Come determinare il proprio quoziente intellettivo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per Intelligenza si intende si intende quel complesso di funzioni psichico-mentali che consente ad un individuo o ad un animale di comprendere cose ed eventi, di metterli in relazione tra loro e di arrivare ad una conoscenza concettuale e/o razionale. Attraverso questa facoltà, l'individuo analizza e comprende come risolvere problemi complessi e si adatta all'ambiente in cui vive o opera. A determinare Il quoziente intellettivo o QI concorrono diversi fattori (ereditari, ambientali, familiari). Nella seguente guida vedremo proprio come determinare il proprio quoziente intellettivo.

25

Eseguire un test online

Grazie ad internet possiamo calcolare il nostro quoziente intellettivo online. L'associazione internazionale Mensa, che raggruppa membri con QI non inferiore a 148 (calcolato in base al test di Cattel), ha messo a punto un test preliminare composto da 33 quiz che crescono in difficoltà. Esistono, poi, dei siti che gratuitamente propongono dei programmi "non ufficiali" e meno precisi.
Si tratta di software che non hanno rigore scientifico, ma permettono di farsi un'idea del proprio livello. Vediamo come.
Esiste innanzitutto l'IQ TEST(intelligence quotient). Si hanno a disposizione 40 minuti per risolvere 39 quesiti a risposta multipla. Si può poi provare il questionario messo a punto dal sito www.nienteansia.it. e che permette di valutare le capacità logiche, 33 domande da risolvere in solo 15 minuti. Il sito Italia Internet mette a disposizione un questionario logico-matematico. Anche in questo caso sono previste 33 domande, ma non c'è un limite di tempo.

35

Esercitare la memoria

È stato dimostrato, al di là dei test e dei risultati, che l'intelligenza non è una cosa totalmente innata e che esercitando la memoria a breve termine si può migliorare quella che viene definita intelligenza fluida. Questa permette di risolvere i problemi quotidiani ma è destinata a decrescere con il passare degli anni. È sempre bene dunque tenere la propria mente in allenamento ed esercitarsi attraverso giochi, come le parole crociate, che oltre ad essere divertenti ci aiutano a sviluppare le nostre capacità cognitive.

Continua la lettura
45

Utilizzare diversi test

Per misurare l'Intelligenza dell'essere umano si possono utilizzare diversi test: il Standford-Binet, il Wechsler Adult Intelligence Scale, le matrici progressive di Raven e il Culture fair intelligence test di Cattel. Una persona che ottiene un punteggio pari a 100 ha un quoziente intellettivo nella norma. Per risultati inferiori a tale valore si parla di "ritardo mentale", mentre un genio può vantare punteggi che si aggirano attorno ai 139-140. Dopo aver fatto il test, il risultato va diviso per l'età anagrafica della persona e moltiplicato per cento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come determinare le caratteristiche chimiche degli elementi

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà, mi dedicherò a parlare di una materia specifica: la chimica. Nel particolare, questa sarà l'occasione per scrivere qualcosa sulla determinazione delle caratteristiche chimiche degli elementi.Ma...
Università e Master

Come determinare il genotipo degli zigoti con il metodo del quadrato di Punnett

Per zigote si intende la cellula diploide che si forma dalla fecondazione del gamete femminile (cellula uovo) da parte del gamete maschile (spermatozoo).Entrambi i gameti sono cellule aploidi. Ovvero, possiedono una sola copia del corredo cromosomico...
Università e Master

Come determinare i genotipi dei gameti

Una tra le scoperte più importanti dal punto di vista scientifico riguarda i genotipi dei gameti. I genotipi rappresentano l'insieme di tutti i geni che compongono il DNA di un essere vivente e che determinano lo sviluppo di un organismo. Gli individui...
Università e Master

Come Determinare Il Punto Di Fusione Di Composti Organici Cristallini

Il punto di fusione è di fondamentale importanza per le sostanze chimiche e fisiche. Esso, insieme al punto di ebollizione e al punto di solidificazione, costituisce l'indice termico del composto. Il punto di fusione è la temperatura alla quale un solido...
Università e Master

Come determinare il valore della corrente in un solo ramo

In questo articolo vogliamo dare una mano a tutti i nostri lettori, che sono dei veri e propri appassionati di matematica, fisica ed altro, a capire come poter determinare il valore della corrente, in un solo ramo. Cercheremo di far tutto ciò grazie...
Università e Master

Come determinare il contenuto in grasso nel latte

Il latte è un alimento eccezionale. Completo e gustoso, nutre i mammiferi nel loro primo stadio di vita. Ricco di calcio, vitamine A, B e D, contiene i principali amminoacidi indispensabili all'organismo. Il latte si presenta come un liquido opaco, di...
Università e Master

Come determinare la resistenza al fuoco delle strutture

L'azione del fuoco sulle strutture è abbastanza pericolosa, qualora non si intervenga in modo tempestivo. Questo perché il fuoco influenza negativamente la resistenza degli elementi che la costituiscono. L'Italia risulta all'avanguardia nel campo delle...
Università e Master

Come Determinare L'Ellisse E Il Nocciolo Centrale Di Inerzia

Iniziamo con una definizione di nocciolo ed ellisse: esse sono delle proprietà inerziali che dipendono dalla geometria di una sezione. L'ellisse centrale di inerzia è quell'ellisse che si forma nel baricentro della sezione, ma la sua funzione principale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.