Come costruire un quadrato dato il lato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La geometria è una particolare disciplina che fa parte della matematica e che si occupa di studiare tutte le forme nel piano e nello spazio e le relazioni esistenti fra loro. Per riuscire a disegnare correttamente tutte le varie forme geometriche dovremo necessariamente conoscere alcune particolari relazioni e se non le abbiamo mai studiate prima d'ora potremo farci aiutare dalla moltissime guide presenti su internet. Queste ci illustreranno tutti i passaggi che dovremo necessariamente seguire per riuscire a rappresentare correttamente la figura geometrica da noi desiderata. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a costruire correttamente un quadrato, dato uno dei suoi lati.

26

Occorrente

  • Foglio di carta bianco
  • Compasso
  • Gomma da cancellare
  • Righello o squadra
  • Penna ad inchiostro di china
  • Matita (lapis)
36

Conoscendo, del nostro quadrato, la lunghezza del lato (che chiameremo, per semplicità, "AB"), è possibile cominciare la costruzione di quest'ultimo e, per farlo, basterà tracciare, con una penna o con una matita e l'aiuto di un righello o di una squadra, una linea (iniziando dal punto "A") e indirizzarla verso destra, fino ad arrivare al punto "B".

46

Adesso, bisognerà fare la perpendicolare del segmento "AB" e, a tal fine: prendiamo il compasso e apriamolo con una apertura corrispondente esattamente ad "AB"; puntiamolo dapprima su "B" e poi su "A" (o viceversa), tracciando poco più di un quarto di circonferenza; utilizzando la squadra e la matita, innalziamo la perpendicolare in entrambe le estremità del "lato", fino ad intersecare i due pezzi di cerchio disegnati precedentemente, per individuare gli altri due punti necessari per la costruzione del nostro quadrato ("C" e "D").

Continua la lettura
56

Successivamente, impugniamo nuovamente il compasso e, con la stessa apertura ("AB"), puntiamolo dapprima su "C" e poi su "D", tracciando il solito quarto di circonferenza, partendo rispettivamente da "B" e da "A" e andando verso l'interno. Cosi facendo, saremo sicuri di quali siano gli esatti punti "C" e "D", per cui potremo unirli correttamente con la penna.

66

Infine, sarà sufficiente prendere il righello o la squadra e la penna per ripassare, attraverso l'utilizzo di quest'ultimo oggetto, i due restanti "lati" disegnati precedentemente soltanto a matita, ovvero i segmenti "BC" e "AD". Avremo cosi completato, con semplicità e velocemente, la nostra figura geometrica, ma ovviamente dovremo cancellare tutte le righe fatte con la matita. A questo punto non ci resta altro da fare che provare subito a disegnare il nostro quadrato utilizzando tutte le indicazioni riportate in precedenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come disegnare un parallelepipedo con la prospettiva centrale

La prospettiva è una sezione molto affascinante del disegno tecnico, che ci consente di poter disegnare un oggetto in modo davvero molto realistico, proprio come se stessimo guardando lo stesso dalla sua faccia principale. Con lo stesso "procedimento"...
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo rettangolo dati un cateto e l'ipotenusa

Il triangolo rettangolo è una figura geometrica caratterizzata non solo dall'avere 3 lati (come tutti i triangoli) ma dal fatto che l'angolo formato dai suoi lati (detti cateti) è retto e, quindi, pari a 90°. Inoltre il lato opposto a tale angolo è...
Elementari e Medie

Come tracciare la perpendicolare ad una retta passante per un suo punto

La retta è un elemento geometrico, uno dei tre enti fondamentali della geometria euclidea. Le rette per definizione sono infinite, ovvero, al contrario dei segmenti (che sono appunto porzioni di rette), non hanno un punto di inizio ed uno di fine. Queste...
Superiori

Come inscrivere un ottagono in una circonferenza

In questa breve guida spiegheremo in pochi e semplici passi come è possibile inscrivere un ottagono in una circonferenza. Cominciate pure la lettura e prendete tutti gli appunti che ritenete utili. Vi serviranno solo una penna, un foglio e tanta esercitazione...
Elementari e Medie

Come costruire un pentagono regolare dato il lato

Il pentagono regolare è una figura geometrica bidimensionale, definita poligono (dal greco poli- che significa "più" e -gono, ovvero "angolo") avente cinque lati e cinque angoli congruenti. La sua costruzione geometrica non è molto complicata, ma occorrono...
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo equilatero

La Geometria è una materia piuttosto interessante e studiata fin dagli antichi greci e grazie a loro conosciamo oggi moltissime regole e formule per poter realizzare le svariate figure geometriche. Spesso a scuola nelle lezioni di geometria vi è capitato...
Superiori

Come costruire un ovulo dato l'asse minore

L'ovulo, in geometria, si definisce una curva policentrica chiusa. Ciò vuol dire che è una curva costituita da archi di circonferenza aventi centri diversi. In particolare l'ovulo è costituito da una semicirconferenza e da altri tre archi raccordati...
Elementari e Medie

Come costruire un ettagono dato il lato

La geometria è una materia molto importante, anche se un po' ostica e non sempre amata dai ragazzi delle scuole. È fondamentale però conoscerne i concetti base, per poter prendere sempre almeno la sufficienza in questa materia e poter poi saper riutilizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.