Come costruire un Quadrato Di Punnet Con 2 Caratteri

Di: A. D.
Tramite: O2O 18/08/2017
Difficoltà: facile
17
Introduzione

Questa guida vi aiuterà a costruire un quadrato di Punnett per l'analisi di 2 geni che si incrociano per comprendere quali saranno i caratteri dominanti e recessivi nel susseguirsi delle varie generazioni; ovvero permette di "predire" la generazione filiale (ovvero la prole) di due individui che hanno sui loro cromosomi questi geni. Esso fu inventato da Reginald Crundall Punnett, genetista britannico nato nel 1875 a Tonbridge. Egli morì nel 1967 alla veneranda età di novantadue anni. Durante tutto il corso della sua vita si dedicò alla genetica e nel 1905 scoprì, ideò e perfezionò il Quadrato di Punnett Spesso la difficoltà è proprio capire quali sono i genotipi da inserire nelle righe e nelle colonne. Insieme vedremo come fare.

27
Occorrente
  • pazienza, matita, libro di chimica
37

Capire il funzionamento

Gli alleli vengono rappresentati con una lettera. Per chi non lo ricordasse gli alleli sono le due copie di un gene. La lettera sarà maiuscola se il gene e dominante, sarà invece minuscola se il gene è recessivo. Per capire meglio il funzionamento del quadrato di Punnett prendiamo un esempio. L'allele per il seme liscio sia indicato con la lettera "A", mentre l'allele per il seme rugoso con "a". Prendiamo un altro carattere come il colore rosso, che indicheremo con B, e il colore bianco indicato con b. Noi già sappiamo che l'insieme degli alleli che determinano un carattere è detto genotipo, mentre è definito fenotipo la caratteristica che i genotipi determinano. Introduco una piccola parentesi per ravvivare la vostra memoria: se due alleli di uno stesso genotipo sono uguali, cioè AA, l'individuo è omozigote. Invece se i due alleli sono diversi, Aa, allora esso è eterozigote.

47

Individuare i gameti

La griglia che compone il quadro di Punnett riporta da un lato i genotipi di A, dall'altro i genotipi di B (come in figura). Incrociamo i genitori. Tenete a mente che AA è colore rosso, aa colore bianco. BB seme liscio, bb seme rugoso. Si incrociano ottenendo AA bb x aa BB. Non ci resta che individuare i gameti, ricordando che gli omozigoti danno un solo tipo di gameti. G: A; b; a; B; quindi la prole della prima generazione sarà: F1: AaBb; dove per f1 indico la generazione filiale 1 (figli prima generazione).

Continua la lettura
57

Incrociare i gameti

A questo punto andiamo a incrociare F1 x F1 in modo da capire quali sono i figli della generazione successiva. È necessario conoscere anche i caratteri della F2 per capire il rapporto genotipico.
Andiamo a vedere come costruire il quadrato:
Esso si costruisce ragionando sui gameti che vengono prodotti. Dal primo ottengo, per la segregazione di Mendel (cioè per la legge secondo la quale si dividono nei gameti): 1/2 A e 1/2 a. Dal secondo: 1/2 B e 1/2 b. Ora non ci resta che fare un diagramma ramificato, combinando il primo risultato con il secondo. 1/2 A per 1/2 B = 1/4 AB; 1/2 A per 1/2 b = 1/4 Ab; 1/2 a per 1/2 B = 1/4 aB; 1/2 a per 1/2 b =1/4 ab
Questi sono i nostri valori da inserire nelle righe e nelle colonne cosi come nella foto.

67
Guarda il video
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come determinare il genotipo degli zigoti con il metodo del quadrato di Punnett

Per zigote si intende la cellula diploide che si forma dalla fecondazione del gamete femminile (cellula uovo) da parte del gamete maschile (spermatozoo).Entrambi i gameti sono cellule aploidi. Ovvero, possiedono una sola copia del corredo cromosomico...
Università e Master

Come costruire un grafico

Costruire un grafico può essere un'operazione abbastanza utile per presentare i dati di una determinata ricerca e per effettuare un confronto fra quest'ultima ed una eseguita precedentemente; può essere utile anche per capire l'andamento di un determinato...
Università e Master

Come Costruire Verbi Parasintetici

La lingua italiana presenta una grammatica abbastanza ricca, infatti sono molte le parti del discorso presenti nel linguaggio, come ad esempio: sostantivi, nomi, aggettivi, articoli, preposizioni, verbi, congiunzioni e avverbi e tutti devono essere analizzati...
Università e Master

Come costruire una bobina di valore esatto

Nel campo dell'elettronica troviamo vari elementi tecnici che rivestono un'importanza notevole per il corretto funzionamento delle varie apparecchiature. Uno di questi è la bobina. Si definisce bobina un insieme di spire. Il loro numero è variabile...
Università e Master

Come costruire il diagramma di Lexis

Il diagramma di Lexis è uno schema grafico inventato da Wilhelm Lexis, noto economista e statista tedesco. Esso consiste nella rappresentazione grafica tramite l'utilizzo di un diagramma cartesiano, la quale costruzione è abbastanza semplice, di fenomeni...
Università e Master

Come calcolare la dipendenza in media

La dipendenza in media è un parametro molto importante nella statistica. In poche parole, la dipendenza in media è la misura della connessione di un carattere quantitativo Y con un altro carattere qualunque X. La connessione tra questi due caratteri...
Università e Master

Come costruire il diagramma di Ishikawa

Da quando l'uomo esiste i diagrammi sono sempre stati il metodo migliore per chiarire, mostrare e memorizzare concetti anche piuttosto complicati. Tra i più semplici ed utilizzati si ha ill diagramma di flusso. Ogni ramo di ogni campo ha lo schema che...
Università e Master

Come costruire una mappa genica

Le mappe geniche sono rappresentazioni astratte della posizione dei geni (ad esempio a, hl, j) su un certo cromosoma. La distanza tra essi è definita in "unità di mappa"; dove, 1 u. M.=1 RF (RF= frequenza di ricombinazione data dal numero individui...