Come creare una elettrocalamita

Tramite: O2O 05/05/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questa guida imparerete come costruire, passo dopo passo, una elettrocalamita. Tutto ciò che vi occorre è una batteria, un bullone e un filo di rame smaltato, o del cavo isolato. Questo esperimento è molto utile per introdurre i ragazzi ai principi basilari della fisica. L'elettromagnete, o elettrocalamita, è un oggetto che viene studiato dall'elettrotecnica. Esso comprende un nucleo in materiale ferromagnetico su cui troviamo avvolto un solenoide, ovvero una bobina di molte spire di filo elettrico. Lo scopo dell'elettromagnete è di generare un campo magnetico impiegando una corrente elettrica. L'intensità del campo magnetico generato si calcola a con le regole dell'induzione magnetica. Esso essenzialmente è proporzionale al numero di spire che costituiscono l'avvolgimento. L'aumento del numero di spire e riduce però la corrente circolante (a parità di tensione) in conseguenza della legge di Ohm. Per ovviare al problema si deve aumentare la sezione del filo. Dopo queste indicazioni di chiaro indirizzo teorico, è ora di passare alla pratica. Ecco a voi una guida su come creare una elettrocalamita.

27

Occorrente

  • batteria
  • filo di rame
  • foglio di carta
  • un bullone
37

Preparazione delle componenti

Per prima cosa prendete un bullone di ferro. Assicuratevi che non sia ad esempio di acciaio o peggio ancora d'alluminio, perché in questo caso non si magnetizzerà. L'acciaio propriamente detto non è ferromagnetico, e per testare il materiale è sufficiente verificare se una comune calamita vi si attacca oppure no. Adesso si deve provvedere a fornire un grado passabile di isolamento al corpo ferromagnetico su cui si avvolge l'elettrocalamita. Sarà sufficiente un sacchetto di plastica o dello scotch con cui avvolgere con cura il bullone, in modo tale da non rischiare cortocircuiti indesiderati e gli eccessivi surriscaldamenti che ne conseguirebbero. Si badi che comunque questa procedura deve essere considerata solo didattica e l'impiego sperimentale non deve estendersi troppo nel tempo.

47

Avvolgimento del filo di rame

Successivamente procuratevi un rocchetto di filo di rame smaltato sottile e avvolgetelo attorno al bullone. Per avere i migliori risultati dovete contare di avvolgere almeno cinque o sei metri di filo attorno al bullone. Eliminate l'isolante agli estremi del filo di rame usando della carta vetrata o un temperino. Tuttavia fate attenzione a tagliare solo la pellicola attorno al filo di rame senza tagliarlo. Fatto questo, collegate tali estremità ai due morsetti di una comune batteria da 9 volt.

Continua la lettura
57

Preparazione del test

A questo punto ricoprite i morsetti con un nastro isolante, sempre per creare un buon isolamento elettrico. Avvicinate il vostro strumento ad oggetti metallici come fermagli, chiodini, spille o pezzetti di ferro e osserverete come questi vengono attirati. Avete così costruito una elettrocalamita, cioè una calamita che sfrutta alcuni importanti principi elettrici. Potete poi avvicinare l'elettrocalamita ad una calamita normale e osservare se quest'ultima viene attirata o respinta. Un bell'esperimento da fare è quello di mettere su un foglio della limatura di ferro, tenendovi sotto l'elettrocalamita tenuta parallela alla superficie e spenta, e vedere come si orienta la polvere una volta data corrente. Questo è il sistema per mostrare l'andamento del campo magnetico.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come Dire I Numeri In Cinese

Studiare il cinese affascina gli studenti tanto quanto li spaventa, poiché ci troviamo di fronte ad una lingua decisamente distante da quelle occidentali. Non è difficile rimanere colpiti dalle tradizioni e la cultura della Repubblica Popolare Cinese,...