Come dire ti amo in diverse lingue

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sin dall'adolescenza, dire "ti amo" entra a far parte del nostro quotidiano. Solitamente i primi "ti amo" iniziano a sbocciare a scuola durante i primi approcci con il compagno/a per cui si ha una cotta, oppure nelle lettere d'amore di una duratura relazione a distanza, nei diari segreti, negli SMS e nelle chat di tutti i giorni, oppure in una simpatica dedica sui muri per qualcuno a cui si vuole molto bene. Dire "ti amo" a qualcuno non ha età ed è il modo più bello per esprimere ed esternare tutto l'affetto che si prova per l'altra persona. Inoltre, ci sono coppie di anziani, i quali nonostante una vita passata insieme l'uno accanto all'altro, dicono ancora di amarsi come fosse il primo giorno. Se volete scoprire, a tal proposito, come dire ''ti amo'' in diverse lingue, continuate a leggere i passi che compongono la guida che segue.

26

Occorrente

  • Dizionario
36

Procuratevi un dizionario

Per scoprire come dire "ti amo " in varie lingue, sarà necessario procurarsi un dizionario, oppure anche il web potrà essere un'ottima risorsa. Naturalmente uno dei modi più semplici da apprendere per dire "ti amo" in un'altra lingua è in inglese, ovvero "I love you", che viene usato abitualmente ormai a livello internazionale. Dopo l'inglese troviamo il romantico francese con "Je t'aime", dalla pronuncia docile e raffinata, all'immancabile "Te amo" in lingua spagnola, molto semplice e simile all'italiano.

46

Cercate i lemmi giusti

Analizzando invece altre lingue dalla pronuncia leggermente più complessa troviamo il famoso "Ich liebe dich" in tedesco e "Ik hou van jou" in lingua olandese, i quali possono sembrare in apparenza difficili da pronunciare, ma con un po' di pratica non lo sono affatto. Dopodiché per dire "ti amo" in greco, basterà pronunciare "S'ayapo", mentre in rumeno "te iubesc". Troviamo inoltre "volim te" in lingua croata, "lubim ta" per la lingua slovacca e "Seni seviyorum" per il turco.

Continua la lettura
56

Ripetete più volte

Bisogna oltretutto citare il russo ed il giapponese, che sono tra le lingue più difficili e complesse al mondo. Per dire "ti amo" in russo, la struttura delle parole è molto differente dalla grammatica della nostra lingua di origine latina, si dice "Ya tybyà lyublyu", mentre in giapponese "Kimi o ai shiteru". Sicuramente, la differenza del suono e della pronuncia è particolarmente evidente. A primo impatto può "intimorire", ma la cosa certa è che il significato è sempre lo stesso. "Ti amo" può essere pronunciato in tantissimi modi e con suoni differenti, a seconda delle diverse nazionalità, culture e popolazioni in ogni parte del mondo, ciò che non cambia è il suo speciale valore che resta sempre di grossa importanza.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • "Ti amo" può essere pronunciato in tantissimi modi e con suoni differenti, a seconda delle diverse nazionalità, culture e popolazioni in ogni parte del mondo, ciò che non cambia è il suo speciale valore che resta sempre di grossa importanza.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Come dire prego in diverse lingue

Viaggiare è uno dei piaceri più belli della vita.Le nuove compagnie aeree low cost ci vengono incontro nell'organizzazione dei viaggi nelle più disparate parti del mondo a dei prezzi super vantaggiosi. Quando scegliamo di partire per una meta estera...
Lingue

Linguistica italiana: le lingue neolatine

Le lingue neolatine in generale, presentano una grammatica abbastanza vasta, di cui è necessario eseguire uno studio approfondito, per capirne appieno il significato. In questo tipo di lingue, sono presenti diverse decadenze e accenti differenti, che...
Lingue

Trucchi per esercitare le lingue straniere

Conoscere delle lingue straniere è di fondamentale importanza nella società moderna. Sempre più ambienti scolastici e lavorativi richiedono la conoscenza di almeno una lingua straniera. In questo periodo vi state avvicinando a una lingua straniera...
Lingue

Laurea in lingue e letterature straniere: i maggiori sbocchi professionali

Quando si frequenta un percorso di studio, ogni studente si chiede la solita domanda: Cosa fare dopo aver conseguito la laurea? Ogni facoltà universitaria ha i suoi sbocchi sul mondo del lavoro. Maggiore però è la preoccupazione degli studenti che...
Lingue

Esercitarsi con le lingue straniere: le risorse sul web

Conoscere una o più lingue straniere è sicuramente un vantaggio, sia in ambito lavorativo che non, ma se impararle a scuola è relativamente facile, fare tutto in modo autonomo non lo è affatto. In commercio ci sono numerosi manuali che riuniscono...
Lingue

Come memorizzare parole in piu' lingue straniere

Attualmente in qualsiasi ambito lavorativo vengono richieste competenze linguistiche. Non sempre si riesce ad essere padroni di un linguaggio che è diverso dal proprio. Ciò succede specialmente per le persone adulte. Esistono dei metodi abbastanza semplici...
Lingue

10 trucchi per imparare le lingue

Se volete imparare delle lingue avete trovato la guida adatta a voi. Tramite questo tutorial vi diremo quali sono i 10 trucchi più utili. Cimentasi in questo tipo di studi non è una cosa semplice soprattutto se lo si fa da autodidatta. Basta avere un...
Lingue

I migliori metodi per imparare le lingue straniere

Ogni giorno siamo a contatto con persone di nazionalità diversa: che sia per un viaggio o nella vita quotidiana, lo studio delle lingue straniere sta diventando sempre più importante. La società multiculturale e multietnica sta diventando una parte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.