Come costruire una curva di titolazione di un acido forte con una base forte

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La titolazione è un metodo analitico che impiega una soluzione standard per determinare la concentrazione di un'altra soluzione. Si ottiene aggiungendo alla soluzione di concentrazione incognita un'altra di composizione nota, in modo da determinare una reazione chimica che proceda rapidamente. In genere, la soluzione reattiva viene aggiunta una goccia alla volta, utilizzando un cilindro calibrato, comunemente chiamato buretta, in modo che al termine della reazione si possa immediatamente misurare il volume di reattivo aggiunto; questa misura si rivelerà utile per risalire alla concentrazione di soluto presente nella soluzione. Le titolazioni vengono spesso usate per stabilire la concentrazione di soluzioni basiche; in questo caso, bisogna misurare il volume della soluzione dell' acido necessario per portare a totale completamento la reazione di neutralizzazione ottenuta. La soluzione standard, invece, è una soluzione la cui concentrazione è nota. Se un acido viene aggiunto ad una base, avviene una reazione di neutralizzazione: l'acido reagisce con la base per formare un sale e acqua. Ecco come costruire una curva di titolazione di un acido forte con una base forte.

26

Occorrente

  • Piaccametro
  • Soluzione tampone a pH = 4
  • 2 burette da 50 ml
  • Bicchiere da 100 ml
  • Soluzione di HCl 0,1 N
  • Soluzione di NaOH 0,1 N
  • Fenolftaleina
  • Agitatore di vetro
36

Per eseguire una titolazione devi riempire una buretta con una soluzione standard. In un bicchiere poni una quantità nota di sostanza da titolare e alcune gocce di un opportuno indicatore. Fai gocciolare dalla buretta la soluzione standard nel bicchiere contenente la soluzione tenuta in agitazione con una bacchetta di vetro. Tale aggiunta va arrestata quando l'indicatore cambia il suo colore. Infatti, il punto di neutralizzazione o punto di viraggio si ha quando l'indicatore cambia colore e in quel momento la quantità incognita della soluzione risulta equivalente a quella della soluzione standard.

46

Puoi determinare il punto di neutralizzazione anche per mezzo di un piaccametro, uno strumento che consente si misurare con precisione il pH di una soluzione acquosa. Riportando in un grafico i valori di pH ottenuti in funzione dei millilitri di soluzione titolante aggiunta, ottieni una curva di titolazione. Il punto di neutralizzazione è situato nel centro della parte di grafico in cui si osserva una grande variazione di pH in seguito all'aggiunta di piccole quantità di titolante.

Continua la lettura
56

Modalità di esecuzione: riempi una buretta con HCl0,1 N e azzerala. Riempi l'altra buretta con NaOH 0,1 N e azzerala. Versa in un bicchiere 30 ml di HCl e aggiungi 2-3 gocce di fenolftaleina che rimane incolore essendo l'ambiente acido. A questo punto procedi con la taratura del piaccametro con la soluzione a pH = 4. Immergi l'elettrodo di vetro nel bicchiere contenente HCl e misura il pH. Annota il valore rilevato e chiudi l'interruttore del piaccametro. Aggiungi 10 ml di NaOH e agita.

66

Servendoti del piaccametro misura il pH e annota il valore rilevato in una tabella dove riporterai anche i ml di NaOH aggiunti e il colore della fenolftaleina. Ripeti le operazioni effettuando aggiunte progressive di 5 ml %u2013 2,5 ml %u2013 2,5 ml %u2013 2,5 ml %u2013 2,5 ml %u2013 10 ml. Riporta i valori ottenuti in un grafico (ascisse: volume di NaOH aggiunto; ordinate: pH misurato) e determina il punto di neutralizzazione. Tale valore deve essere uguale a 7, se hai operato correttamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come ottenere una soluzione chimica Meno Concentrata

La chimica è una delle materie più importanti per tutti coloro che decidono di intraprendere gli studi scientifici, ovvero che decidono di frequentare un istituto tecnico industriale oppure un liceo scientifico. Uno degli elementi fondamentali su cui...
Superiori

Come calcolare la molarità con la curva di titolazione

Sciogliendo un pochino di sale (che rappresenta il soluto, ovvero l'elemento che viene sciolto) nell'acqua (che costituisce il solvente, ossia l'elemento che scioglie), si ottiene una soluzione liquida: dunque, la molarità è il rapporto fra le moli...
Università e Master

Come determinare sperimentalmente il grado di acidità di un olio d'oliva

Quando si parla di olio extravergine di oliva molto spesso si fa riferimento all’acidità ed in effetti tale parametro è probabilmente l’indicatore che meglio di qualsiasi altro riesce a sintetizzare una valutazione complessiva sulla qualità chimica....
Superiori

Come calcolare la titolazione del pH

La titolazione è una tecnica analitica utilizzata per determinare la concentrazione di una sostanza sconosciuta tramite il rapporto molare espresso mediante l'equazione di reazione chimica. Usando queste relazioni, il pH può essere determinato calcolando...
Superiori

Come calcolare la molarità in una titolazione

La titolazione è un metodo attraverso il quale si cerca di determinare la concentrazione (titolo) di una soluzione mediante l'aggiunta ad essa di un'altra soluzione (soluzione titolante o reattivo titolante) di concentrazione nota. Se le soluzioni utilizzate...
Università e Master

Appunti di chimica analitica: titolazioni

APPUNTI DI CHIMICA ANALITICA: TITOLAZIONIUn metodo volumetrico è quello in cui si effettua l'analisi misurando il volume di una dissoluzione (soluzione valorante) di concentrazione esattamente conosciuta, necessario per reazionare completamente con la...
Superiori

Chimica: come risolvere le titolazioni

La scuola al momento sta lasciando respirare molti studenti, che si godono il meritato riposo in vacanza. Purtroppo, però, la mente deve restare allenata anche in estate. Per questo i professori assegnano dei compiti per le vacanze. Soprattutto coloro...
Superiori

Come si calcola la concentrazione di un acido

Tra le varie materie che devono essere studiate a scuola o all'università quando si sceglie un indirizzo di tipo scientifico, sicuramente la chimica sta alla base di molte soluzioni e di molte teorie importanti da conoscere. La chimica che viene studiata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.