Come Determinare Il Fattoriale Di Un Numero

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il fattoriale rappresenta un'operazione matematica da eseguire con un numero naturale. Ogni fattoriale viene indicato con la lettera "n" e costituisce il prodotto dei numeri da "1" ad "n". La presente tipologia di calcolo risulta importante, poiché rappresenta la base di numerose applicazioni funzionali. A tal proposito, vediamo dunque insieme come determinare il fattoriale di un determinato numero. La procedura di calcolo è veramente semplice, quindi non bisogna avere conoscenze approfondite di matematica.

27

Occorrente

  • Numero
  • Calcolatrice
37

Le applicazioni dei fattoriali

Le applicazioni dei fattoriali e dei calcoli da loro derivati si nascondono dietro a situazioni comuni della vita quotidiana. Un esempio si trova nelle comunicazioni tramite i dispositivi mobili, in quanto i propri algoritmi di sintonizzazione si basano appunto sui fattoriali. Il calcolo delle probabilità viene inoltre adoperato nel gioco della lotteria ed in numerosi giochi di carte. La statistica, l'economia e la finanza rappresentano ulteriori rilevanti campi dove trovano applicazione i calcoli fattoriali. Nei passaggi successivi di questo tutorial vediamo però come determinare il fattoriale di un numero.

47

Il calcolo dei fattoriali

Il fattoriale di un numero si trova moltiplicando tutti i numeri naturali che lo precedono (escluso lo zero), con esso incluso. Ad esempio, il "4!" darà come risultato "4 x 3 x 2 x 1 = 24" ed il "9!" è uguale a "9 x 8 x 7 x 6 x 5 x 4 x 3 x 2 x 1 = 362.880". Come si può notare, all'aumentare del valore di "n" il fattoriale aumenta notevolmente. Per convenzione, il fattoriale di "0" viene considerato pari ad "1". Fatta questa premessa, si ha l'opportunità di passare alle diverse applicazioni dei fattoriali. Quest'ultimi risultano fondamentali per determinare in quante modalità diverse si possono associare gli elementi di uno o più insiemi, secondo precise regole (calcolo combinatorio).

Continua la lettura
57

Il fattoriale come strumento di calcolo delle probabilità

Il fattoriale rappresenta uno strumento ausiliario nel calcolo delle probabilità, in quanto consente di determinare il numero degli eventi possibili (anche favorevoli o sfavorevoli) che si possono verificare in una situazione. Un esempio riguarda la permutazione semplice "Pn = n". Se abbiamo una parola formata da 5 lettere (come TRENO) e vogliamo sapere quanti possibili anagrammi ci sono (inclusi quelli senza un senso compiuto), si ha "P5 = 5 = 5 x 4 x 3 x 2 x 1 = 120". Inserendo quattro palline (due bianche e due nere) dentro un sacchetto e togliendole a coppia, il numero di combinazioni possibili viene dato dalla formula "(n / k) x (n - k)". Con "n" si intende il numero di palline ed il "k" rappresenta il numero degli elementi estratti. Le combinazioni possibili sono dunque "(4 / 2) x (4 - 2) = 2 x 2 = 4".

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come utilizzare la formula di Stirling per i limiti di successioni

Nello studio dell'analisi matematica compaiono spesso quelli che vengono definiti come limiti di successioni. Sostanzialmente si tratta di capire a che valore tende una determinata funzione a mano a mano che si avvicina a limiti che non potrebbe raggiungere....
Superiori

Come calcolare il coefficiente binomiale

Lo sappiamo, una volta iniziato il percorso scolastico, la matematica è una di quelle materie che ci accompagnerà per un lungo periodo. Cominciamo a studiarla alle elementari, per poi sperimentare argomenti sempre più complessi via via che saliamo...
Università e Master

Come sviluppare un sistema di scommesse

Prima di scoprire come sviluppare un sistema di scommesse, bisogna innanzitutto sapere di cosa si tratta. Stiamo parlando di una forma di scommessa, nata per mettere in gioco una lunga serie di combinazioni. Il suo scopo conclusivo è quello di fare in...
Università e Master

Come dimostrare l'infinità dei numeri primi

Euclide fu il primo a dimostrare l’infinità dei numeri primi per la prima volta nella storia. Egli, infatti, dimostrò che non esiste il numero più grande di tutti, perché ne esisterà sempre uno più grande di un altro. Successivamente a questa...
Superiori

Come risolvere gli esercizi di calcolo combinatorio

La matematica, per la maggior parte delle persone, è una delle discipline più difficili da apprendere e molto spesso avremo bisogno di un aiuto per riuscire a comprenderla perfettamente. Su internet potremo trovare moltissime guide che ci spiegheranno...
Superiori

Come Utilizzare Il Taylortool In Matlab

Matlab è il linguaggio di alto livello e l'ambiente interattivo usato da milioni di ingegneri e scienziati in tutto il mondo. Consente di esplorare e visualizzare idee e di collaborare in diverse discipline, incluse l'elaborazione di segnali e di immagini,...
Superiori

Come Costruire I Numeri Di Stirling

James Stirling rappresentó precisamente un importante e famoso matematico di origine scozzese che ha vissuto nel Settecento, il quale ha dedicato la sua vita e la sua competente esperienza allo studio del calcolo fattoriale e di quello combinatorio,...
Superiori

Come fare lo sviluppo di Taylor di una funzione

Una serie di Taylor è uno sviluppo in serie di una funzione nell'intorno di un punto. Una unidimensionale serie di Taylor è un'espansione di una funzione reale f (x) circa un punto x = a, in particolare: f (x) = f (a) + f ' (a) (x - a) [(f " (a)) /...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.