Come costruire una corolla stilizzata a 6 petali

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le corolle stilizzate sono utilizzate per tantissime rappresentazioni, a partire da quelle che concernono il mondo dei fiori. Esse generalmente si utilizzano per creare dei timbri che rappresentano emblemi di case reali oppure monumenti; in questi casi hanno un valore simbolico. Alcune corolle stilizzate restano impresse e famose per decenni come riconoscimento di famiglie reali. Inoltre, attualmente vengono utilizzate come modelli per effettuare tatuaggi particolari. Ne esistono di vari tipi e sono valorizzate dal numero delle punte oppure dei petali che possono essere a 4, a 6, a 8 oppure a 12 punte Inoltre, anche la forma ha la sua importanza; essa generalmente è circolare. Leggendo questo tutorial si possono avere alcune utili informazioni su come è possibile costruire una corolla stilizzata a 6 petali.

25

Occorrente

  • Foglio bianco
  • Righello, matita, compasso
  • Penna a china, gomma, colori del tipo che preferisci
35

All'inizio del lavoro bisogna tracciare su un foglio bianco un segmento verticale e poi si devono denominare gli estremi con le lettere A e B. Successivamente si deve procedere nell'individuazione del punto O, cioè il punto medio. Per fare ciò bisogna prendere un compasso ed aprirlo della misura uguale al raggio; poi, si deve puntare nel punto O e si ottiene OA. Così facendo si individua la circonferenza con la quale costruire la corolla stilizzata a 6 punte.

45

A questo punto bisogna prendere il compasso, e mantenendo l'apertura pari al raggio, si deve puntare in B per individuare l'arco che definisce i punti di intersezione con la circonferenza C e D. Successivamente si deve ripetere la tracciatura puntando in C ed unendo con un arco il punto già esistente B con il nuovo punto E. Ora è il momento di centrare il compasso in E per poi congiungere i punti A e C.

Continua la lettura
55

Per continuare la realizzazione si deve puntare in D ed andare ad individuare il nuovo punto F che deve essere congiunto con B. Si punta poi il compasso nel punto F per procedere all'unione dei punti A e D; infine, si deve puntare il compasso in A e completare il tutto unendo F ed E. Se si ha un po' di pazienza il lavoro non è molto complicato. Durante la costruzione della corolla la precisione è fondamentale per poter ottenere un buon risultato. È consigliabile evidenziare i petali della corolla con una penna a china oppure con un pennarello a punta sottile per rifinire i contorni e cancellare le linee di costruzione. La corolla può essere completata a proprio piacimento; infatti, si possono colorare i diversi petali in modo uniforme oppure alternando i colori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come disegnare una corolla stilizzata a 8 petali

Molto spesso le corolle compaiono nei disegni decorativi di qualsiasi tipo. Il nome richiama quello dei fiori amatissimi, e si avvicinano in effetti tantissimo a tali, sia nella forma, ma anche tanto spesso nel disegno vero e proprio. Non a caso sono...
Elementari e Medie

Come costruire una stella a 6 punte con 2 triangoli incrociati

Se avete in mente di realizzare qualcosa di creativo ed originale, continuate la lettura di questa guida. Infatti, prendendo in considerazione 2 triangoli equilateri costruiti in modo da essere incrociati all'interno di una singola circonferenza, è possibile...
Elementari e Medie

Come costruire una girandola a 6 punte triangolari

I bambini sanno sempre come divertirsi, anche con le cose più semplici, ad esempio le girandole. Il vortice di colori che le girandole emanano rappresentano davvero un divertimento unico e diverso dal solito. La girandola, oggetto adoratissimo dai bambini...
Elementari e Medie

Come sapere se un numero è divisibile per 5 o per 6

Potrà capitare a tutti quanti di andare verso divisioni di matematica piccole nella vita quotidiana, come per esempio quando si è davanti alla cassa per fare la spesa, o quando volete provare a calcolare una percentuale di sconto per l'ultimo capo che...
Elementari e Medie

Come disegnare una rotazione con 6 lunette

Creare con le proprie mani qualcosa è sempre una soddisfazione, anche se un semplice disegno. Oggi voglio mostrarvi come disegnare una rotazione con 6 lunette. Questo lavoretto può essere molto utile per acquisire manualità con gli attrezzi da cancelleria,...
Elementari e Medie

Come disegnare una girandola a 6 punte ovali

Le girandole possono avere tre, quattro, o più punte; esse offrono, ruotando, uno spettacolo di colore e magia, soprattutto per i più piccoli. Le girandole possono avere anche moltissime forme per le punte: rotonde, ovali o appuntite; comunque l'effetto...
Elementari e Medie

Come disegnare una doppia stella a 6 punte

Tutti, prima o poi, ci siamo cimentati nel disegnare lo schizzo di una stella, sin da bambini; perché le stelle sono un soggetto attraente ed affascinante, romantico ed elegante. Quante volte, specialmente durante le fresche notti estive, ci siamo ritrovati...
Elementari e Medie

Come costruire un ennagono inscritto in una circonferenza

Sicuramente se stai leggendo questa guida è perché ti è stato chiesto di costruire un ennagono inscritto in una circonferenza e vuoi dei chiarimenti riguardo il metodo della sua costruzione geometrica. L'ennagono (detto anche nonagono) è un poligono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.