore, in maniera semplice e corretta....
Elementari e Medie

Come trovare l'incentro di un triangolo

La geometria è una materia che può creare tantissimi grattacapi agli studenti che la devono studiare. In questa guida ci focalizzeremo principalmente su un'operazione geometriche in particolare. Per essere più precisi porremo la nostra attenzione su...
Superiori

Come disegnare la bisettrice di un triangolo

Nella geometria alcune parole o definizioni sono talmente complesse che la loro realizzazione su disegno sembra impossibile. La precisione in geometria è fondamentale. Per essere sicuri di eseguire un buon lavoro è necessario avere gli strumenti idonei...
Elementari e Medie

Punti notevoli dei triangoli: cosa sono

Nel corso dei nostri studi, universitari o scolastici, abbiamo incontrato molto spesso delle materie o delle tematiche piuttosto ostiche e difficoltose. Tra le diverse materie che ci hanno potuto procurare non pochi grattacapi, vi è senza ombra di dubbio...
Elementari e Medie

Come iscrivere un ottagono regolare in una circonferenza

In questa guida vedremo come iscrivere un ottagono regolare in una circonferenza.L'ottagono regolare è un poligono avente otto lati della stessa lunghezza e gli angoli della stessa ampiezza pari a 135°.Se devi disegnare un ottagono regolare, senza avere...
Università e Master

Teorema di Feuerbach: dimostrazione

Nel Teorema di Feuerbach il cerchio a 9 punti caratteristici è tangente internamente a quello inscritto in un triangolo ed esternamente ai suoi cerchi escritti. La dimostrazione prevede alcuni concetti geometrici. Il cerchio inscritto in un triangolo...
Superiori

Come ricavare la prospettiva di un cerchio

Per ricavare la prospettiva di un cerchio, puoi leggere e seguire i semplici e pratici passi procedurali illustrati in questa guida. Si tratta di un metodo molto semplice, grazie al quale riuscirai a ricavare la prospettiva di un cerchio. Questo tipo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.