Come costruire un triangolo scaleno

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il triangolo scaleno è una figura geometrica piana che ha lati diversi e angoli diversi; ne esistono di tre tipi, a seconda della misura degli angoli. Il triangolo scaleno è acutangolo quando ha tutti i lati di misure diverse e tutti gli angoli acuti; le altezze, le bisettrici e le mediane sono diverse e non coincidono. Il triangolo scaleno è ottusangolo quando ha tutti i lati diversi, un angolo ottuso e due acuti; in questo caso le sue altezze possono anche essere esterne e cadere sui prolungamenti della base. Premesso questo, vediamo come costruire un triangolo scaleno.

24

Caratteristiche del triangolo scaleno

Prima di iniziare con la costruzione, occorre tenere presente che i triangoli scaleni condividono alcune caratteristiche di base con altri triangoli. I tre angoli interni devono essere uguale a 180 gradi, il lato più lungo del triangolo sarà sempre di fronte al più grande angolo interno e il lato più corto sarà sempre di fronte al più piccolo angolo interno.

34

Tracciamento delle prima setta

Per costruire un triangolo scaleno, tracciate una linea retta e, una volta misurata la lunghezza, annotatela sotto la linea stessa; questa è la linea di base del triangolo scaleno. Appoggiate il goniometro sull'estremità sinistra della linea di base e contrassegnate un angolo compreso tra 0 e 180 gradi; posizionate il goniometro sulla parte sinistra della retta e segnate un angolo compreso tra 0 e 180 gradi. Unite poi l'estremità del lato già disegnato e il punto ottenuto con una retta, annotandone la misura. Questa sarà la seconda base del triangolo scaleno. Successivamente, unite l'estremità della base con l'estremità della retta appena tracciata e chiudete il triangolo, dopodiché misurate questo terzo lato. Se i tre lati presentano lunghezze diverse, avrete ottenuto un triangolo scaleno.

Continua la lettura
44

Costruzione del triangolo scaleno

Supponendo che la base misuri cm 8 e gli altri due lati di cm 5 e cm 7, dovete procedere nel seguente modo. Tracciate la base, ovvero una linea retta di 8 cm, poi prendete il compasso, la cui apertura deve avere un'ampiezza pari agli altri due lati. In genere, il compasso presenta una rotellina graduata che permette di valutare il raggio di apertura. Puntate la parte in ferro sull'estremità sinistra della base e tracciate un piccolo arco di cerchio con un' apertura di cm 5, per poi allargarlo a cm 7, puntate il compasso all'estremità destra della base e tracciate un altro piccolo arco di cerchio, che intersechi il primo. A questo punto, bisogna unire con matita e righello le due estremità con il punto di intersezione ottenuti con il compasso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come calcolare l'area di un triangolo ottusangolo scaleno

In questo articolo vedremo come calcolare l'area di un triangolo ottusangolo scaleno. Per definizione, questo tipo di triangolo è quel tipo di triangolo che ha un angolo ottuso, cioè ha l'ampiezza superiore ai 90° dell'angolo retto, e tutti i lati...
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo isoscele dati i lati uguali e l'altezza

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire come poter costruire un triangolo isoscele dati i lati uguali e l' altezza. Cercheremo di risolvere questo problema nella maniera più semplice e veloce possibile, affinché poter applicare...
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo equilatero conoscendo l'altezza

In geometria, un triangolo equilatero è un triangolo in cui i tre lati sono uguali. Nella geometria euclidea tradizionale, i triangoli equilateri sono anche equiangolo; cioè presentano tutti i tre angoli interni congruenti tra loro e sono ognuno 60...
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo rettangolo

Il triangolo rettangolo è una figura molto semplice da disegnare. Chiamato così perché possiede un angolo di 90°, a scuola se ne studiano i relativi teoremi in matematica, ma è possibile anche doverli disegnare durante le lezioni di educazione tecnica....
Elementari e Medie

Come costruire una circonferenza inscritta in un triangolo ottusangolo

Devi sapere che costruire una circonferenza inscritta in un triangolo ottusangolo è un'operazione molto semplice e che non ti richiederà troppo tempo. Naturalmente sarà necessario che tu ponga particolare attenzione durante la fase di realizzazione....
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo equilatero

La Geometria è una materia piuttosto interessante e studiata fin dagli antichi greci e grazie a loro conosciamo oggi moltissime regole e formule per poter realizzare le svariate figure geometriche. Spesso a scuola nelle lezioni di geometria vi è capitato...
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo conoscendo la misura dei lati

Molto spesso a scuola gli insegnanti ci propongono di costruire figure delle geometriche partendo da alcuni dati conosciuti, che potrebbero essere rappresentati delle misure dei lati, di alcuni lati e di alcuni angoli e così via. Tra tutte le figure...
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo rettangolo dati un cateto e l'ipotenusa

Il triangolo rettangolo è una figura geometrica caratterizzata non solo dall'avere 3 lati (come tutti i triangoli) ma dal fatto che l'angolo formato dai suoi lati (detti cateti) è retto e, quindi, pari a 90°. Inoltre il lato opposto a tale angolo è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.