Come costruire un termometro atmosferico ad aria

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Considerati i prezzi più che elevati degli strumenti di misura in commercio, è utile tenere presente che nell'ambito del fai da te, è possibile cimentarsi nella realizzazione di vari tipi di strumenti, tra cui i termometri. Quello che ti suggerisco vivamente è un termometro atmosferico ad aria in grado di misurare la temperature in base alla contrazione dell'aria.
Vediamo dunque, con questa guida, come costruire un termometro atmosferico ad aria.

27

Occorrente

  • Flacone di vetro
  • Tavoletta di legno
  • Tappo di gomma
  • Chiodi
  • Termometro
  • Punte per trapano
37

Per costruire un termometro atmosferico ad aria recati presso un negozio che vende articoli sanitari. Acquista un flacone di vetro sottile ed un pallone di vetro da 100-150cc. Successivamente, fatti tagliare il tubicino di vetro, in modo che sia molto sottile e poi fatti preparare un tappo di gomma che sia in grado di chiudere alla perfezione l'imboccatura del pallone e che abbia un foro del diametro del tubicino. Acquista poi due strisce di legno di misure 60x10cm e 20x10cm rispettivamente oltre a dei chiodini ed una colla per legno. Infine, non dimenticare le punte per il trapano.

47

Inchioda la tavola più lunga a quella più corta formando una L e con il trapano e pratica un foro attraverso il quale possa passare il tubicino di vetro. Nel tappo di gomma, infila il tubicino di vetro, poi tappa in maniera accurata il pallone per chimica. Infila il tutto dall'alto verso il basso nel foro del lamierino. Alla base del supporto di legno, metti una boccetta d'acqua colorata con alcune gocce d'inchiostro e fai pescare il tubicino in questo liquido.

Continua la lettura
57

Procurati ora una candela e riscalda il pallone di vetro in modo che l'aria possa fuoriuscire. Nella bottiglietta si formeranno delle bollicine, non appena non si vedranno più lascia raffreddare il tutto. Quando tornerà a temperatura ambiente, l'acqua colorata salirà sino alla metà del tubo. Incolla dunque una striscia di carta sul supporto verticale dietro al tubo, perché ti sarà utile per la graduazione. Con un termometro verifica che temperatura segna e riportala sulla striscia di carta nel punto in cui arriva l'acqua del tubo. Adesso dovrai portare il tutto in un luogo che sia più caldo, attendere qualche ora e segnare la nuova temperatura sulla gradazione del supporto.

67

Per costruire un buon termometro atmosferico ad aria ripeti l'operazione in un luogo più freddo. Dividi in parti uguali l'intervallo presente fra le due temperature ed appunta le temperature corrispondenti. Nel caso in cui tu voglia fare una cosa più precisa, porta il tuo termometro e quello graduato, in luoghi con temperature diverse e segnale ogni volta sul tuo supporto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come Effettuare La Taratura Di Un Termoscopio

Inventato da Galileo Galilei, il termoscopio è uno strumento di origini molto antiche che ancora oggi viene utilizzato per valutare lo stato termico di un corpo ma privo di una scala graduata. Esso può infatti tornare utile per esempio nel caso in cui...
Università e Master

Come Determinare Il Grado Alcoolico Mediante L'Ebulliometro Di Mulligand

L'ebulliometro di Malligand consiste in uno strumento di misura del grado alcolometrico approssimativo di un vino. Si basa sull'esecuzione della misura della temperatura di ebollizione, che varia a seconda della pressione e del quantitativo di alcool...
Università e Master

Come Determinare Sperimentalmente L'Equivalente Meccanico Della Caloria

Per riuscire ad effettuare degli esperimenti in casa sarebbe necessario conoscere adeguatamente la teoria che serve a svolgere correttamente il compito. Una volta apprese le giuste tecniche e conoscendo perfettamente la teoria risulterà molto interessante...
Superiori

Fisica: il principio zero della termodinamica

Nell'Ottocento venne chiarito il concetto di temperatura. Chiariamo fin da subito che per "temperatura" non si intende un'idea soggettiva collegata alle percezioni sensoriali di caldo e freddo. La temperatura di un corpo, infatti, aumenta o diminuisce...
Università e Master

Come Ottenere Il Cicloesene Da Cicloesanolo

La chimica analizza la composizione ed il comportamento della materia. Sviluppa le proprietà dei costituenti, delle entità molecolari, delle specie chimiche e delle miscele. Mediante reazioni si ricavano nuovi interessanti composti. Ad esempio dalla...
Superiori

Appunti di fisica: la temperatura

Molto spesso si confonde il concetto di calore con quello di temperatura, pensando erroneamente che siano la stessa cosa. La temperatura infatti misura il calore dell'ambiente o di un corpo. Se si prendono a confronto due sistemi con temperature diverse...
Superiori

Come capire la differenza tra calore e temperatura

Chiunque abbia intrapreso un indirizzo scientifico, potrà trovarsi nel proprio corso di studio a dover chiarire la differenza tra calore e temperatura. I due termini, il più delle volte considerati erroneamente sinonimi, si riferiscono a due nozioni...
Università e Master

Come analizzare la fusione e la solidificazione di una sostanza

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter analizzare la fusione ed anche la solidificazione di una sostanza. Ed ecco che grazie ai nostri semplici consigli, contenuti in questa guida, potremo di certo mettere in pratica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.