Come determinare un sottospazio vettoriale

Tramite: O2O 28/08/2017
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

In ambito algebrico si ha spesso a che fare con vettori, ovvero elementi matematici n-dimensionali caratterizzati da un modulo e un verso. I vettori sono, quindi, appartenenti ad una struttura detta "spazio vettoriale", la quale può essere suddivisa in sottospazi vettoriali. In questa guida vedremo cosa sono e come determinare un sottospazio vettoriale.

26

Occorrente

  • Conoscenze di base di algebra
36

Definizione e proprietà

Preso uno spazio vettoriale S appartenente al campo C, sia Z un sottoinsieme di S non vuoto. Z è sottospazio di S se e solo se è uno spazio vettoriale rispetto al campo C, se gli elementi di esso possono essere moltiplicati per scalare o sommati tra di loro e se è chiuso rispetto queste due operazioni elementari. Ciò vuol dire che presi due elementi vettoriali qualsiasi appartenenti a Z (per esempio, denominati "r" e "s") e due scalari qualsiasi appartenenti all'insieme dei numeri reali (detti "a" e "b"), si può dimostrare che il vettore v = a*r+b*s appartiene sempre al sottospazio S. In caso contrario S non è un sottospazio vettoriale. Da ciò si possono ricavare anche altre proprietà utili per determinare un sottospazio. L'intersezione di due sottospazi di uno stesso spazio vettoriale genera un nuovo sottospazio, il quale può anche contenere esclusivamente il vettore nullo. La somma di due sottospazi vettoriali, ovvero un insieme contenente tutti i vettori dei due di partenza e tutte le rispettive somme, è anch'esso un sottospazio vettoriale. L'unione di due sottoinsiemi, invece, generalmente non risulta in un nuovo sottoinsieme poiché, è facile dimostrare, non rispetta la regola della somma o del prodotto scalare.

46

Determinazione dalle definizioni

A questo momento iniziamo ad analizzare aspetti più pratici: sarà, infatti, possibile trovarsi di fronte ad insiemi descritti per caratteristiche o per equazioni. Le prime si riferiscono a definizioni che andranno analizzate esclusivamente attraverso la definizione principale di sottoinsieme, le quali potrebbero essere descritte attraverso la geometria spaziale, disequazioni o altre parafrasi. Il secondo, invece, si basa su un metodo molto più algebrico e, per questo, è facile determinare una regola generale per distinguere immediatamente un sottospazio da un insieme qualunque. Infatti, seguendo la richiesta di validità di somma e moltiplicazione, si può restringere ai soli insiemi definiti da un'equazione lineare (ovvero data dalla somma di tutte le n componenti del vettore, rigorosamente ad esponente unitario, moltiplicate per un numero scalare) ed omogenea (ovvero con il termine noto nullo).

Continua la lettura
56

Esempi

SOTTOSPAZIO DEFINITO DA EQUAZIONIZ := [(x, y, z) appartengono a R3 t. C. 7x+6y-z=0]Z' := [(x, y, z) appartengono a R3 t. C. 12x+y+5z=0; x-y-z=0]INSIEME DEFINITO DA EQUAZIONI - NON SOTTOSPAZIOZ := [(x, y, z) appartengono a R3 t. C. Xyz=0]Z := [(x, y, z) appartengono a R3 t. C. X+y+z^2=0]Z := [(x, y, z) appartengono a R3 t. C. 2x+y+3z=1]
SOTTOSPAZIO DEFINITO DA CARATTERISTICHE
Z := [(x, y, z) appartengono a R3 t. C. Siano perpendicolari al vettore (7;1;2)]
INSIEME DEFINITO DA CARATTERISTICHE - NON SOTTOSPAZIO
Z := [(x, y, z) appartengono a R3 t. C. Appartengano ad una sfera di raggio 2 con origine in (2;2;-1)]Z := [(x, y, z) appartengono a R3 t. C. X>0]
.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Armarsi di pazienza e di un foglio di carta, svolgere molte applicazioni sarà molto utile ed efficacie
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come determinare il sottospazio ortogonale

In geometria, cioè nella disciplina che studia gli spazi, si devono definire sistemi di rifermento per poter proseguire nelle indagini. In generale in uno spazio a N dimensioni si può definire un sottospazio che possieda fino a N assi, anche se naturalmente...
Superiori

Fisica: calcolo del potenziale di un campo vettoriale

Non sempre gli studenti sono in grado di capire certi argomenti solamente con la frequenza a scuola e l'insegnamento dato da un singolo professore. Molte volte capita che alcune materie siano più dure ed ostili rispetto alle altre e che necessitano di...
Superiori

Come calcolare la velocità vettoriale media

Quando parliamo di velocità in fisica intendiamo il cambiamento della posizione che svolge un oggetto in un determinato quantitativo di tempo. La velocità ha anche un verso, una direzione che compie e viene rappresentata dal vettore: di seguito in questa...
Superiori

Come determinare l'equazione di una retta

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter determinare l'equazione di una retta, nella maniera più semplice ed anche pratica possibile. Essere in grado di determinare un'equazione, è verame in ambito lavorativo. Prima...
Superiori

Come determinare la carica poliatomica degli ioni

Nella nostra guida trattiamo un argomento di chimica molto interessante: come determinare la carica poliatomica degli ioni. La chimica è una branca delle scienze naturali che studia la struttura della materia e i cambiamenti di quest’ultima in funzione...
Superiori

Come determinare la posizione di due circonferenze

Molto spesso in matematica, diventa fondamentale stabilire la posizione reciproca che assumono due circonferenze tra loro. A determinare tale posizione, è sempre la relazione tra i raggi e le distanze tra i rispettivi centri. Imparando a calcolare questa...
Superiori

Come determinare il numero di ossidazione di un elemento

Determinare il numero di ossidazione di un elemento in un composto è un classico problema di chimica, la cui risoluzione può sembrare in apparenza ostica. Per risolverlo, partiamo dalla definizione: viene definito numero di ossidazione la carica che...
Superiori

Come determinare l'equazione di una parabola per condizioni

Prima di imparare come determinare l'equazione di una parabola per condizioni, spieghiamo che cos'è. In geometria, il termine definisce una particolare figura curva contenuta nel piano. Essa, esattamente, si ottiene come intersezione di un cono circolare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.