Come derivare un esponenziale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come tutti sanno, la matematica non è una di quelle materie che si impara facilmente, specialmente se si è agli inizi con gli argomenti più seri e difficili. Questo implica un vero e proprio scontro contro teoremi e formule da dover imparare a memoria e da saper applicare in qualsiasi frangente. Non sempre però si riesce in tutto questo da soli, ma abbiamo bisogno di una mano esterna. Ed è per questo che oggi ho deciso di fare questa guida, per aiutare le persone che ne hanno più bisogno. Quindi non perdiamoci troppo in chiacchiere e vediamo insieme come derivare un esponenziale in matematica.

26

Occorrente

  • Quaderno di matematica
  • Penna
36

Sapere le corrette definizioni matematiche

Per prima cosa è importante sapere il significato di derivata. Essa non è altro che la misura punto per punto della crescita di una funzione. Ovviamente però si deve sempre tenere conto della variazione dell'argomento di quest'ultima. Per questo la derivata essenzialmente è il calcolo di una grandezza puntuale, che si estende per punti su di un grafico. Per aiutarvi a capire meglio cosa sia vi basterà semplicemente creare un tabellone con due assi, uno perpendicolare all'altro. Una volta fatto ciò tirare una funzione lungo la parte scrivibile e calcolate la derivazione di ogni singolo punto all'interno del grafico stesso.

46

Capire il procedimento di una espressione

Una volta saputa la definizione del primo passo è importante sapere anche cosa significa se una funzione è esponenziale. Essenzialmente stiamo parlando di un numero o una espressione matematica che ha un notevole aumento di proporzione. Questo significa che man a mano scriveremo i nostri calcoli e le nostre procedure, noteremo sempre che il risultato finale va sempre in crescita. In poche parole è come se scrivessimo una lista in ordine crescente, fino ad arrivare al massimo, ovvero la conclusione dell'esercizio. Attenti però a non sbagliare i calcoli, poiché comprometterebbe l'intera espressione.

Continua la lettura
56

Applicare i due casi delle derivate

Infine arriviamo alla tanto attesa soluzione che la guida ci chiede, ovvero come fare per poter derivare un esponenziale? Semplicemente vi basterà applicare le formule delle derivate all'espressione matematica dell'esponente. Esistono due casi: il primo viene usato solo se l'esponente del numero a cui stiamo cercando di derivare è pari a due, ovvero solamente se stiamo cercando il quadrato di quest'ultimo. Il secondo caso invece si applica in tutti gli altri casi, anche se il numero è elevato allo zero. Ovviamente il risultato sarà nullo poiché l'elevazione di un numero allo zero da sempre come risultato impossibile.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate sempre molti esercizi per imparare le formule delle derivate

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare la notazione esponenziale

Generalmente quando si studiano argomenti complessi che riguardano i calcoli matematici, spesso ci si ritrova a non capire bene determinati passaggi ed è importante dunque approfondire tali argomenti leggendo delle guide semplici che possano chiarire...
Superiori

Come calcolare la distribuzione esponenziale

In campo matematico, la distribuzione serve a calcolare il valore di probabilità di una variabile aleatoria. Si definisce variabile aleatoria, quella funzione che, a causa di fenomeni aleatori, può assumere valori differenti. Consente di calcolare gli...
Superiori

Come calcolare il dominio di una funzione esponenziale

In analisi matematica si incontrano spesso delle difficoltà dovute al fatto che molti argomenti sembrano inizialmente ostici ma, una volta compresi a pieno, la strada sarà sicuramente più agevole. In particolare uno dei primi esercizi a cui si va incontro...
Superiori

Come derivare le radici

La matematica prevede degli argomenti considerati da molti studenti piuttosto complessi da assimilare. Questo si deve non esclusivamente alla diffusa idea di ritenerla una materia quasi impossibile da studiare. La comprensione dei concetti di matematica...
Superiori

Come passare dall'esponenziale al logaritmo

Possiamo affermare con certezza che la matematica non sarà mai al primo posto come la materia più amata dagli studenti italiani e non solo. Quando, già dalle scuole medie, il programma abbandona la semplicità dei calcoli e gli argomenti si complicano...
Superiori

Come risolvere un'equazione esponenziale

A prima vista, un'equazione esponenziale potrebbe apparire un qualcosa di estremamente complicato ed impossibile da risolvere. Tuttavia è sufficiente conoscere alcune importanti proprietà delle potenze, per risolvere senza problemi questo tipo di esercizi....
Superiori

Come rappresentare graficamente una funzione esponenziale

Spesso e volentieri, studiando una materia complessa nel suo genere come la matematica, si incespica in ostacoli che inizialmente possono sembrare insormontabili, al punto tale da far scoraggiare chi tenta di capirci qualcosa in fatto di numeri. Ad aggiungersi...
Superiori

Come derivare una funzione composta con logaritmo

I logaritmi sono uno degli argomenti più importanti per imparare a risolvere operazioni più o meno difficili nella fascia delle scuole superiori. Essi possono essere abbinati anche alla geometria, oppure a tante altre equazioni matematiche. Se si imparano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.