Come costruire una mappa genica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Le mappe geniche sono rappresentazioni astratte della posizione dei geni (ad esempio a, hl, j) su un certo cromosoma. La distanza tra essi è definita in "unità di mappa"; dove, 1 u. M.=1 RF (RF= frequenza di ricombinazione data dal numero individui nella regione considerata, fratto totale individui). Se siete interessati a questo argomento non semplicissimo, a tratti molto complicato, allora questa guida è adatta per voi, non smettete quindi di leggerla in quanto vi verrà spiegato nel modo più semplice e chiaro possibile come costruire una mappa genica.

24

Per prima cosa bisogna vedere il totale degli individui e considerare quelli della regione 1 e successivamente quelli della regione 2. Si chiama regione 1 perché è quella dove un crossing over (scambio di materiale genetico) produce il maggior numero di "ricombinanti", la regione 2 è quella in cui il numero è leggermente inferiore. Allora, la formula da applicare sempre è: RF= (numero individui per quella regione)/ tot individui. Nella regione 1 (in arancio) ci sono 259 e 269 individui quindi, tenendo conto SEMPRE dei doppi ricombinanti (ottenuti con c. O doppi), possiamo quindi andare avanti verso il secondo passo.

34

RF1=(259 269 40 32)/3000 = 0.2 che in percentuale è 20 %. Proseguiamo allo stesso modo per la regione 2 ricordandoci di sommare i doppi ricombinanti. RF2=260 268 40 32=0.2 quindi 20%. In questo modo abbiamo calcolato solo le frequenze di ricombinazione il 20 per cento degli individui prodotti in quella regione avrà una combinazione genica completamente diversa da tuti gli altri. Abbiamo detto però che 1 unità di mappa equivale a una frequenza di ricombinazione. Passiamo ora al passo successivo, che andrà a trattare la conversione in percentuale.

Continua la lettura
44

Dal momento che questa definizione vale SEMPRE, possiamo tranquillamente convertire la nostra percentuale e determinare le distanze dei 2 geni, cioè: 20%=20 unità di mappa (così com'è stato evidenziato nell'immagine). Ora, scriviamo questi risultati in corrispondenza degli spazi tra un gene e l'altro. A questo punto avrete finalmente terminato il vostro lavoro, avendo completato la procedura appena citata. Questo argomento trattato nella guida non risulta semplice, soprattutto per chi risulta alle prime armi. Potrete quindi farvi aiutare da qualcuno di più esperto se siete in difficoltà, in modo da andare ad approfondire ancora di più il tutto, in quanto questa guida si ferma alle condizioni poco più che basilari. Se non volete farvi aiutare da altre persone, ma siete comunque in difficoltà, potrete cercare di rileggere più attentamente la guida, oppure, in alternativa, cercare altre informazioni su internet.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come costruire le affermazioni contronominali

Ognuno di noi fa ragionamenti pratici particolari, tutti i giorni. In molte circostanze, specialmente nel corso delle sessioni di studio della logica classica, abbiamo a che fare con sottili argomentazioni dalla validità garantita. Infatti, esse scaturiscono...
Università e Master

Come costruire un termometro atmosferico ad aria

Considerati i prezzi più che elevati degli strumenti di misura in commercio, è utile tenere presente che nell'ambito del fai da te, è possibile cimentarsi nella realizzazione di vari tipi di strumenti, tra cui i termometri. Quello che ti suggerisco...
Università e Master

Come Costruire Una Rappresentazione Gerarchica Delle Probabilità

Se vogliamo sapere il verificarsi di un determinato evento dobbiamo far ricorso alla probabilità; infatti, grazie ad un apposito grafico è possibile determinarla. La probabilità ad esempio di una vincita al gioco si calcola in base ad una successione...
Università e Master

Come costruire un grafico

Costruire un grafico può essere abbastanza utile per presentare i dati di una determinata ricerca e per effettuare un confronto fra quest'ultima ed una eseguita precedentemente; nella seguente semplice e rapida guida che enuncerò nei passaggi successivi,...
Università e Master

Come utilizzare le mappe di Karnaugh

La mappa di Karnaugh è un metodo di rappresentazione esatta di sintesi di reti combinatorie a uno o più livelli. Una tale mappa costituisce una rappresentazione visiva di una funzione booleana in grado di mettere in evidenza le coppie di mintermini...
Università e Master

Come costruire il diagramma di Bruckner

In questa guida affronteremo un argomento ostico per molti studenti universitari, ovvero il diagramma di Bruckner, utile nell'analisi matematica e per la rappresentazione grafica dei volumi: ne potete osservare un esempio illustrato nell'immagine. La...
Università e Master

Come costruire una diga

All'interno di questa specifica guida, andremo a occuparci di un tema molto interessante, che ha contraddistinto lo sviluppo stesso della civiltà avanzata: la diga. Nello specifico, come avrete avuto l'opportunità di comprendere attraverso la lettura...
Università e Master

Come costruire un Quadrato Di Punnet Con 2 Caratteri

Questa guida vi aiuterà a costruire un quadrato di Punnett per l'analisi di 2 geni che si incrociano per comprendere quali saranno i caratteri dominanti e recessivi nel susseguirsi delle varie generazioni; ovvero permette di "predire" la generazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.