Come determinare il proprio quoziente intellettivo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Per Intelligenza si intende si intende quel complesso di funzioni psichico-mentali che consente ad un individuo o ad un animale di comprendere cose ed eventi, di metterli in relazione tra loro e di arrivare ad una conoscenza concettuale e/o razionale. Attraverso questa facoltà, l'individuo analizza e comprende come risolvere problemi complessi e si adatta all'ambiente in cui vive o opera. A determinare Il quoziente intellettivo o QI concorrono diversi fattori (ereditari, ambientali, familiari). Nella seguente guida vedremo proprio come determinare il proprio quoziente intellettivo.

24

Eseguire un test online

Grazie ad internet possiamo calcolare il nostro quoziente intellettivo online. L'associazione internazionale Mensa, che raggruppa membri con QI non inferiore a 148 (calcolato in base al test di Cattel), ha messo a punto un test preliminare composto da 33 quiz che crescono in difficoltà. Esistono, poi, dei siti che gratuitamente propongono dei programmi "non ufficiali" e meno precisi.
Si tratta di software che non hanno rigore scientifico, ma permettono di farsi un'idea del proprio livello. Vediamo come.
Esiste innanzitutto l'IQ TEST(intelligence quotient). Si hanno a disposizione 40 minuti per risolvere 39 quesiti a risposta multipla. Si può poi provare il questionario messo a punto dal sito www.nienteansia.it. e che permette di valutare le capacità logiche, 33 domande da risolvere in solo 15 minuti. Il sito Italia Internet mette a disposizione un questionario logico-matematico. Anche in questo caso sono previste 33 domande, ma non c'è un limite di tempo.

34

Esercitare la memoria

È stato dimostrato, al di là dei test e dei risultati, che l'intelligenza non è una cosa totalmente innata e che esercitando la memoria a breve termine si può migliorare quella che viene definita intelligenza fluida. Questa permette di risolvere i problemi quotidiani ma è destinata a decrescere con il passare degli anni. È sempre bene dunque tenere la propria mente in allenamento ed esercitarsi attraverso giochi, come le parole crociate, che oltre ad essere divertenti ci aiutano a sviluppare le nostre capacità cognitive.

Continua la lettura
44

Utilizzare diversi test

Per misurare l'Intelligenza dell'essere umano si possono utilizzare diversi test: il Standford-Binet, il Wechsler Adult Intelligence Scale, le matrici progressive di Raven e il Culture fair intelligence test di Cattel. Una persona che ottiene un punteggio pari a 100 ha un quoziente intellettivo nella norma. Per risultati inferiori a tale valore si parla di "ritardo mentale", mentre un genio può vantare punteggi che si aggirano attorno ai 139-140. Dopo aver fatto il test, il risultato va diviso per l'età anagrafica della persona e moltiplicato per cento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come calcolare l'integrale di un quoziente di polinomi

L'analisi matematica è spesso un ostacolo per molti studenti. La complessità della materia deriva dalle numerose nozioni, definizioni e dai teoremi che sono presenti all'interno del programma. Una buona parte dell'esame richiede però lo svolgimento...
Superiori

Dimostrazione della derivata del quoziente di due funzioni

Cerchiamo di comprendere alcune regole matematiche: Dimostrazione della derivata del quoziente di due funzioni. Sappiamo che in matematica la derivata di funzione è il cardine dell'analisi matematica, la derivata della funzione (f) un punto x0 (coefficiente...
Superiori

Come Dividere Due Numeri In Base 2

Se hai problemi con la matematica e le divisioni sono il tuo tormento, questo breve articolo è quello che fa per te. In pochi e semplici passi vedremo come dividere due numeri in base 2. La CPU di un normale personal computer non ha bisogno di eseguire...
Elementari e Medie

Come spiegare la divisione a due cifre ai bambini

La divisione a due cifre senza l'uso di una calcolatrice può risultare ostica perfino ad un adulto, figuriamoci ad un bambino di seconda o terza elementare. Bisogna, pertanto, essere davvero dei bravi insegnanti per riuscire a far comprendere velocemente...
Superiori

Come fare una divisione senza calcolatrice

La calcolatrice è un utile strumento elettronico dotato di un display e di una tastiera numerica, che consente di svolgere molto rapidamente moltissime operazioni matematiche. Abituarsi alla calcolatrice, può spesso far dimenticare totalmente il procedimento...
Superiori

Come calcolare il valore dei radicali

All'interno di questa guida, andremo a parlare di matematica. Nello specifico, in questo caso, ci occuperemo dei radicali. Proveremo a rispondere a questa domanda specifica: come si fa a calcolare il valore dei radicali?Buona lettura!La matematica è...
Superiori

Come risolvere un limite con forma indeterminata infinito/infinito

Al fine di risolvere una funzione matematica a volte è necessario risolvere uno o più limiti.In generale i limiti possono essere di: una successione, una funzione (il caso che andremo a considerare in questa trattazione), un ultrafiltro e insiemistico.Nello...
Superiori

Come dividere i polinomi con la regola di Ruffini

I polinomi rappresentano sempre un argomento complicato da affrontare quando ci si trova a frequentare un istituto scolastico dove la matematica ha un'importanza fondamentale (come il liceo scientifico). Con il termine polinomio si intende la somma o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.