Come determinare i genotipi dei gameti

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Una tra le scoperte più importanti dal punto di vista scientifico riguarda i genotipi dei gameti. I genotipi rappresentano l'insieme di tutti i geni che compongono il DNA di un essere vivente e che determinano lo sviluppo di un organismo. Gli individui che hanno lo stesso genotipo, come ad esempio i gemelli omozigoti, non hanno gli stessi caratteri. Mentre i gameti, detti anche cellule sessuali, sono delle cellule riproduttive che hanno un corredo cromosomico aploide, cioè dimezzato, contenente sono una copia di ciascun gene. Per determinare il genotipo di un gamete che viene prodotto da un organismo diploide, cioè formato da due copie del gene, occorre che ogni gamete contenga almeno una copia di ciascun gene. In questa guida verrà spiegato in pochi e semplici passi come determinare i genotipi dei gameti.

24

La procedura è semplice se consideriamo un solo gene o molti geni in omozigosi che è la condizione in cui ognuno dei due o più alleli dello stesso gene presenti nei cromosomi codificano in maniera identica; per esempio per determinare il genotipo dei gameti prodotto da un omozigote (cioè un organismo che ha due copie uguali di un gene) di genotipo AA o aa la procedura non è molto complessa, poiché produrranno un solo tipo di gamete: I genotipi AA produrranno solo gameti di genotipo A e i genotipi aa produrranno solo gameti di genotipo a, lo stesso vale per un eterozigote per un solo gene di genotipo Aa in questo caso i genotipi dei gameti possibili sono due A e a.

34

La cosa divento più difficile quando dobbiamo calcolare il genotipo dei gameti per doppi e tripli eterozigoti. Per calcolare i genotipi dei gameti per un doppio eterozigote il cui genotipo è AaBb, bisogna incrociare le coppie degli alleli dei due geni in tutti i modi possibili, per generare tutti i possibili genotipi gamatici.

Continua la lettura
44

Il metodo che descriverò è molto semplice e può essere adottato anche per tripli eterozigoti.
Per esempio se vogliamo calcolare il genotipo dei gameti di un doppio eterozigote di genotipo AaBb bisogna procedere in modo ordinato, incrociando il primo allele del primo gene (A) con il primo allele del secondo gene (B), in questo modo ricaviamo il genotipo dei gameti AB, poi bisogna procedere combinando insieme il primo allele sempre del primo gene (A) con il secondo allele del secondo gene (b) ricavando il genotipo Ab, poi incrociamo il secondo allele del primo gene (a) con il primo allele del secondo gene (B) e ricaviamo il genotipo aB, infine combiniamo la seconda copia del primo gene (a) con la seconda copia del secondo gene (b) e otteniamo il genotipo ab. Quindi i gameti prodotti sono AB, Ab, aB, ab.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come costruire un Quadrato Di Punnet Con 2 Caratteri

Questa guida vi aiuterà a costruire un quadrato di Punnett per l'analisi di 2 geni che si incrociano per comprendere quali saranno i caratteri dominanti e recessivi nel susseguirsi delle varie generazioni; ovvero permette di "predire" la generazione...
Università e Master

Come Determinare La Composizione Di Miscele Gassose Con Il Metodo Di Assorbimento

I metodi di cui la chimica analitica si avvale per determinare la composizione di miscele gassose sono sostanzialmente due: il metodo di assorbimento e il metodo di combustione. Generalmente i gas inerti, quali l'azoto e i gas nobili (ad esempio elio,...
Università e Master

Come determinare le caratteristiche chimiche degli elementi

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà, mi dedicherò a parlare di una materia specifica: la chimica. Nel particolare, questa sarà l'occasione per scrivere qualcosa sulla determinazione delle caratteristiche chimiche degli elementi.Ma...
Università e Master

Come Determinare Il Punto Di Fusione Di Composti Organici Cristallini

Il punto di fusione è abbastanza importante per le sostanze chimiche. Esso, insieme al punto di ebollizione e al punto di solidificazione, costituisce l'indice termico del composto. Il punto di fusione è la temperatura alla quale un solido ed un liquido...
Università e Master

Come Determinare Il Fruttosio, Il Glucosio E Il Saccarosio In Alcuni Alimenti

Una corretta alimentazione che non sia priva di alcuna sostanza utile al benessere dell'organismo è davvero importante per preservarci dagli attacchi esterni. Molti alimenti sono ricchi di zucchero, come fruttosio, glucosio e saccarosio e spesso dobbiamo...
Università e Master

Come determinare il valore della corrente in un solo ramo

In questo articolo vogliamo dare una mano a tutti i nostri lettori, che sono dei veri e propri appassionati di matematica, fisica ed altro, a capire come poter determinare il valore della corrente, in un solo ramo. Cercheremo di far tutto ciò grazie...
Università e Master

Come Determinare L'Ellisse E Il Nocciolo Centrale Di Inerzia

Innanzitutto, è necessario dare una definizione iniziale di nocciolo ed ellisse: esse sono delle proprietà inerziali che dipendono dalla geometria di una sezione. L'ellisse centrale di inerzia è quell'ellisse che si forma nel baricentro della sezione,...
Università e Master

Come determinare il contenuto in grasso nel latte

Il latte è un alimento eccezionale. Completo e gustoso, nutre i mammiferi nel loro primo stadio di vita. Ricco di calcio, vitamine A, B e D, contiene i principali amminoacidi indispensabili all'organismo. Il latte si presenta come un liquido opaco, di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.