Come disegnare la proiezione ortogonale di un tronco di cono

Di: R. C.
Tramite: O2O 25/10/2017
Difficoltà: facile
17
Introduzione

Tra le proiezioni ortogonali più insidiose c'è da fare i conti con una in particolare: quella riguardante il tronco di cono. Il processo per completare un esercizio del genere, però, è tutt'altro che impossibile e, anzi, con un po di esercizio può risultare anche interessante. Il trucco è capire bene di che figura stiamo parlando e come viene visualizzata nelle varie prospettive. Passiamo alle cose serie e illustriamo in modo rapido e semplice come disegnare la proiezione ortogonale di un tronco di cono.

27

Quadratura e visione dall'alto

Innanzitutto, se il foglio che abbiamo a disposizione è un semplice A4, va effettuata la squadratura, aiutandosi con le squadrette. Se non siete in grado di farlo potete trovare un tutorial a questo link. Se, invece, siete in possesso di un album già squadrato, potete passare alla vista dall'alto. Per prima cosa vanno definite le misure del tronco di cono in questione; una volta fatto ciò riportiamo nel quadrante in basso a sinistra la circonferenza di base e quella di vertice. Come potrete immaginare, esse sono concentriche.

37

Proiezioni

Una volta terminata la visione dall'alto, tracciamo delle linee orizzontali e verticali che colleghino i punti interessanti rispettivamente al quadrante superiore di destra e a quello inferiore di sinistra. Data la semplicità della figura appena disegnata i punti da riportare sono ridotti: vanno tirate 5 linee verso l'alto che partono dagli estremi dei due diametri orizzontali e dal centro delle circonferenze. Analoga è l'operazione per le linee orizzontali che vanno fatte partire dagli estremi verticali dei diametri e dal centro delle circonferenze. A questo punto, nel quadrante superiore di sinistra andiamo ad illustrare la visione frontale.

Continua la lettura
47

Visione frontale

allunghiamo le verticale di due centimetri verso l'alto e prepariamo le squadrette per disegnare la visione frontale del tronco di cono. Una volta estratta l'altezza dai dati andiamo a collegare le due verticali più esterne con un segmento orizzontale. Ora innalziamo le due verticali che proiettano la circonferenza più piccola di tanti centimetri quanti misura l'altezza. Colleghiamo i due punti trovati con un segmento orizzontale. Andiamo ora a collegare l'estremo inferiore di sinistra con quello superiore di sinistra. Stessa procedura vale per quelli di destra.

57

Proiezioni finali e visione laterale

Affrontiamo ora il quadrante in basso a destra, relativo, come sempre, alle sole linee di proiezione. Avvalendoci di un compasso puntiamo nel centro della squadratura e tracciamo degli archi di circonferenza che colleghino tutte le orizzontali provenienti dal primo disegno con il quadrante in alto a destra. Subito dopo questo processo proiettiamo con delle linee orizzontali i due segmenti del quadrante sinistro fino al quadrante destro, invadendolo. In corrispondenza dell'orizzontale inferiore innalziamo i due archi più esterni, trovando la base del tronco di cono. Stessa cosa va fatta per le gli archi interni. Colleghiamo i due segmenti come fatto ne quadrante di sinistra.

67

Pulitura e consigli finali

Andiamo ora a cancellare tutte le linee di costruzione che ci ritroviamo, facendo attenzione a non intaccare il disegno. Calchiamo con un pennarello sottile i tratti interessanti avendo cura di usare tutta l'attenzione del caso per non sporcare il disegno. Si consiglia sempre di non effettuare nessun tratto senza l'aiuto di righe o squadre, di mantenere sempre la mano leggera e di seguire bene la quadra del foglio per le line perpendicolari.

77
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come disegnare la proiezione ortogonale di un parallelepipedo

Senza dubbio, disegnare la proiezione ortogonale di un parallelepipedo non è così facile. Tuttavia, nel tutorial che segue vi indicheremo tutte le linee guida per eseguire il disegno correttamente. Prima di iniziare, comunque, dovete avere chiaro il...
Superiori

Come disegnare la proiezione ortogonale di un prisma triangolare

La proiezione ortogonale è un tipo di disegno tecnico che consente di avere una visione generale di una forma geometrica, attraverso la rappresentazione su tre piani diversi, che sono il Piano Verticale, dove si proietta il prospetto della forma da analizzare;...
Superiori

Come disegnare la proiezione ortogonale di una piramide

Le proiezioni ortogonali sono un esercizio tipico delle scuole medie e superiori. Non tutti gli studenti le amano, anche se non sono difficilissime. Forse, il lato più antipatico sta nel capire il loro significato e quello di tutte le linee di costruzione...
Superiori

Come eseguire la proiezione ortogonale di un cilindro

Hai dimenticato la spiegazione che ha fatto la tua insegnante o non hai capito bene come eseguire una proiezione ortogonale di un cilindro? Bene, sei arrivato nel sito giusto! Seguimi, e riuscirai a portare a termine il tuo compito! La proiezione ortogonale...
Superiori

Come calcolare il volume di un tronco di cono

La geometria solida rappresenta sicuramente una di quelle materie scolastiche che si adorano oppure vengono abbastanza odiate: in ogni caso, gli studenti sono costretti a farsela piacere e imparare le nozioni fondamentali durante gli anni della scuola...
Superiori

Come fare la proiezione ortogonale di un prisma esagonale

Il disegno tecnico può spesso presentare delle difficoltà, soprattutto se non si conosce bene il procedimento da seguire per la realizzazione del lavoro. Occorre una buona precisione e un notevole ordine. Tra gli esercizi che spesso attanagliano gli...
Superiori

Come calcolare il volume di un tronco di piramide

Il tronco di piramide è una figura geometrica che si ottiene se intersechiamo una piramide con un piano parallelo alla sua base. La procedura che consente di ottenere questa porzione è simile a quella che deve essere applicata per il tronco di cono....
Superiori

Come calcolare l'apotema di un cono

Il cono è un solido che ha origine dalla rotazione di un'altra figura della geometria piana: il triangolo rettangolo. I due lati che formano l'angolo retto sono detti cateti ed il lato opposto ipotenusa. Il cateto intorno al quale si sviluppa la rotazione...