Come dire ai genitori di aver preso una nota

Tramite: O2O 29/01/2021
Difficoltà: media
16

Introduzione

Prendere una nota disciplinare a scuola, rappresenta uno degli eventi più imbarazzanti per uno studente. Ecco perché questo momento va gestito nel miglior modo possibile, onde evitare di peggiorare una situazione già di per se delicata. Quale strategia utilizzare? E, soprattutto, in che modo e con quali parole informare i propri genitori di quanto accaduto? In questa guida vogliamo illustrarvi come dire ai genitori di aver preso una nota a scuola.

26

Ammettere la legittimità del provvedimento

La prima cosa da fare è quella di evitare scorciatoie, bugie o mezze verità. Essere immediatamente sinceri, nel comunicare di aver preso una nota, rappresenta la strategia vincente per fare una buona figura davanti ai propri genitori. Innanzitutto sarà necessario comunicare in modo pacato la notizia a mamma e papà e bisognerà farlo anche velocemente, senza perdere tempo inutilmente. Qualora, dopo un accurato esame di coscienza, si ritenesse infatti di aver meritato il provvedimento punitivo, occorrerà accompagnare la notizia con una specifica ammissione di responsabilità. Sarà molto importante che riconosciate la vostra "colpevolezza". Questo predisporrà bene i genitori, che saranno dunque pronti a perdonarvi più facilmente.

36

Promettere di voler rimediare immediatamente

Un'altra modalità per affrontare con i propri genitori la notifica di un provvedimento disciplinare a scuola, è quello di comunicare loro quanto accaduto, accompagnando questa comunicazione con la promessa che ciò non accadrà più. Inoltre, dovrete dire loro che la vostra intenzione è quella di rimediare immediatamente all'errore commesso. Sarà questa la maniera migliore per dimostrare ai vostri genitori che siete delle persone mature, in grado di riconoscere i propri errori. Del resto, tutti possono sbagliare. L'importante è ammettere le proprie colpe e fare da subito in modo di non ripetere più il comportamento sbagliato. L'immagine di un figlio "pentito" e che già si è rimesso sulla "retta via" di un comportamento corretto, predisporrà in modo positivo i vostri genitori.

Continua la lettura
46

Chiedere un consiglio su come uscirne

Un ottimo modo per non far arrabbiare i propri genitori dopo aver preso una nota, è quello di coinvolgerli nella vicenda che si è appena vissuta. In che modo? Chiedendo loro, con estrema sincerità e candore, un consiglio su come uscire da questa spiacevole situazione. Occorrerà dunque ammettere di aver sbagliato e, al tempo stesso, farsi vedere anche un po' fragili. Chiedere aiuto e farsi consigliare dai propri genitori su quale sia il comportamento più giusto da tenere, non deve essere visto dallo studente come una sconfitta personale, ma solo come un modo per evitare in futuro, di commettere il medesimo errore. Vedrete che, se assumerete questo comportamento aperto e disponibile, i vostri genitori non vi rimprovereranno in modo eccessivo. Saranno, invece, quasi istintivamente portati a fornirvi tanti utili consigli, che vi serviranno molto durante il vostro percorso scolastico. Un momento che affronterete così senza ricevere più note, ma assumendo invece una disciplina degna di uno studente modello.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dopo aver preso una nota, fatevi vedere disponibili a rimediare immediatamente all'accaduto. I vostri genitori lo apprezzeranno moltissimo

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

10 regole per essere un buon rappresentante di classe

Fare il rappresentante di classe implica delle responsabilità e una discreta quantità di tempo e d'impegno, oltre ad un cera dose di pazienza, utile e necessaria per riuscire ad interagire con tutti i ruoli e le persone che inevitabilmente si incontrano...
Elementari e Medie

Frasi di ringraziamento alla maestra

La maestra ricopre un ruolo molto importante nella crescita dei bambini, i quali vivono le prime fasi della loro vita riponendo in lei fiducia e amore, arrivando a essere seconda solo agli affetti familiari. Gli alunni delle elementari, infatti, trascorrendo...
Elementari e Medie

Cosa fare se il tuo bambino non vuole andare a scuola

Fare i genitori è il mestiere più difficile al mondo. Bisogna incutere fiducia ai propri bambini, sin dalla nascita; se si riesce in questo sarà più facile crescere i propri figli serenamente. Se i bambini si sentiranno sicuri e protetti dai genitori...
Elementari e Medie

Come verificare la divisione con la prova del nove

La prova del nove viene utilizzata in matematica per controllare l'esattezza del risultato della moltiplicazione e della divisione. Nel caso di divisione con il resto, il procedimento presenta qualche piccola variante. Questa semplicissima e pratica guida...
Elementari e Medie

Le funzioni del coordinatore di classe

All'interno della scuola c'è un'organizzazione gerarchica ben determinata. In particolare c'è il consiglio di classe che si presenta come un organo collegiale costituito dal Dirigente scolastico, due rappresentanti dei genitori e il corpo docente, tra...
Elementari e Medie

Come organizzare la festa delle medie

Quello delle scuole medie è un periodo davvero particolare per i ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 14 anni. Questa fase della vita si caratterizza per una serie di cambiamenti. Si abbandona il gioco infantile e ci si proietta rapidamente verso...
Elementari e Medie

Come Incoraggiare Il Bambino Ad Andare A Scuola

Può capitare a tutti i bambini, anche ai più grandicelli, di lasciarsi cogliere dalla pigrizia o dalla paura per un'interrogazione e, inventare pretesti per rimanere a casa. Tuttavia, se è un caso sporadico, noi genitori potremo anche essere clementi...
Elementari e Medie

Come far migliorare i propri figli in matematica

Dal primo anno della scuola primaria, i bambini si trovano a dover imparare i fondamenti della matematica. L'apprendimento di questa materia può rivelarsi ostico e impegnativo, influendo sulla motivazione e sul rendimento scolastico dell'alunno. I genitori,...