Come disegnare un esagono concavo

Tramite: O2O 06/10/2021
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questa breve guida si tratterà nel dettaglio di una particolare tipologia di poligono: l'esagono. Passeremo in rassegna le sue caratteristiche ma soprattutto porremo l'accento sulla differenza tra un esagono concavo e uno convesso. Tale distinzione vi servirà non soltanto nel caso dobbiate supportare vostro figlio nei compiti a casa di geometria, ma anche come accrescimento delle vostre conoscenze personali. Possedere nozioni base di ogni materia specifica è infatti fondamentale per ciascuno di noi. Infine, capiremo insieme come disegnare un esagono concavo. Vediamo dunque come procedere.

27

Occorrente

  • Testo di geometria delle scuole superiori
  • Foglio e matita
  • Compasso
37

Analizzate la definizione di esagono

Innanzitutto affrontiamo un breve ripasso. Va detto per prima cosa che l'esagono è un poligono. Per poligono si intende una figura geometrica piana formata da più lati. In base al numero dei lati, i diversi poligoni avranno nomi differenti (pentagono, esagono, ettagono, ottagono, etc.). In ciascun poligono inoltre il numero dei lati è lo stesso di quello degli angoli. L'esagono dunque possiederà sei lati e sei vertici, infatti il suo nome viene dal greco esa-, che significa "sei" e -gono, "angolo". Capiamo ora un'importante differenza: quando un esagono si dice concavo? E quando invece lo stesso si definisce convesso? Nel prossimo paragrafo risponderemo a questa fondamentale domanda e ci occuperemo del disegno di un esagono concavo.

47

Effettuate il disegno di un esagono concavo

Per disegnare dunque un esagono concavo badate fondamentalmente a questo fattore: la direzione esatta del prolungamento di almeno due lati. È questa, infatti, la caratteristica che rende concava qualsiasi figura piana. Tracciate quindi una figura con sei lati più o meno lunghi. I lati non devono essere obbligatoriamente della stessa misura. Un esagono, infatti, rimane tale anche con lati irregolari. L'importante è che il prolungamento di almeno due dei sei lati, finisca all'interno dell'area della figura. Disegnare un esagono concavo è più facile di quanto ricordavate vero? Basta una piccola spolverata e gli antichi insegnamenti tornano alla memoria come per incanto.

Continua la lettura
57

Trovate il centro della circonferenza circoscritta all'esagono concavo

Esiste tuttavia un altro metodo, altrettanto semplice, per disegnare un esagono concavo. La prima cosa da fare è quella di prendere un foglio da disegno e, servendosi di una matita e di un righello, tracciare una retta r. Su questa è nececcario riportare i punti A e B, i quali andranno a formare un segmento (di estensione AB), il quale è pari alla misura del lato. Dopo aver fatto ciò, occorre puntare il compasso nel punto A e con l'apertura AB, bisogna realizzare un arco di circonferenza, prendendo come base di partenza il punto A. Poi, si deve ripetere l'operazione puntando il compasso nel punto B e, con la medesima apertura, bisognerà tracciare un altro arco di circonferenza. I due archi tracciati, si incontreranno esattamente in un punto, che chiameremo O. Sarà proprio tale punto che costituirà il centro della circonferenza circoscritta all'esagono.

67

Stabilite la differenza tra esagono concavo e convesso

Va infine precisato che qualsiasi poligono si dice concavo quando il prolungamento di due dei lati che lo costituiscono si trovano all'interno del poligono, in questo caso dell'esagono. Più generalmente possiamo definire concavo un poligono nel caso in cui contenga al suo interno il prolungamento di alcuni dei suoi lati. Al contrario, qualsiasi poligono si dice convesso quando il prolungamento di tutti i suoi lati rimangono totalmente esterni al poligono stesso.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate un breve ripasso delle nozioni fondamentali di geometria, le lezioni antiche ritorneranno subito alla memoria
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come disegnare un esagono regolare inscritto in una circonferenza

Un esagono è una figura geometrica piana formata da sei lati e di conseguenza, sei angoli. L’esagono regolare, è una figura molto particolare e difficile da disegnare in maniera precisa, perché ha i sei lati che lo compongono della stessa lunghezza...
Superiori

Come disegnare un esagono regolare dato il lato

L'esagono è un poligono costituito da sei lati e sei vertici. Esso è regolare se ha i lati e gli angoli tutti uguali. Un esagono regolare ha gli angoli interni di 120°; se si tracciano le bisettrici si ottengono sei triangoli equilateri. Questo è...
Superiori

Angolo convesso e concavo

La matematica è una materia piuttosto amplia e ricca di argomenti che richiedo molto studio e molta pratica per essere appresi a dovere. Come potremo notare, questo argomento sarà veramente molto semplice da apprendere, per cui mettiamoci subito al...
Superiori

Come costruire un esagono regolare

Una delle materie che più affliggono gli studenti di ogni età è il disegno tecnico. Non sempre questa materia, infatti, viene svolta nel migliore dei modi. Se disegni un esagono regolare a mano libera, ad esempio, senza utilizzare un foglio quadrettato,...
Superiori

Come trovare l'incentro di un esagono

Gli esagoni regolari sono figure geometriche piane dotate di sei lati e sei angoli. I lati sono tutti uguali fra loro e così come gli angoli. Questi ultimi sono tutti di 120°. L'esagono può essere facilmente scomposto in 6 triangoli equilateri per...
Superiori

Come si calcola la somma degli angoli interni di un esagono regolare

È risaputo che la matematica e la geometrica sono importanti e costituiscono le basi per capire meglio il ragionamento logico. Entrambe sono composte da regole fisse che è necessario rispettare, affinché si possano risolvere dei problemi; non tutti...
Superiori

Come calcolare l'apotema di un esagono

Comprendere ed essere al corrente delle nozioni geometriche risulta essere di grande utilità per la vita quotidiana sempre e anche per chi è ancora studente e che può sfruttare queste nozioni, per creare vari oggetti di tutti i giorni o semplicemente...
Superiori

Come disegnare un prisma esagonale in prospettiva centrale

La tecnica della prospettiva permette di disegnare oggetti tridimensionali su un piano restituendo una visione molto simile a quella reale poiché riesce a trasmettere la percezione della profondità. Il tipo di prospettiva dipende dalla posizione di...