Come costruire una spirale con due centri

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La spirale è una figura geometrica formata essenzialmente da una linea curva che si avvolge, senza soluzione di continuità, all'infinito, attorno a un punto centrale. Questo punto centrale, però, può essere costituito anche da due o da quattro centri. A tal proposito, nella seguente guida vi sarà spiegato proprio come riuscire a procedere, in modo abbastanza semplice, a costruire una spirale che ha due centri, mediante un disegno su di un foglio. Non è difficile, basta solo un po' di attenzione, di precisione e di mano ferma. Vediamo insieme come procedere.

26

Occorrente

  • Foglio bianco
  • Matita e gomma
  • Righello e compasso
36

Come prima cosa tracciate con una matita ben appuntita, su di un tuo foglio bianco, una retta, denominandola retta "r". Su di essa individuate un segmento di piccole dimensioni, che abbia gli estremi denominati con "A" e con "B". Questi ultimi del segmento, ossia i punti A e B, rappresentano i due "centri" della spirale, cioè i due punti attorno ai quali potrà ruotare la spirale che desiderate realizzare. La distanza tra di loro, che non deve essere molto grande, generalmente viene chiamata "passo". È opportuno che voi indichiate la sua locazione proprio in posizione centrale rispetto alla retta stessa.

46

A questo punto procedete prendendo un compasso e centrandolo nel primo punto chiamato "A". Quindi aprite il compasso fino a raggiungere il secondo punto chiamato "B". Con questa apertura del compasso dovete individuare un semicerchio che vada a incontrare la retta "r" su di un altro punto, che per comodità chiamerete punto "1". Adesso invece dovete cambiare centro. Posizionate quindi la punta del compasso sul secondo punto "B". Ora dovete proprio aprire il compasso e portare l'altra punta sul punto appena segnato, ossia sul punto "1". A questo punto tracciate un semicerchio che deve andare a incontrare la retta "r" su di un secondo punto, che chiamerete, per comodità, punto "2".

Continua la lettura
56

Adesso dovete puntare il compasso nuovamente sul primo punto A, con un'apertura "A2" e dovete andare a tracciare un semicerchio che incrocia la retta "r" nel punto opposto che chiamerete punto "3". Quindi dal centro "B" dovete aprire il compasso fino a raggiungere questo nuovo punto "3". Traiate un semicerchio individuando un altro punto che chiamerete "4". Proseguite sempre in questo modo, individuando tutti i punti che desiderate e alternando i due centri, "A" e "B", variando di volta in volta l'apertura del compasso. Alla fine, dopo un certo numero di aperture, semicerchi e nuovi punti, otterrete così la vostra spirale a due centri, che avrà la forma della figura successiva. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Proseguite sempre in questo modo, individuando tutti i punti che desiderate e alternando i due centri, "A" e "B", variando di volta in volta l'apertura del compasso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come disegnare una perfetta spirale

La spirale è un simbolo antichissimo. Nella cultura celtica simboleggiava la crescita, lo sviluppo; è simbolo delle vita che continua e di energia. Riuscire a disegnare perfettamente una spirale a mano libera è un'impresa molto difficile; tuttavia,...
Superiori

Come disegnare un poligono dato il numero dei lati

La costruzione grafica di un poligono, è un operazione semplice se si conoscono le procedure di base del disegno tecnico. È una delle prime cose che s'imparano alla scuola primaria di secondo grado. Come ben sapete, si definiscono poligoni tutte quelle...
Elementari e Medie

Come tracciare la perpendicolare ad una retta passante per un suo punto

La retta è un elemento geometrico, uno dei tre enti fondamentali della geometria euclidea. Le rette per definizione sono infinite, ovvero, al contrario dei segmenti (che sono appunto porzioni di rette), non hanno un punto di inizio ed uno di fine. Queste...
Superiori

Come costruire una spirale a quattro centri

Una spirale è una curva piana che si avvolge attorno a uno o più punti fissi (centri), allontanandosi o avvicinandosi sempre più da essi, a seconda del verso di percorrenza. Per costruire una spirale si adottano diverse tecniche geometriche. In questa...
Elementari e Medie

Come disegnare una spirale a 4 centri

In geometria, la spirale è una figura, anzi una curva, che ruota attorno ad uno o più centri, ovvero i punti da cui si origina. A prima vista può sembrare un'operazione molto complicata, in realtà è una delle figure più semplici da rappresentare,...
Elementari e Medie

Come costruire un dodecagono inscritto in una circonferenza

È risaputo che per alcuni la matematica, e soprattutto la geometria, sono delle materia ostiche che, se non si capiscono le basi, si possono avere delle grandi difficoltà. Esistono diverse forme geometriche piane, a seconda del numero di lati di cui...
Elementari e Medie

Come costruire un ettagono dato il lato

La geometria è una materia molto importante, anche se un po' ostica e non sempre amata dai ragazzi delle scuole. È fondamentale però conoscerne i concetti base, per poter prendere sempre almeno la sufficienza in questa materia e poter poi saper riutilizzare...
Università e Master

Come si disegna la lunula di Ippocrate

Si dice lunula una superficie piana delimitata da due archi di cerchio di raggio diverso. Ad Ippocrate di Chio, geometra greco vissuto ad Atene attorno al 450-420 a. C, si deve la dimostrazione della quadratura di una particolare lunula cioè della possibilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.