Come disegnare il grafico della somma di funzioni

Tramite: O2O 28/12/2015
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quello che vogliamo spiegare in questo articolo è come calcolare e disegnare la somma di due funzioni, sia dal punto di vista grafico, che da quello algebrico.
Tenendo presente che una qualsiasi funzione stabilisce un legame tra la variabile dipendente (y) e quella indipendente (x), se vogliamo sommare due funzioni, che per comodità chiameremo f (x) e g (x), abbiamo due metodi validi che ci possono aiutare nel compito. Il primo metodo sarà un metodo più grafico, utile agli inizi e con funzioni semplici, e ideale se dobbiamo desumere la somma f (x)+g (x) in un grafico in cui le due siano già rappresentate separatamente. Il secondo metodo, invece, è più generale e sempre applicabile nel calcolare e rappresentare f (x)+g (x), date le due funzioni di partenza.

26

Primo metodo:
Consideriamo le funzione f (x) = 2x - 1 e g (x)= -x-1. Esse sono due rette e, scegliendo arbitrariamente due valori per la x, si possono calcolare i due punti da cui passerà f (x) e i due da cui passerà g (x).
Per x = -3 si ha f (x) = -7 ossia il punto (-3;-7) sul grafico
Per x = -2 si ha f (x) = -5 ossia il punto (-2;-5) sul grafico f (x) passerà quindi per i punti A (-3;-7) e B (-2; -5)
Facendo la stessa operazione con g (x) si otterranno i punti C (-3; 2) e D (-2; 1) da cui passerà g (x).

36

Ora per avere f (x)+g (x) si potranno semplicemente sommare le ordinate trovate precedentemente e trovare, così, i due punti da cui passerà la retta y=f (x)+g (x). Possiamo così disegnare f (x)+g (x) e notare che f (x)+g (x)=(f+g)(x)= 2x-1-x-1= x-2. Questo sarà, poi, il metodo generale per trovare la somma di due funzioni.

Continua la lettura
46

Questo metodo del disegnare la funzione per punti sarà decisamente utile in esercizi in cui vengono date due funzioni sconosciute già disegnate e dobbiamo disegnare la funzione somma delle due. Nell'esempio riportato in figura vediamo due curve di cui non si conosce l'equazione. Per disegnare la curva somma si scelgono 5 punti sulla prima che abbiano uguale ascissa di 5 punti sulla seconda e, sommando le ordinate dei punti con ascissa uguale, si trovano altri 5 punti che saranno 5 punti della funzione somma. Naturalmente più punti si prenderanno in considerazione, più la curva somma sarà precisa.

56

Secondo metodo:
Ora, però, vediamo il metodo generale. Se ho due funzioni qualsiasi, f (x) e g (x), il grafico della funzione somma sarà equivalente al grafico della funzione h (x)=(f+g)(x). Facendo un esempio: Se f (x)= x^2-1 e g (x)= 2x-1; f (x)+g (x)= x^2+2x-2. A questo punto h (x)= x^2+2x-2 sarà una parabola che possiamo disegnare sia per punti (nel caso non abbiamo ancora studiato l'equazione della parabola) o col metodo classico trovando il vertice e le intersezioni con gli assi (nel caso abbiamo già studiato l'equazione della parabola). Ciò vale per tutte le funzioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come Tracciare Il Grafico Delle Funzioni Integrali Con Derive

La matematica è una tra le materie scolastiche più importanti, fondamentali e nello stesso tempo impegnativo che affrontano tutti gli studenti nel proprio percorso scolastico. In questa guida ci occuperemo di dare dei consigli molto utili su come utilizzare...
Superiori

Come disegnare il grafico di una funzione fratta

Quando si tratta di studiare le funzioni sorgono sempre qualche perplessità: questo perché, per quanto la funzione possa essere semplice, lo studio risulta sempre molto lungo da svolgere, in quanto ogni passo è necessario e sufficiente per il passo...
Superiori

Come disegnare il grafico di una funzione esponenziale

Una funzione esponenziale secondo la definizione matematica è un numero che viene elevato a potenza, partendo da una base che è un numero e che spesso è costituita dalla così detta base naturale o numero di Eulero “e”. Si possono studiare funzioni...
Superiori

Come disegnare il grafico di una funzione omografica

Una funzione omografica si definisce tale quando è individuata da una funzione che possiede la forma di y = (ax + b) / (cx + d). Le lettere a, b, c, e d appartengono all'insieme dei numeri reali e tutta la formula permette di arrivare all'individuazione...
Superiori

Come disegnare il grafico di una disequazione

La matematica rappresenta una materia scolastica non proprio entusiasmante per molti alunni. Seguendo però attentamente le lezioni fin dalla scuola elementare, questa scienza potrebbe rivelarsi veramente interessante da conoscere. Le nozioni più complesse...
Superiori

Come disegnare il grafico di una parabola

La parabola è una delle coniche che più spesso troviamo negli esercizi, perché si ritrova spesso in altre applicazioni, come lo studio dei moti accelerati. La definiamo come il luogo geometrico i cui punti sono equidistanti da un punto fissato detto...
Superiori

Come disegnare il grafico di un'iperbole omografica

Questa guida vuole fornire un criterio pratico per riconoscere una funzione omografica e di conseguenza disegnare l'iperbole, senza effettuare onerosi calcoli previsti dallo studio ordinario di una funzione. Si definisce omografica una qualsiasi funzione...
Superiori

Come disegnare il grafico di una funzione trigonometrica

La trigonometria è probabilmente l'argomento più ostico e antipatico del programma di matematica delle superiori. Si basa sullo studio dei triangoli, a partire dalla conoscenza di almeno tre tra i suoi angoli e i suoi lati. L'utilizzo però di formule...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.