Come creare una tavola pitagorica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La tavola pitagorica è una tabella che è stata progettata dal matematico molto conosciuto e filosofo greco Pitagora, avente lo scopo di insegnare per far memorizzare le tabelline. Le potrete trovare molto facilmente, come vi abbiamo anticipato, sul retro dei quaderni di matematica, oppure potrete anche cercarla direttamente su internet, però è altrettanto facile crearne una con le mani proprie. In tal modo, sarà possibile personalizzarla con delle simpatiche decorazioni magari, in modo che i bambini possano imparare le tabelline in modo divertente. Trattasi di quella tabella, per intenderci, che viene spesso stampata sull'ultima pagina dei quaderni a quadretti che trovate nei negozi, formata da 144 caselle, dove 12 sono in verticale e 12 in orizzontale. Proseguite quindi la lettura di questo tutorial per capire come creare una tavola pitagorica. Buona lettura e buon lavoro!

26

Occorrente

  • foglio di carta
  • righello
  • penna
  • excel
36

Vi spieghiamo come è formata la tavola pitagorica

La tavola pitagorica è formata da tutte le tabelline, da quella dell'uno a quella del dieci, in una tabella unica. La sua creazione non è difficile e potrà aiutare i bambini ad imparare le tabelline in fretta. Dovrete prima di tutto realizzare una tabella che sia larga undici celle e lunga sempre undici, usate matita e riga, oppure Word o Excel. La prima cosa che dovrete fare, sarà scrivere il titolo, chiaramente dovrete scrivere "Tavola pitagorica" oppure "Tabelline". Potrete chiaramente renderla maggiormente bella e sistematica con Excel, almeno così la tabella è più bella ed anche maggiormente facile nella sua interpretazione.

46

Vi spieghiamo come creare la tabella

La seconda operazione che dovrete fare è quella realizzare una tabella di celle 11 X 11 (senza lo 0 oppure 12 X 12 con lo 0), se avete Excel, facendo in modo da mettere in alto a sinistra il simbolo della moltiplicazione cioè la "X", ed in basso la "x" mettendola in successione per i numeri da 1 a 10 ed anche destra della "X", dovrete mettere da sinistra a destra gli stessi numeri sempre da 1 a 10. Quando avrete scritto i numeri vari in orizzontale e verticale, rendendoli ben visibili, li potrete colorare o marcare con i tasti: grassetto oppure il tasto colore lettera oppure colora cella. Tale lavoro lo potrete fare chiaramente anche con matita e righello, con lo stesso modo, disegnando una tabella di 11 colonne per 11 righe, seguendo in questo modo i punti vari elencati.

Continua la lettura
56

Vi spieghiamo come completare la tabella coi numeri internamente

Giunti a questo punto potrete completare la vostra tabella con i numeri vari corrispondenti, da orizzontale oppure verticale. Dovrete scegliere voi quale metodo è migliore. Vi dovrete ricordare che la cosa importante è scrivere in numeri con la successione che sia logica dei numeri. Vicino al numero 2 ad esempio, dovrete scrivere, un numero per ciascuna cella oppure spazio, cioè 4,6,8,10 e avanti così in questo modo. Altra cosa importante che dovrete fare, è quella di aiutare i vostri figli a studiare le tabelline, in questo modo le potrà imparare in compagnia. Inoltre potrete anche spiegare ai vostri figli come fare una tavola pitagorica.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come verificare la divisione con la prova del nove

La prova del nove viene utilizzata in matematica per controllare l'esattezza del risultato della moltiplicazione e della divisione. Nel caso di divisione con il resto, il procedimento presenta qualche piccola variante. Questa semplicissima e pratica guida...
Elementari e Medie

Come Costruire Un Galvanoscopio

Il galvanometro è un dispositivo in grado di trasformare un impulso di corrente elettrica in campo magnetico. Il nome di tale dispositivo deriva da quello di Luigi Galvani e molte delle prime applicazioni si devono a William Thomson. L'impiego più comune...
Elementari e Medie

5 giochi per imparare a contare

Il modo migliore per imparare cose nuove da bambini e farlo giocando. Qualunque cosa può essere presentata in forma di gioco, basta un po' di fantasia e pazienza per ingegnarsi e vedrete che sarà divertente anche per voi adulti. Oggi vogliamo presentarvi...
Elementari e Medie

Come costruire una stella a 6 punte con 2 triangoli incrociati

Se avete in mente di realizzare qualcosa di creativo ed originale, continuate la lettura di questa guida. Infatti, prendendo in considerazione 2 triangoli equilateri costruiti in modo da essere incrociati all'interno di una singola circonferenza, è possibile...
Elementari e Medie

Come organizzare la festa di fine anno scolastico

La festa di fine anno scolastico rappresenta un momento bellissimo per tutti i bambini. È giusto che i bambini che si sono impegnati tanto, durante l'anno scolastico, con compiti ed interrogazioni abbiano la loro festa di fine anno per potersi salutare...
Elementari e Medie

Come dimostrare il teorema di Pitagora

Quando si studia a scuola ci si può trovare in difficoltà. Alcune materie infatti possono presentare delle problematiche veramente insormontabili se non viene adottato il giusto metodo di studio. Ad ogni modo in questa guida approfondiremo un argomento...
Elementari e Medie

Come calcolare la base di un triangolo rettangolo

Un triangolo viene definito rettangolo quando uno dei suoi angoli interni, costituito dall'incontro di due lati (i cateti), è un angolo retto, cioè ha un ampiezza di 90°. Il lato opposto all’angolo retto viene chiamato ipotenusa. Per calcolare la...
Elementari e Medie

Teorema di Pitagora: dimostrazione e funzioni

Fin dalle elementare, con il primo approccio alla geometria, ci viene illustrato il Teorema di Pitagora, uno dei più antichi teoremi che tutt'oggi conosciamo. Riproposto in ogni scuola dopo le primarie, sia alle medie che alle superiori, rappresenta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.