Come costruire un triangolo conoscendo la misura dei lati

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Molto spesso a scuola gli insegnanti ci propongono di costruire figure delle geometriche partendo da alcuni dati conosciuti, che potrebbero essere rappresentati delle misure dei lati, di alcuni lati e di alcuni angoli e così via. Tra tutte le figure geometriche il triangolo è sicuramente quella più semplice in assoluto da realizzare, in quanto è formata dal minimo numero possibile di lati e angoli, ovvero 3. Conoscendo la misura dei suoi lati è possibile costruirlo, appunto, con le reali misure, in modo piuttosto semplice e veloce. Nei passaggi successivi di questa guida, a tale proposito, ci occuperemo di capire come portare a termine questo semplice compito, che potrebbe tranquillamente esserci richiesto a scuola, o che potrebbe comunque risultarci utile in qualsiasi altro contesto. Cominciamo dunque a vedere il procedimento per costruire un triancolo conoscendo la misura dei lati.

27

Occorrente

  • Foglio bianco
  • Matita e righello
  • Compasso
  • Gomma
37

La prima cosa da fare per iniziare questa rappresentazione è supporre di dover disegnare un triangolo, del cui conosciamo la misura dei tre lati. Identifichiamo dunque questi ultimi come segmenti e chiamiamoli ad esempio "AB", "CD" ed "EF", dando loro rispettivamente le misure di cm. 3, cm. 2,5 e cm. 2. A questo punto andiamo a riportare tali misure, con i corrispondenti segmenti, nella sezione in alto a sinistra del nostro foglio. Tracciamo, quindi, il segmento "IG" della stessa misura di "AB", quindi "3 cm".

47

Centriamo, a questo punto, il compasso nel punto "I", con un'apertura corrispondente alla lunghezza del segmento dato "EF", quindi andiamo a tracciare un'intera circonferenza. Centriamo adesso il compasso sull'altro estremo del segmento, ovvero "G", con un'apertura pari alla lunghezza del segmento "CD". Tracciamo, quindi, una seconda circonferenza. Se abbiamo completato tutti i passaggi nella maniera corretta, dovremmo avere ottenuto una figura caratterizzata dalla presenza di due circonferenze.

Continua la lettura
57

Le due circonferenze che abbiamo appena tracciato si intersecheranno in due punti. Quello che dovremo fare ora è andare a Individuare, con la lettera "L", il punto che si trova in corrispondenza dell'intersezione superiore. Procediamo, a questo punto, a unire il punto "I" con "L", e successivamente "L" con "G". Al termine di tutte queste operazioni dovremmo trovarci di fronte proprio a un triangolo. Confrontando ora la misura dei lati, potremo sicuramente notare come il lato "IG" possieda la misura data per "AB", "IL" abbia quella data per "EF" e "LG" abbia quella per "CD". Ecco quindi che, in pochissimi e semplici passaggi, abbiamo finalmente ottenuto il nostro triangolo, costruito proprio a partire da tre misure date, ovvero i lati. Come abbiamo già detto nell'introduzione, questo tipo di costruzione potrà facilmente risultarci utile sia in contesti scolastici, ma anche per piccoli lavori di bricolage o fai-da-te. Buona geometria a tutti!

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come costruire un triangolo isoscele dati i lati uguali e l'altezza

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire come poter costruire un triangolo isoscele dati i lati uguali e l' altezza. Cercheremo di risolvere questo problema nella maniera più semplice e veloce possibile, affinché poter applicare...
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo rettangolo dati un cateto e l'ipotenusa

Il triangolo rettangolo è una figura geometrica caratterizzata non solo dall'avere 3 lati (come tutti i triangoli) ma dal fatto che l'angolo formato dai suoi lati (detti cateti) è retto e, quindi, pari a 90°. Inoltre il lato opposto a tale angolo è...
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo scaleno

Il triangolo scaleno è una figura geometrica piana che ha lati diversi e angoli diversi; ne esistono di tre tipi, a seconda della misura degli angoli. Il triangolo scaleno è acutangolo quando ha tutti i lati di misure diverse e tutti gli angoli acuti;...
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo rettangolo

Il triangolo rettangolo è una figura molto semplice da disegnare. Chiamato così perché possiede un angolo di 90°, a scuola se ne studiano i relativi teoremi in matematica, ma è possibile anche doverli disegnare durante le lezioni di educazione tecnica....
Elementari e Medie

Come costruire un ovale conoscendo l'asse maggiore

La geometria è una materia alquanto difficile, sopratutto se parliamo di geometria analitica. La costruzione di una figura segue delle regole e delle formule rigorose, per cui occorre studiarle in modo approfondito. Parte di questo studio deve essere...
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo equilatero

La Geometria è una materia piuttosto interessante e studiata fin dagli antichi greci e grazie a loro conosciamo oggi moltissime regole e formule per poter realizzare le svariate figure geometriche. Spesso a scuola nelle lezioni di geometria vi è capitato...
Elementari e Medie

Come costruire una circonferenza inscritta in un triangolo ottusangolo

Devi sapere che costruire una circonferenza inscritta in un triangolo ottusangolo è un'operazione molto semplice e che non ti richiederà troppo tempo. Naturalmente sarà necessario che tu ponga particolare attenzione durante la fase di realizzazione....
Elementari e Medie

Come costruire un ovolo conoscendo i due assi

La geometria è una branca della matematica che ci consente di utilizzare strumenti per creare forme complesse partendo da esempi di figure geometriche semplici. Tra le varie forme, prendiamo come riferimento l'ovolo, ossia una figura geometrica piana...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.